Le 6 principali correzioni per una cronologia della protezione di sicurezza di Windows mancante 13

Le 6 principali correzioni per una cronologia della protezione di sicurezza di Windows mancante

Come molti utenti, puoi utilizzare Sicurezza di Windows per salvaguardare i tuoi dispositivi. È altamente efficace e dispone anche di una cronologia della protezione che mostra le azioni intraprese contro le minacce rilevanti. Tuttavia, alcuni utenti hanno segnalato problemi con l’accesso allo stesso. A tal fine, molti utenti lamentano la mancanza della cronologia di protezione di Windows.

Questa guida esplora i modi più efficaci per risolvere questo problema. Tuttavia, inizieremo esplorando e spiegando cosa fa la cronologia della protezione. Iniziamo.

Che cos’è la cronologia di Protezione sicurezza di Windows?

La cronologia della protezione della sicurezza è un componente dell’applicazione Windows Defender sui dispositivi Windows. Ti consente di visualizzare le azioni precedentemente eseguite su Sicurezza di Windows. Alcune di queste azioni includono:

  • Scansioni completate
  • Minacce bloccate
  • File in quarantena e sospetti

Puoi accedere a queste informazioni tramite l’app Sicurezza di Windows facendo clic su Cronologia protezione nel riquadro in basso a sinistra quando avvii l’app. Le soluzioni seguenti dovrebbero aiutarti a risolvere il problema se manca.

1. Cancella i file della cronologia dei rilevamenti

Dovresti iniziare cancellando i file della cronologia di rilevamento. In questo modo si forza Sicurezza di Windows a ricostruire la cronologia. Seguire i passaggi seguenti.

Passo 1: Fare clic sulla lente di ingrandimento della barra delle applicazioni, digitare cmd e fare clic sull’opzione Esegui come amministratore.

cmd Esegui come amministratorecmd Esegui come amministratore

Passo 2: Digita i tre comandi seguenti, premendo Invio dopo ciascuno di essi.

del “C:\ProgramData\Microsoft\Windows Defender\Scans\mpcache*” /s > NUL 2>&1
del “C:\ProgramData\Microsoft\Windows Defender\Scans\History\Service\DetectionHistory*”
del “C:\ProgramData\Microsoft\Windows Defender\Scans\mpenginedb.db”

Passaggio 3: Riavvia il computer e controlla se ora puoi accedere alla cronologia della protezione sul tuo computer Windows.

2. Ripara la cronologia della protezione con l’interfaccia utente di Defender

È possibile che la cronologia della protezione sia danneggiata, motivo per cui non è presente in Sicurezza di Windows. Un modo semplice per risolvere questo problema è utilizzare lo strumento Defender UI. Seguire i passaggi seguenti.

In relazione :  Troll sui social media: una guida pratica per trattare con persone impossibili

Passo 1: Scarica e installa lo strumento dal sito ufficiale.

Passo 2: Fare clic sull’opzione Predefinita.

Opzione predefinita dell'interfaccia utente di DefenderOpzione predefinita dell'interfaccia utente di Defender

Passaggio 3: Fare clic sull’opzione “Cancella e ripara la cronologia della protezione”. Il computer potrebbe riavviarsi alcune volte durante il processo.

Cancella e ripara la cronologia della protezione con DefenderUICancella e ripara la cronologia della protezione con DefenderUI

Una volta riavviato, controlla se puoi accedere alla cronologia della protezione. In caso contrario, continua a leggere.

3. Ripara e ripristina la sicurezza di Windows

Potrebbe non essere disponibile la funzionalità Cronologia di Protezione sicurezza di Windows a causa di bug all’interno dell’applicazione. Per fortuna, le app Windows sono dotate di un’opzione per ripristinare e riparare. Queste due opzioni dovrebbero correggere tutti i bug e riportare l’app alle impostazioni predefinite.

Passo 1: Fai clic sulla lente di ingrandimento della barra delle applicazioni, digita Sicurezza e fai clic sull’opzione Impostazioni app.

Apri le impostazioni dell'app per Sicurezza di WindowsApri le impostazioni dell'app per Sicurezza di Windows

Passo 2: Nella categoria Reimposta, fai clic su Ripara, quindi su Reimposta.

Ripara e ripristina la sicurezza di WindowsRipara e ripristina la sicurezza di Windows

4. Registra nuovamente Sicurezza di Windows

L’aggiornamento dei componenti interni di Sicurezza di Windows registrando nuovamente l’app può potenzialmente correggere funzionalità inattive e caratteristiche mancanti, come la Cronologia protezione.

Passo 1: Fare clic sulla lente di ingrandimento della barra delle applicazioni, digitare PowerShell e fare clic sull’opzione Esegui come amministratore.

Powershell viene eseguito come opzione amministratorePowershell viene eseguito come opzione amministratore

Passo 2: Digita il comando seguente e premi Invio, quindi riavvia il computer una volta completato il processo.

Get-AppxPackage Microsoft.SecHealthUI -AllUsers | Reset-AppxPackage

Passaggio 3: Riavvia PowerShell come amministratore, inserisci il comando seguente e premi Invio.

Add-AppxPackage -Register -DisableDevelopmentMode "C:\Windows\SystemApps\Microsoft.Windows.SecHealthUI_cw5n1h2txyewy\AppXManifest.xml"
Registra nuovamente Sicurezza di WindowsRegistra nuovamente Sicurezza di Windows

Passaggio 4: Riavviare il computer.

5. Disinstallare i programmi di sicurezza in conflitto

Quando utilizzi applicazioni di sicurezza alternative sul tuo computer, non otterrai più la cronologia su Sicurezza di Windows, poiché le azioni intraprese verranno ora registrate sul tuo programma di sicurezza principale. In questo caso, l’unica soluzione sarà disinstallare qualsiasi app di sicurezza in conflitto.

Una volta completata la disinstallazione, riavviare il computer e verificare che la cronologia della protezione di sicurezza di Windows mancante sia corretta.

6. Correggi la corruzione dei file con gli strumenti DISM e SCF

La corruzione dei file è una delle principali cause di funzionalità e componenti mancanti nelle applicazioni Windows. Fortunatamente, il sistema operativo dispone di due ottimi strumenti per correggere i file danneggiati. Questi sono gli strumenti DISM e SFC. Eseguono la scansione del tuo computer alla ricerca di file danneggiati e li ripareranno o sostituiranno. Seguire i passaggi seguenti per eseguire queste utilità.

Passo 1: Fare clic sulla lente di ingrandimento della barra delle applicazioni, digitare cmd e fare clic sull’opzione Esegui come amministratore.

In relazione :  Le basi dei numeri di iWork per gli utenti di MS Excel – Guida tecnica
cmd Esegui come amministratorecmd Esegui come amministratore

Passo 2: Digita il comando seguente, premendo Invio per eseguire la scansione DISM.

DISM /Online /Cleanup-Image /ScanHealth
Esegui la scansione dell'integritàEsegui la scansione dell'integrità

Passaggio 3: Digita il comando seguente, premendo Invio per correggere eventuali danni rilevati nell’installazione.

DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth

Passaggio 4: Esegui il comando SFC di seguito, quindi riavvia il computer al termine.

sfc /scannow
eseguendo lo scanner sfceseguendo lo scanner sfc

Visualizza la cronologia della tua protezione

Ti consigliamo di procedere dall’alto verso il basso delle correzioni. Se hai seguito le soluzioni consigliate in questa guida, dovresti aver risolto la mancanza della cronologia di protezione di sicurezza di Windows sul tuo computer.

Quale soluzione hai trovato più efficace? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.