La guida per principianti a Windows Movie Maker

Windows Movie Maker è un editor video di base fornito gratuitamente con i sistemi Windows in bundle. Microsoft ha ufficialmente interrotto il supporto nel gennaio 2017 a favore di Story Remix. Tuttavia, se hai un PC leggermente più vecchio con Windows 10, puoi utilizzare il classico software di editing video senza problemi.

Segui i semplici passaggi riportati di seguito per rispolverare le tue competenze in Windows Movie Maker e creare video dall’aspetto professionale.

Seleziona il tuo miglior filmato grezzo

Per risparmiare sugli sforzi di post-produzione, seleziona sempre le versioni migliori delle tue riprese video grezze e non rifinite. Lo stock puro nel metraggio originale lo rende più flessibile per le modifiche alla regia a differenza dei film video elaborati in precedenza. Usa clip 4K e HD quando disponibili. Potresti anche richiedere l’accesso a musica royalty-free. Per le immagini, usa Creative Commons o immagini fisse dalla tua fotocamera. Le seguenti clip provengono da una festa di Capodanno del 2018 a Bangkok.

Importa clip video nella timeline

Windows Movie Maker - Importa video

L’importazione di clip video e immagini nella timeline di Movie Maker è facilmente ottenibile da “Home”. È sempre una buona idea lavorare con le dimensioni delle miniature “extra large” durante le modifiche ai fotogrammi. Tuttavia, durante l’organizzazione della sequenza temporale, è meglio utilizzare miniature di dimensioni “piccole”. Puoi spostare facilmente i fotogrammi video utilizzando “Taglia e incolla”. Oppure selezionali e trascinali in qualsiasi posizione all’interno della timeline. Una volta organizzata la sequenza temporale, puoi concentrarti sullo storyboard.

Ottimizza l’introduzione

Chi ben comincia è a metà dell’opera. Hai i primi secondi per attirare l’attenzione del tuo video viewer. Windows Movie Maker ha un’opzione “Titolo” predefinita, ma sembra noiosa e noiosa con schemi di colori assurdi.

Quella che segue è una tecnica semplice che ti aiuterà a ottenere un inizio più attraente. Usa lo strumento “Dividi” (vedi la sezione successiva) per tagliare una breve sezione introduttiva che puoi eliminare (0,06 secondi nell’esempio seguente), importa un “still” dall’evento nella sequenza temporale, spostalo proprio accanto al primo frame, quindi eliminare il primo frame.

Movie Maker - Elimina frame di apertura - Aggiungi didascalie e immagini

Anziché utilizzare caratteri predefiniti, utilizzare due strumenti chiamati “Trasparenza” e “Dimensione contorno” per ottenere didascalie più belle per il testo dell’immagine. Devi avere più varietà.

movie-maker-outline-text-effects

Quattro funzioni da ricordare: rotazione. Diviso. Ordinare. Stabilizzare.

La cosa buona di Windows Movie Maker è che non ci sono troppe funzionalità di cui preoccuparsi. Queste quattro funzionalità ti aiuteranno a eseguire modifiche di base sulla tua sequenza temporale.

  1. Ruotare: utilizzare questa funzione per ruotare le immagini e i clip di 90 gradi a sinistra oa destra.
  2. Diviso: Una delle caratteristiche più importanti. Ti aiuta a dividere due sezioni qualsiasi di una cornice. Utilizzare la dimensione della miniatura “extra large” per la suddivisione professionale.
  3. Ordinare: Taglia le tue riprese video a una dimensione ideale con questo clipper.
  4. Stabilizzare: Le tue mani tremano molto mentre reggi una fotocamera? Con la funzione “Stabilizzazione video”, puoi correggere i tuoi errori.
In relazione :  Come scaricare Windows 11 beta

Le migliori caratteristiche di Movie Maker

Rimuovi tagli di salto

Windows Movie Maker: rimuovi i salti

I tagli di salto sono i più grandi fastidi di un video amatoriale. Se la tua fotocamera trema molto, devi rimuovere quelle istanze dal video. Sebbene Windows Movie Maker non disponga di funzionalità di ammorbidimento dei bordi, puoi ridurre notevolmente i tagli di salto utilizzando lo strumento “Forma d’onda”. È disponibile nella scheda “Visualizza”. Come puoi vedere nella schermata sottostante, se le creste e le depressioni sembrano uniformi e ininterrotte, va bene. Tuttavia, quando non c’è forma d’onda, è probabile che si tratti di un jump cut. Selezionalo e rimuovilo dalla sequenza temporale.

Effetti speciali

Windows Movie Maker ha molti effetti speciali tra cui “panoramica” e “zoom”, che puoi utilizzare per dare un tocco di classe ai video. Basta non abusarne. Ci sono anche transizioni ed effetti visivi interessanti che dovrebbero essere usati con parsimonia.

Windows Movie Maker - Effetto Panoramica

Puoi anche “inserire narrazioni” nei tuoi video clip durante la post-produzione. Utilizzare un registratore vocale digitale per un audio chiaro e per eliminare gli echi.

registratore vocale digitale

Salva e pubblica

Windows Movie Maker offre diverse opzioni per salvare il tuo video. Puoi mettere a punto e regolare le impostazioni per YouTube, Facebook, Vimeo o DailyMotion. Se non desideri pubblicare online, usa semplicemente le impostazioni per la visualizzazione ad alta definizione.

Windows-Movie-Maker-Salva-Pubblica

Conclusione

Windows Movie Maker è famoso per la sua semplicità, l’interfaccia leggera e gli elementi di design facili da posizionare. Sebbene non sia ricco di funzionalità come Adobe Premiere Pro, Lightworks o iMovie, svolge il lavoro in modo soddisfacente.

Sayak Boral
Sayak Boral

Sayak Boral è uno scrittore di tecnologia con oltre undici anni di esperienza lavorativa in diversi settori tra cui semiconduttori, IoT, IT aziendale, OSS/BSS per le telecomunicazioni e sicurezza di rete. Ha scritto per MakeTechEasier su una vasta gamma di argomenti tecnici tra cui Windows, Android, Internet, guide hardware, browser, strumenti software e recensioni di prodotti.