Come correggere le funzionalità opzionali che non si installano su Windows 11

Windows 11 offre varie funzionalità opzionali che puoi installare. Di solito, queste funzionalità vengono installate senza problemi, ma l’installazione potrebbe non riuscire per vari motivi.

Se hai già riavviato il computer ed escluso bug e glitch temporanei, è ora di immergerti nella risoluzione avanzata dei problemi. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti per la risoluzione dei problemi che dovrebbero aiutarti a correggere le funzionalità opzionali che non si installano sul problema di Windows 11.

Perché Windows 11 non riesce a installare le funzionalità opzionali

È molto facile installare funzionalità opzionali su Windows. Ma a volte, l’installazione potrebbe non riuscire a causa della corruzione dei file di sistema importanti o dei componenti di Windows Update. È probabile che il problema si verifichi anche se la connessione a consumo è abilitata sul tuo computer.

Fortunatamente, è un gioco da ragazzi risolvere questo problema. Diamo un’occhiata a tutte le soluzioni di lavoro che ti aiuteranno in questa situazione.

1. Disattivare la connessione a consumo

Windows ha una funzione di connessione a consumo che riduce il consumo di dati e aiuta a risparmiare sulle bollette di Internet. Questa funzione è utile a tutti coloro che dispongono di un piano di utilizzo dei dati Internet limitato. Ma come la maggior parte delle funzionalità di Windows, ha anche il suo lato negativo.

Per salvare i dati, la connessione a consumo può impedire al computer di scaricare i file necessari per installare la funzionalità opzionale. Pertanto, dovrai disabilitare la connessione a consumo se utilizzi un piano dati illimitato e desideri un’installazione senza problemi degli aggiornamenti di Windows e delle funzionalità opzionali.

Ecco come disabilitare la connessione a consumo su Windows 11. Tieni presente che avrai bisogno dei diritti di amministratore su Windows 11.

Passo 1: Premi la scorciatoia da tastiera Windows + I per aprire l’app Impostazioni.

Passo 2: Fai clic sull’opzione Rete e Internet dalla barra laterale di sinistra.

Selezionando l'opzione Rete e Internet

Passaggio 3: Fai clic su Wi-Fi nel riquadro di destra e seleziona la connessione Wi-Fi che utilizzi.

Scelta dell'opzione Wi-Fi

Fare un passo 4: Scorri verso il basso e disattiva l’interruttore accanto all’opzione Connessione a consumo.

Disattivazione dell'opzione Connessione a consumo

2. Eseguire la scansione SFC e DISM

A volte, Windows 11 non riesce a installare funzionalità opzionali a causa della corruzione nei file di sistema. La scansione System File Checker (SFC) è un’utilità integrata di Windows che ti aiuta a trovare e riparare automaticamente i file di sistema danneggiati sul tuo computer. Assicurati di utilizzare un account amministratore e segui i passaggi seguenti per eseguire una scansione SFC.

In relazione :  I 8 modi migliori per correggere la luce notturna che non funziona in Windows 11

Passo 1: Premi i tasti di scelta rapida Windows + S per aprire il menu Cerca, digita Windows PowerShell nella barra di ricerca e scegli Esegui come amministratore dal riquadro di destra.

Digitando Windows PowerShell nel menu Cerca

Passo 2: Fare clic su Sì nella finestra a comparsa Prompt dell’account utente.

Passaggio 3: Digita il seguente comando nella console e premi Invio.

sfc /scannow

Esecuzione del comando Sfc nel prompt dei comandi

Il processo di scansione potrebbe richiedere del tempo. Al termine, verrà visualizzato un messaggio che indica se la scansione ha rilevato problemi e potrebbe ripararli.

Messaggio di scansione SFC nel prompt dei comandi

Se l’esecuzione dell’analisi SFC non è stata utile, prendere in considerazione l’esecuzione dell’analisi DISM (Deployment Image Servicing and Management). È un’altra utility di Windows che esegue la scansione di potenziali problemi nel sistema operativo Windows che possono influire sul suo funzionamento e tenta di riparare il file danneggiato quando il computer è connesso a una rete funzionante.

Per eseguire la scansione DISM, apri di nuovo Windows PowerShell con diritti amministrativi, esegui i seguenti comandi uno per uno e premi Invio dopo ciascun comando:

DISM /Online /Cleanup-Image /CheckHealth
DISM /Online /Cleanup-Image /ScanHealth
DISM /Online /Cleanup-Image /RestoreHealth

Comandi DISM nel prompt dei comandi

Ora riavvia il computer e prova a scaricare nuovamente le funzionalità opzionali.

3. Utilizzare la risoluzione dei problemi di Windows Update

Windows offre vari strumenti per la risoluzione dei problemi che possono essere utili in diverse situazioni. È possibile utilizzare lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update per eliminare le funzionalità facoltative che non installano problemi. Ecco come usarlo.

Passo 1: Apri l’app Impostazioni e scegli Sistema dalla barra laterale di sinistra.

Passo 2: Seleziona l’opzione Risoluzione dei problemi nel riquadro di destra.

Selezionando l'opzione Risoluzione dei problemi nell'app Impostazioni

Passaggio 3: Scegli Altri strumenti per la risoluzione dei problemi.

Passaggio 4: Fare clic sul pulsante Esegui accanto a Windows Update.

Selezionando l'opzione Esegui accanto a Windows Update

Apparirà lo strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update e inizierà a cercare problemi. Se ne trova uno, lo risolverà automaticamente senza molto input da parte dell’utente.

4. Disabilitare temporaneamente il programma di sicurezza

Il programma di sicurezza predefinito a volte può considerare le funzionalità opzionali come malware e impedirne l’installazione. Se sei sicuro che la funzione sia sicura per il tuo computer, puoi disabilitare il programma di sicurezza e consentire l’installazione.

Se utilizzi Sicurezza di Windows come app di sicurezza predefinita, ecco i passaggi per disabilitarla.

Passo 1: Premi i tasti Windows + S per aprire il menu Cerca, digita Sicurezza di Windows nella barra di ricerca e premi Invio.

Digitando Sicurezza di Windows nella barra di ricerca

Passaggio 3: Scegli Protezione da virus e minacce dalla barra laterale di sinistra.

Scegliere Protezione da virus e minacce in Sicurezza di Windows

Passaggio 4: Scegli Gestisci impostazioni.

Selezionando l'opzione Gestisci impostazioni in Sicurezza di Windows

Passaggio 5: Disattiva l’interruttore in “Protezione in tempo reale”.

Disattivazione dell'interruttore Protezione in tempo reale

Passaggio 6: Fare clic su Sì nella finestra Controllo account utente che si apre.

Ciò disabiliterà la sicurezza di Windows fino a quando non riavvii il computer e lo riattivi. Prova a installare nuovamente le funzionalità opzionali e controlla se il problema persiste.

In relazione :  6 cose che non dovresti mai fare quando provi a sbrinare la tua finestra

Per disabilitare un’applicazione di sicurezza di terze parti sul tuo computer, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla sua icona presente nell’area della barra delle applicazioni e scegli l’opzione Disabilita.

5. Modificare lo stato dei servizi Windows importanti

Alcuni servizi devono essere abilitati e in esecuzione in background se desideri installare gli aggiornamenti di Windows e le funzionalità opzionali sul tuo computer. Questi servizi sono: servizio Windows Update, servizio trasferimento intelligente in background e servizio Windows Modules Installer.

Per verificare e modificare lo stato di tali servizi, procedi nel seguente modo.

Passo 1: Nel menu di ricerca di Windows, digitare Servizi e premi Invio.

Passo 2: Scorri verso il basso fino al servizio Windows Update e fai doppio clic su di esso.

Selezione dei servizi Windows Update

Passaggio 3: Nella finestra Proprietà di Windows Update, utilizza il menu a discesa accanto a Tipo di avvio e seleziona Automatico. Quindi, fare clic sul pulsante Avvia in Stato del servizio.

Modifica del tipo di avvio e dello stato del servizio

Passaggio 4: Fare clic su Applica e quindi su OK per salvare le modifiche.

Ripetere quindi i passaggi precedenti per Servizio trasferimento intelligente in background e Servizio installazione moduli Windows per impostare il tipo di avvio su Automatico. Controlla il nostro post se Servizi non si apre su Windows 11.

6. Reimpostare i componenti di Windows Update

Stai ancora affrontando il problema? Probabilmente c’è un danneggiamento nei componenti di Windows Update che sta causando un problema.

È possibile reimpostare i componenti di aggiornamento di Windows, che interromperanno i servizi di aggiornamento di Windows, svuoteranno il contenuto della cartella SoftwareDistribution e catroot2. Successivamente, riavvia i servizi di aggiornamento di Windows.

Si noti che non eliminerà alcun dato, ma solo i file di aggiornamento parzialmente scaricati su PC Windows. Ma non preoccuparti. Dopo aver ripristinato i componenti di Windows Update, il servizio scaricherà nuove e complete nuove copie dei file per installarli sul tuo computer Windows.

Per reimpostare i componenti dell’aggiornamento di Windows, seguire le istruzioni seguenti.

Passo 1: Apri il menu Cerca, digita Windows PowerShell nella barra di ricerca e seleziona l’opzione Esegui come amministratore nel riquadro di destra.

Digitando Windows PowerShell nel menu Cerca

Passo 2: Nella finestra di PowerShell con privilegi amministrativi, esegui i seguenti comandi uno per uno e premi Invio dopo ogni comando

net stop wuauserv
net stop cryptSvc
net stop bits
net stop msiserver
ren C:\Windows\SoftwareDistribution SoftwareDistribution.old
ren C:\Windows\System32\catroot2 catroot2.old
net start wuauserv
net start cryptSvc
net start bits
net start msiserver

Ripristina il comando dei componenti di Windows Update nel prompt dei comandi

Successivamente potresti voler eseguire gli aggiornamenti di Windows dall’app Impostazioni.

Goditi le funzionalità aggiuntive su Windows 11

Windows offre numerose funzionalità opzionali che puoi installare per migliorare la produttività. Ma a volte, Windows 11 potrebbe non riuscire a installare queste funzionalità sul tuo computer. Fortunatamente, puoi risolvere questo problema utilizzando le correzioni di cui sopra.