Come configurare il proprio server di posta elettronica su PC Windows

Non stupisce quasi nessuno oggi che i provider di posta elettronica più diffusi, inclusi Gmail, Yahoo e Outlook, eseguano regolarmente la scansione delle e-mail. Infatti, come dice il cliché: “Se non sei il consumatore, sei il prodotto.

Gli amanti della privacy dovrebbero quindi semplicemente arrendersi alla potenza delle aziende di Big Data? Non quando ci sono così tante belle alternative ai popolari provider di web-mail. Se sei disposto a imparare come configurare un server di posta elettronica di base, rimarrai sorpreso da quanto possano essere veramente sicure e private le e-mail.

Qui ti mostreremo come puoi ospitare il tuo server di posta elettronica direttamente sul tuo PC Windows.

La via d’uscita facile: hMailServer

hMailServer è uno dei migliori server di posta elettronica open source gratuiti per Windows. È comunemente usato da ISP, governi, istituzioni educative e altro ancora. L’applicazione viene fornita con il controllo antispam integrato di SpamAssassin e supporta un download/installazione facile e veloce.

Una volta scaricato, esegui il programma di installazione. Nella schermata sottostante, seleziona “Server” solo se desideri che il tuo computer locale funzioni come server. Se configuri un server altrove, seleziona solo “Strumenti di amministrazione” per gestire quel server da remoto.

hmailserver-install-server-o-admin

Dovrai impostare una password durante l’installazione. Annotalo da qualche parte perché ti servirà ogni volta che avvii l’applicazione.

Connetti l'amministratore di hMailServer

Una volta aperta la dashboard, inserisci un nuovo dominio del sito web (con SMTP abilitato da un provider di hosting). Dopo aver creato il dominio, vai verso “Protocolli” seguito da “SMTP”. Qui, devi impostare il nome dell’host locale come “localhost”.

Impostazioni SMTP di Localhost in hMailServer Administrator

Infine, fai clic sulla voce “Account”. Qui è possibile creare un indirizzo e-mail per il quale è necessario l’accesso preventivo a un nome di dominio di primo livello e alle relative impostazioni DNS. In pratica, ogni volta che si invia un’e-mail, il messaggio viene prima memorizzato in hMailServer e successivamente inoltrato all’indirizzo IP del DNS.

Le impostazioni DNS sono facilmente disponibili dal pannello di controllo di qualsiasi dominio acquistato. Dovrai aggiornare i record Mail Exchange (MX) per il dominio. La procedura esatta per aggiornare i record MX varia da dominio a dominio. Ad esempio, l’aggiornamento di un record MX dettagliato per un dominio acquistato con GoDaddy ha stato spiegato qui.

Nuovo indirizzo email configurato con hMailServer

Puoi anche abilitare le opzioni di risposta automatica, inoltro, greylisting, blacklist DNS e altro in hMailServer. Tuttavia, riserveremo queste opzioni per il passaggio seguente. Una volta che il tuo server di posta è stato configurato correttamente, avrai bisogno di un client come Thunderbird o Outlook Express per leggere/scrivere quelle e-mail.

In relazione :  Spark vs Airmail: quale app di posta elettronica è migliore su iOS

Configurare l’e-mail ospitata utilizzando il client Thunderbird

Scarica e installa Mozilla Thunderbird. Dovrai impostare immediatamente un account e-mail lì. Usa lo stesso ID e-mail e la stessa password che useresti normalmente con il provider di hosting web.

installazione-di-thunderbird-1

Presto verrà visualizzata la schermata successiva in cui è necessario scegliere “Manual Config” per ottimizzare le impostazioni del client Thunderbird.

Thunderbird-set-up-2

A questo punto, devi configurare il tuo account di posta elettronica esistente. Il nome host del server dovrebbe essere “localhost”, poiché in precedenza hai abilitato tali impostazioni con hMailServer. Secondo le linee guida di hMailServer, usa “143” per la porta IMAP, “993” per IMAP tramite SSL/TSL e “465” o “587” per la porta SMTP.

Impostazione dell'host locale di Thunderbird

Inoltre, puoi modificare le impostazioni del server dall’account Thunderbird. Una volta che l’indirizzo e-mail è stato configurato con il client, puoi iniziare subito a utilizzare il servizio e-mail del tuo nuovo host web.

Impostazioni del server Thunderbird

Puoi utilizzare il client di posta Thunderbird per eseguire tutte le istanze di posta elettronica private su hMailServer che desideri. Il server di posta elettronica è attivo e funzionante e configurato con l’e-mail originale.

Più account di posta elettronica Thunderbird

Come passaggio facoltativo, potresti volere una funzione di webmail che funzioni con il tuo nuovo server di posta elettronica per accedere alle e-mail in movimento. SquirrelMail è uno dei popolari client di posta web preferiti dagli amministratori IT. Ha un sistema di configurazione basato su file (basato su Perl) per la configurazione basata su passaggi qui descritti. Se non sei in grado di eseguire la configurazione, puoi farlo modificare manualmente i valori per hMailServer.

Conclusione

L’hosting di un server di posta elettronica richiede alcune precauzioni e sforzi di manutenzione. Innanzitutto, è molto importante che il dominio e l’IP del server siano in buona salute. Devi tenere traccia se l’IP del tuo server è in una sorta di lista nera pubblica. Usa questo strumento per scoprire se davvero avrai problemi. A volte i provider di posta web come Gmail inseriscono nella lista nera le e-mail che arrivano da un determinato indirizzo IP del server a causa di impostazioni DNS errate.

Hai pensato di scegliere il tuo server di posta elettronica? Quali soluzioni hai utilizzato?

Sayak Boral
Sayak Boral

Sayak Boral è uno scrittore di tecnologia con oltre undici anni di esperienza lavorativa in diversi settori tra cui semiconduttori, IoT, IT aziendale, OSS/BSS per le telecomunicazioni e sicurezza di rete. Ha scritto per MakeTechEasier su una vasta gamma di argomenti tecnici tra cui Windows, Android, Internet, guide hardware, browser, strumenti software e recensioni di prodotti.

In relazione :  I 4 modi principali per proteggere con password i collegamenti OneDrive prima della condivisione