4 modi migliori per abilitare la cronologia degli appunti in Windows 10

In Windows 10, la funzione di cronologia degli appunti consente agli utenti di visualizzare gli elementi copiati in un periodo specifico. Gli elementi possono essere testo, HTML o immagini (meno di 4 MB). Puoi avere un elenco o una cronologia dei contenuti che hai copiato per utilizzarli in seguito. Tuttavia, dovrai prima abilitare la cronologia degli appunti sul tuo computer Windows.



Abilita l'immagine della funzionalità di Windows 10 della cronologia degli appunti

La cronologia degli appunti può aiutarti a recuperare il contenuto copiato, soprattutto quando il browser o un’app si arresta in modo anomalo. Quindi la stringa di contenuto copiato rimane al sicuro.

Per abilitare il tuo, puoi utilizzare i metodi seguenti.

1. Abilita la cronologia degli appunti tramite le impostazioni di Windows

Uno dei modi per abilitare la cronologia degli appunti su Windows 10 è tramite Impostazioni. Ecco come funziona:

Passo 1: Avvia le Impostazioni di Windows dal menu Start o con il tasto di scelta rapida Windows + I.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 1

Passo 2: Nella nuova finestra, fare clic su Sistema.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 2

Passaggio 3: Scorri la barra delle applicazioni e seleziona Appunti.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 3

Passaggio 4: Sotto il menu per Cronologia Appunti, abilita l’opzione attivando il pulsante. Puoi anche disabilitare la cronologia degli appunti impostando su Off.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 4

Passaggio 5: Per essere sicuro di aver abilitato la funzione, premi il tasto Windows + V per visualizzare gli appunti.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 5

Quando la cronologia degli appunti viene abilitata per la prima volta, appare vuota. Tuttavia, quando gli elementi vengono copiati sul PC, gli elementi vengono automaticamente archiviati negli appunti. Tali elementi possono essere copiati dagli appunti e incollati altrove.

2. Abilita la cronologia degli appunti tramite la scorciatoia da tastiera

Come suggerisce il termine scorciatoia, questo metodo è breve e diretto. Ecco tutto quello che devi fare:

Passo 1: Premi questi tasti sulla tastiera Tasto Windows + V.

Passo 2: Il prompt della cronologia degli appunti dovrebbe apparire.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 6

Passaggio 3: Fare clic su Attiva per abilitare la cronologia degli appunti.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 7

3. Abilita la cronologia degli appunti tramite il registro di Windows

Se sei un utente avanzato di Windows 10, puoi utilizzare il registro di Windows per abilitare la cronologia degli appunti. Questo metodo è consigliabile solo se le altre opzioni precedenti falliscono poiché un passo falso può rendere instabile il PC.

Dai un’occhiata ai passaggi seguenti:

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 8

Passo 2: Quando si apre la finestra di dialogo Esegui, digitare regedit nella casella e premere Invio.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 9

Passaggio 3: Fare clic su OK.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 10

Passaggio 4: Nell’Editor del Registro di sistema, seleziona il menu a discesa accanto a Computer.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 11

Passaggio 5: Seleziona il menu a discesa accanto a HKEY_CURRENT_USER.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 12

Passaggio 6: Seleziona il menu a discesa accanto a Software.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 13

Passaggio 7: Scorri le opzioni e seleziona Microsoft



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 14

Passaggio 8: Seleziona il menu a tendina accanto a AuthCookies.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 15

Passaggio 9: Seleziona Appunti e sul lato destro del riquadro dovrebbe essere visualizzata l’opzione Abilita cronologia appunti. Tuttavia, in caso contrario, segui i passaggi seguenti per includerlo.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 16

Passaggio 10: Fare clic con il pulsante destro del mouse su Appunti per visualizzare un elenco di opzioni.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 17

Passaggio 11: Seleziona Nuovo dall’elenco di opzioni.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 18

Passaggio 12: Selezionare Valore DWORD (32 bit) dall’elenco di opzioni successivo.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 19

Passaggio 13: Tipo AbilitaCronologia Appunti come il nome.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 20

Passaggio 14: Fare doppio clic sul nuovo nome per aprire una finestra di dialogo.

Passaggio 15: Nel menu per Dati valore, immettere 1 per abilitare la cronologia degli appunti. Per disabilitare la cronologia degli appunti, inserisci 2.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 21

Passaggio 16: Fare clic su OK per salvare le modifiche.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 22

Passaggio 17: Riavvia il PC per effettuare le modifiche.

4. Abilita la cronologia degli appunti tramite l’Editor criteri di gruppo locali

Se prevedi di abilitare la cronologia degli appunti per più utenti, il modo più veloce per farlo è tramite l’Editor criteri di gruppo. Tuttavia, questo metodo funziona solo se sei un amministratore di sistema. Ecco come:

Passo 1: Premi il tasto Windows + R per avviare la finestra di dialogo Esegui.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 23

Passo 2: Quando si apre la finestra di dialogo Esegui, digitare gpedit.msc nella casella e premere Invio.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 24

Passaggio 3: Fare clic su OK.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 25

Passaggio 4: Nell’editor, fai clic sul menu a discesa accanto a Configurazione computer.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 26

Passaggio 5: Fare clic sul menu a discesa accanto a Modelli amministrativi.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 27

Passaggio 6: Fare clic sul menu a discesa accanto a Sistema.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 28

Passaggio 7: Scorri verso il basso la barra dei menu e fai clic su Criteri del sistema operativo.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 29

Passaggio 8: Fare doppio clic su Consenti cronologia appunti nel riquadro a destra e questo apre una nuova finestra.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 30

Passaggio 9: Per abilitare la cronologia degli appunti, seleziona Abilitato. Puoi anche disabilitarlo selezionando Disabilitato.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 31

Passaggio 10: Fare clic su OK per salvare le modifiche.



Abilita la cronologia degli appunti di Windows 10, passaggio 32

Come utilizzare la cronologia degli appunti

È importante notare che la cronologia degli appunti può salvare solo un massimo di 25 voci. La copia di nuovi elementi sostituisce quelli vecchi. Anche la cronologia degli appunti si ripristina automaticamente una volta che il PC viene riavviato. Per evitare di perdere un elemento copiato, è necessario fissarlo negli appunti.

In relazione :  (RISOLTO) Windows Explorer si blocca quando si fa clic con il tasto destro
Moyens Staff
Moyens I/O Staff ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.