Cos’è il Deep Web e in che modo è diverso dal Dark Web

Spesso usati in modo intercambiabile, deep web e dark web non sono in realtà la stessa cosa, piuttosto, il dark web costituisce una piccola parte del deep web.

Le persone spesso confondono entrambi i termini e altre volte pensano che entrambi significhino la stessa cosa, ma non è così.

Per lo più, il deep web è stato collegato a qualcosa di terribile su Internet, come il famigerato mercato nero di SilkRoad, ma non tutto sul deep web è illegale o dannoso.

Ora, prima di saltare alle conclusioni sul deep web e su quanto possa essere pericoloso, lascia che lo spieghi in parole più semplici.

Leggi anche: Come gli assistenti domestici intelligenti stanno uccidendo la tua privacy.

Cos’è il Deep Web?

Il deep web è la parte di Internet inaccessibile utilizzando motori di ricerca come Google e Bing: di per sé, i motori di ricerca non possono indicizzarli, quindi non vengono visualizzati quando vengono cercati.

Impedisci ai tracker di tracciare il tuo Gmail

Non è qualcosa di fuori dal mondo, al contrario, probabilmente accedi regolarmente al deep web: le tue e-mail, le transazioni bancarie online, i messaggi diretti su Twitter, Instagram e molto altro.

Nessuna di queste cose viene visualizzata su Internet tramite un motore di ricerca, piuttosto è protetta da un paywall o tramite una password.

Tutto ciò che non può essere trovato sulla superficie del web utilizzando un motore di ricerca fa parte del deep web.

Dato che i miliardi di utenti di Internet con ogni probabilità hanno migliaia di miliardi di account online in tutto, che sono protetti da password o contengono contenuti dietro un paywall, tutto questo comprende il deep web, che molti ritengono rappresenti la maggior parte dei contenuti su internet.

Il deep web è in alternativa chiamato anche web invisibile o nascosto ed è accessibile tramite i normali browser Chrome o Safari.

Cos’è il Dark Web?

Il Dark Web non è una parte completamente diversa di Internet, ma una parte del Deep Web stesso, ma non è possibile accedervi tramite i browser standard.

Matrice 1799659 1280

Dato che la maggior parte del Dark Web comprende siti Web che vendono prodotti illegali come droghe o credenziali hackerate e ospita anche siti Web che si occupano di armi e pedopornografia, viene spesso definito il ventre di Internet.

Il Dark web viene utilizzato anche da attivisti di Internet e giornalisti per rimanere anonimi mentre trasmettono o raccolgono informazioni, specialmente nei paesi in cui Internet è pesantemente censurato.

Il motore di ricerca per coloro che sono preoccupati per la loro privacy – DuckDuckGo – gestisce il loro servizio anche sul dark web.

È possibile accedere ai siti Web sul Dark web, con suffisso dominio .onion, utilizzando il browser Tor o un servizio simile.

Nota, anche se non è illegale accedere al Dark web, fai attenzione che molti dei siti Web offrono servizi illegali e l’accesso a essi potrebbe non essere compatibile con i legislatori nel tuo luogo natale.

Leggi anche: Cosa fare e cosa non fare per esplorare il Dark Web con Tor Browser.

Il Dark web non è così elegante e interattivo come il resto del web di superficie – o Internet come lo conosciamo e lo usiamo – e i siti Web sono banali e ti porteranno indietro nel tempo.

Per accedere a un sito Web sul Dark Web, avrai bisogno dell’URL esatto (.onion) del sito o puoi tentare la fortuna con i motori di ricerca limitati per il Dark Web come The Hidden Wiki.

Il Dark Web è cattivo?

Anche se la maggior parte dei siti Web sul Dark web tratta di attività illegali, siti Web come Facebook, The Intercept e ProPublica hanno una versione con URL .onion: qui non accade nulla di illegale.

Giornalisti, informatori e attivisti di Internet utilizzano il Dark web per aggirare le restrizioni e per mantenere l’anonimato e la privacy durante lo scambio di informazioni.

Nessuno strumento su Internet è essenzialmente cattivo, ma è il motivo per cui viene utilizzato a renderlo tale. Allo stesso modo, il Dark web non è completamente una cosa del male.

In relazione :  5 migliori monitor aziendali con altoparlanti che puoi acquistare