Come impostare una scorciatoia per la modalità di navigazione in incognito su Windows

Ogni volta che sorge un problema di privacy, passiamo tutti alla modalità di navigazione in incognito sui nostri browser per evitare che i tracker tengano traccia delle nostre attività. Tuttavia, passare dalla modalità generale a quella in incognito può richiedere molto tempo. Pertanto, si consiglia vivamente di creare un collegamento in modalità di navigazione in incognito su Windows per facilità d’uso.

Il primo browser a uscire con la navigazione privata è stato Safari 2.0 di Apple nel 2005. Ebbene, tre anni dopo, Google Chrome 1.0 è uscito con la modalità di navigazione in incognito. Quindi, è stata una serie di browser ad aggiungere questa funzionalità una dopo l’altra. Come ion 2009, Microsoft Internet Explorer 8 e Mozilla Firefox 3.5 sono usciti con le loro versioni di navigazione privata.

Sebbene il metodo per creare un collegamento alla modalità di navigazione in incognito differisca leggermente per ciascun browser, il metodo è relativamente semplice. Immergiamoci.

Cosa significa modalità privata

Una modalità privata consente agli utenti di navigare sul Web senza salvare alcuna informazione sulla propria attività. In altre parole, il browser non salva la cronologia, la cache, i cookie o altri dati, quindi non vedrai annunci personalizzati sui motori di ricerca.

Questa modalità viene spesso utilizzata quando si accede a siti Web sensibili o quando si lavora su un computer pubblico. Inoltre, a volte viene utilizzato per aggirare i filtri del sito web. La modalità privata ha lo stesso aspetto della modalità normale/generale, ma la tua attività non viene salvata.

Come creare una scorciatoia per la finestra del browser privato

Quasi tutti i browser offrono la modalità di navigazione in incognito/privata oggi. È solo che la funzione ha un nome diverso su ogni browser. Google Chrome chiama questa modalità Incognito, Firefox e Opera la chiamano Navigazione privata, mentre Microsoft Edge la chiama InPrivate e Brave la chiama Finestra privata. Sebbene abbiano nomi diversi, sono tutti funzionalmente uguali.

Scorciatoia per la finestra di navigazione in incognito

Il primo passo per impostare un collegamento in modalità di navigazione in incognito su Windows è creare il collegamento predefinito del browser sul desktop.

Abbiamo già trattato il i modi migliori per creare collegamenti sul desktop su Windows 11. Tuttavia, per tua comodità, aggiungiamo passaggi rapidi di seguito. Segui.

Passo 1: Fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop, andare su Nuovo e selezionare Collegamento.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul desktop

Passo 2: Nella procedura guidata Collegamento, fare clic sul pulsante Sfoglia.

fare clic sul pulsante Sfoglia

Passaggio 3: Ora individua l’app del browser (Chrome, Firefox, Edge, Opera, Brave) che desideri aggiungere come collegamento sul desktop e fai clic su OK.

individuare l'app del browser

Passaggio 4: Fare clic su Avanti.

In relazione :  Come utilizzare le modifiche di traccia in Google Docs

Fare clic su Avanti

Passaggio 5: Digitare un nome per il collegamento e fare clic su Fine.

Digitare un nome per il collegamento

Con questo, Windows aggiunge il browser selezionato come collegamento sul desktop. I passaggi sopra menzionati sono simili per tutti i browser installati sul tuo PC Windows. Intendiamoci, il processo di creazione di un collegamento in modalità di navigazione in incognito su Windows è incompleto. Quindi, segui le istruzioni in base al browser che utilizzi per creare un collegamento al browser privato.

Imposta la scorciatoia per la modalità di navigazione in incognito di Google Chrome

Dopo aver creato il collegamento di Chrome sul tuo computer, segui le istruzioni seguenti.

Passo 1: fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e fai clic su “Mostra più opzioni”.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento

Passo 2: Fare clic su proprietà.

Clicca sulle proprietà

Passaggio 3: Nel campo obiettivo, dopo l’offerta di chiusura, digitare -incognito.

Nel campo di destinazione digita -incognito

Passaggio 4: Fare clic su Applica e OK.

Fare clic su Applica e OK

Ora, il tuo Google Chrome è pronto per l’avvio in modalità di navigazione in incognito. Detto questo, se preferisci usare la modalità normale, ecco come eliminare i cookie su Google Chrome.

Crea collegamento per la finestra privata di Mozilla Firefox

Se utilizzi Mozilla Firefox come browser predefinito, le cose non cambiano. Fsegui i passaggi seguenti dopo aver creato il collegamento a Firefox.

Passo 1: fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e fai clic su “Mostra più opzioni”.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento

Passo 2: Fare clic su Proprietà.

Clicca sulle proprietà

Passaggio 3: Nel campo obiettivo, dopo la citazione di chiusura, aggiungi il percorso esistente con uno spazio, digita -finestra privata.

Nel campo di destinazione digita -private-window

Passaggio 4: Fare clic su Applica seguito da OK.

Fare clic su Applica e OK

Ora, il tuo Mozilla Firefox è pronto per essere avviato in Navigazione privata in un attimo. Tuttavia, se Firefox si comporta in modo strano per te, dai un’occhiata a questi 5 modi per correggere Firefox che non si apre su Windows.

Scorciatoia per InPrivate Window su Microsoft Edge

Microsoft Edge basato su Chromium assomiglia a molte funzionalità di Google Chrome. Tuttavia, il browser utilizza il termine InPrivate invece di in incognito, che deriva dal primo Internet Explorer. Segui i passaggi seguenti per creare un collegamento InPrivate per Edge.

Passo 1: fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e fai clic su “Mostra più opzioni”.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento

Passo 2: Fare clic su Proprietà.

Clicca sulle proprietà

Passaggio 3: Nel campo obiettivo, dopo la citazione di chiusura, aggiungi il percorso esistente con uno spazio, digita -in privato.

Nel campo di destinazione digita -inprivate

Passaggio 4: Fare clic su Applica seguito da OK.

Fare clic su Applica e OK

Ecco qua. Ora puoi aprire Microsoft Edge in modalità InPrivate con un clic di un pulsante.

Scorciatoia per InPrivate Browsing su Opera

Opera ha una quota di mercato del 2,1% nel mercato dei browser. Inoltre, hanno adattato la modalità di navigazione privata simile a Safari di Apple. Se sei un utente di Opera, segui i passaggi seguenti.

Passo 1: fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e fai clic su “Mostra più opzioni”.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento

Passo 2: Fare clic su Proprietà.

Clicca sulle proprietà

Passaggio 3: Nel campo obiettivo, dopo la citazione di chiusura, aggiungi il percorso esistente con uno spazio, digita -in privato.

Nel campo di destinazione digita -inprivate

Passaggio 4: Fare clic su Applica e quindi su OK.

Fare clic su Applica e OK

Ecco qui. Ora puoi aprire la scheda Navigazione privata di Opera direttamente dal desktop.

Crea una scorciatoia per la finestra privata del browser coraggioso

È un browser relativamente nuovo sul mercato, ma ha introdotto molte funzionalità come blocchi degli annunci integrati, tracker tra siti e così via per gli utenti che tengono alla privacy. Inutile dire che Brave incorpora anche una funzione di navigazione privata. Ecco come velocizzarlo dal desktop.

In relazione :  I migliori 8 modi per riparare la fotocamera che non funziona su Windows 11

Passo 1: fai clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento e fai clic su “Mostra più opzioni”.

Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento

Passo 2: Fare clic su Proprietà.

Clicca sulle proprietà

Passaggio 3: Nel campo obiettivo, dopo la citazione di chiusura, aggiungi il percorso esistente con uno spazio, digita -incognito.

Nel campo di destinazione digita --incognito

Passaggio 4: Fare clic su Applica e OK.

Fare clic su Applica e OK

E questo è tutto. Ora puoi fare clic sul collegamento Brave per aprirlo nella finestra privata. Se ti sei già accontentato di Brave, questo confronto completo tra Microsoft Edge Chromium e Brave potrebbe farti riconsiderare.

Cosa puoi e non puoi fare in modalità di navigazione privata

Una modalità di navigazione privata è un ottimo modo per navigare in Internet in privato. Tuttavia, la tua attività può ancora essere visibile al tuo datore di lavoro, scuola o provider di servizi Internet (ISP).

Modalità di navigazione privata

Sebbene tu possa accedere a tutti i siti Web in modalità di navigazione privata, non sarai in grado di accedere alla tua e-mail, ai social media e ad altri account di accesso senza aver effettuato l’accesso. Questo perché la modalità di navigazione privata non memorizza i cookie. Inoltre, le tue estensioni non saranno visibili se non le hai abilitate.

Inoltre, tutti i download avviati in modalità di navigazione in incognito vengono salvati in una cartella di download univoca anziché nella cartella di download standard. Non puoi nemmeno aggiungere un segnalibro a un sito Web o tenere traccia della cronologia di navigazione. Se non ti dispiace, la navigazione in incognito è senza dubbio ottima per motivi di privacy.

Domande frequenti sulla modalità di navigazione in incognito

1. Come si apre la navigazione in incognito senza un collegamento sul desktop?

Se non desideri creare un collegamento sul desktop, puoi accedere alla modalità di navigazione in incognito accedendo al menu a tre punti di Chrome o semplicemente premendo i tasti Ctrl+Maiusc+N sulla tastiera.

2. La modalità di navigazione in incognito è sicura?

Sì, è sicuro e protetto in termini di blocco di tracker e cookie. Tuttavia, la tua attività può ancora essere visibile al provider Internet.

3. Perché la mia estensione non viene visualizzata in Chrome?

Vai al menu a tre punti in Chrome> fai clic su Altri strumenti> Estensioni> Dettagli dell’estensione che desideri utilizzare in modalità di navigazione in incognito. Ora, attiva “Consenti in incognito”. Ripeti l’operazione per tutte le estensioni che desideri utilizzare in modalità di navigazione in incognito. Dovrebbero presentarsi.

Accesso rapido alla modalità di navigazione in incognito

La navigazione privata o in incognito è parte integrante dell’aspetto della sicurezza che un utente cerca. Diventa anche importante avere un collegamento alla modalità di navigazione in incognito su Windows quando si desidera visitare rapidamente un sito sensibile senza che i tracker lo sappiano. Spero che questo articolo ti abbia aiutato. Facci sapere quale browser utilizzi come predefinito nella sezione commenti qui sotto.