4 motivi per cui Google Allo non è riuscito a guadagnare popolarità

Google Allo, l’app di messaggistica di Google Inc. è stata un successo durante il suo lancio poiché ha raccolto 5 milioni di download nei primi giorni, ma da allora la sua crescita è rimasta stagnante.

Con numerosi altri servizi di messaggistica popolari come WhatsApp, Facebook Messenger, Telegram, Hike e molti altri, Allo ha lottato per trovare il suo terreno.

Google Allo viene fornito con l’Assistente Google e un sacco di altre funzionalità come chat uno contro uno in modalità di navigazione in incognito, risposta intelligente e ridimensionamento del testo, ma non riesce su molti altri account.

Assenza di crittografia end-to-end

Ci sono problemi di privacy per quanto riguarda Allo, che non viene fornito con una crittografia end-to-end durante le chat, come nel caso di Whatsapp, e tutte le conversazioni tra te e il tuo Assistente Google vengono salvate sui server di Google.

Nessuna funzione di condivisione file

Come WhatsApp, Google Allo ti consente di condividere foto, posizione e adesivi ma non consente agli utenti di condividere documenti. La funzione di condivisione dei documenti è disponibile sia in WhatsApp che in Telegram.

Nessuna videochiamata

Video Whatsapp 1

Allo non consente agli utenti di partecipare a videochiamate. Google Duo si occupa di questo, ma la funzione di videochiamata avrebbe anche potuto essere inclusa in Google Allo. WhatsApp ha lanciato la sua funzione di videochiamata il mese scorso che, come Duo, funziona bene anche in aree con larghezza di banda ridotta.

Nessuna funzione di chiamata

La chiamata di WhatsApp è una funzione molto utile, poiché la società stessa ha affermato che gli utenti hanno utilizzato la sua funzione di chiamata oltre 100 milioni di volte in meno di un anno dal suo rilascio. Allo non ha la funzione di chiamata, che ancora una volta non consuma il tuo pacchetto dati su WhatsApp e ti fa risparmiare denaro sulle chiamate; rendere le chiamate vocali una caratteristica popolare.

Servizi come WhatsApp e Facebook Messenger hanno già una base di utenti di oltre un miliardo e sarà difficile per Google Allo competere con loro in una fase così nascente.

Google manca di presenza nella sfera dei social media e della messaggistica, dove Facebook ha piantato saldamente la sua bandiera. Ma data la prospettiva della crescita degli utenti Internet in tutto il mondo con l’aumento della penetrazione di Internet, Allo di Google può competere con i servizi di messaggistica consolidati.

In relazione :  Come installare Google Duo su Android TV in questo momento

Google ha bisogno di aggiungere funzionalità ad Allo perché un utente medio non sta cercando più app per sfoggiare funzionalità diverse, ma un’unica app che può fornire loro quante più funzionalità possibili, riducendo il disordine.