L’accelerazione della GPU di Google Chrome si blocca su di te? Ecco la soluzione

Se stai eseguendo la versione Google Dev Channel di Chrome, potresti aver notato che l’ultimo aggiornamento si è davvero arrestato in modo anomalo: il problema è l’opzione canvas con accelerazione GPU, ma non puoi accedervi per modificarla perché continua a bloccarsi. Ecco come risolverlo.

Questo problema non riguarda tutti, ma spero che ci siano abbastanza altre persone con lo stesso problema per aiutare qualcuno. E probabilmente aiuterà in futuro se si verificano altri bug.

Vale anche la pena notare che eseguire build di sviluppo di qualsiasi app è una cattiva idea se si desidera stabilità: alcuni di noi preferiscono tutte le funzionalità extra che escono quasi quotidianamente, quindi scegliamo di rischiare. Questo è il prezzo da pagare per essere dei fanatici.

Soluzione 1: disinstalla Dev Channel, installa invece la beta

Sì, questa soluzione è abbastanza ovvia, ma è anche la migliore. Ogni volta che il canale Dev si comporta in modo troppo instabile, devi solo disinstallarlo e poi vai alla pagina dei comunicati stampa del canale e installa invece la versione beta.

Oppure puoi sempre installare la versione stabile se lo desideri.

Soluzione 2: disabilitare la GPU tramite l’argomento della riga di comando

Come suggerito da Ben nei commenti, esiste un metodo semplice che puoi utilizzare, il che ha più senso: basta usare un argomento della riga di comando per disattivare temporaneamente l’accelerazione GPU. Basta aggiungerlo alla fine del comando, tramite il prompt dei comandi o nel collegamento.

--disable-accelerated-compositing

Ti piacerebbe andare a a proposito: bandiere, elimina l’esperimento e non avrai più bisogno della riga di comando.

Soluzione 3: sostituisci Chrome Dev con una versione di build precedente

Passa alla seguente cartella incollandola in una finestra di Explorer aperta. Ovviamente, se hai installato Chrome altrove, dovrai invece andare lì.

% localappdata% Applicazione Google Chrome

Una volta che sei lì, dovresti vedere due cartelle con nomi numerici, come questo:

Rinomina il più recente in qualcos’altro (o spostalo fuori dalla directory), quindi rinomina quello vecchio in modo che corrisponda al numero di versione di quello più recente.

Apri Chrome, vai a about: flags quindi disattiva la tela con accelerazione GPU.

Chiudi Chrome, quindi torna alla cartella, rinominali come normali e Chrome dovrebbe funzionare di nuovo correttamente.

Soluzione 4: elimina il file delle preferenze

È possibile accedere alla seguente cartella per eliminare il file delle preferenze, che contiene tutte le impostazioni inclusa l’opzione per abilitare o disabilitare l’accelerazione GPU.

% localappdata% Dati utente di Google Chrome predefiniti

Una volta che sei lì, trova il file delle preferenze ed eliminalo.

Relazionato :  Microsoft lancia l'app della fotocamera chiamata Sprinkles

Aggiornare: In alternativa, come sottolinea tahlyn nei commenti, puoi aprire il file Preferenze in Blocco note ed eliminare questo pezzo di testo:

“Gpu-canvas-2d”

Se stavi utilizzando Google Sync, dovrai inserire nuovamente queste informazioni insieme a tutte le altre impostazioni.

Moyens Staff
Lo staff di Moyens I/O ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.