“Voglia di rimettersi in forma”, Elina Svitolina accenna a un possibile ritorno nel 2023 dopo la nascita della figlia

Elina Svitolina, la medaglia di bronzo delle Olimpiadi del 2020 non ha giocato una sola partita da quando ha annunciato la sua gravidanza nel maggio 2022. Ha giocato l’ultima volta al Miami Open. Si era presa una pausa a causa del suo infortunio alla schiena, ma il suo annuncio di gravidanza ha portato a una brusca fine della sua campagna del 2022. In vista della stagione 2023, ha accennato a un possibile ritorno nel circuito professionistico e ha ammesso di essere tornata in forma.

Svitolina ha vinto 16 titoli di singolare e 2 di doppio. La sua migliore prestazione nelle major è stata nel 2019, quando ha fatto apparizioni consecutive in semifinale a Wimbledon e agli US Open. Ha vinto le finali del Tour nel 2018 e nel 2017 ha raggiunto il terzo posto nella classifica mondiale. Essendo fuori dai giochi per un bel po’ di tempo, l’ucraina è uscita dalla Top 10 della classifica.

La giocatrice ucraina ha ammesso di aver perso la partecipazione al Tour. Ha continuato affermando che le manca la sensazione di vincere le partite e ha sentito che la vittoria crea dipendenza, il che la spinge a continuare a vincere. Ha inoltre confessato che sta facendo del suo meglio per tornare nella migliore forma in modo da poter tornare al WTA Tour al più presto.

Mi manca il circuito, mi mancano gli allenamenti, mi mancano anche i tifosi ma quello che mi manca di più è la vittoria, è come una droga. Voglio rimettermi in forma, al meglio, vincere le partite e godermi questi momenti,” ha detto Elina Svitolina durante un intervista a Canal + Sport.

Leggi anche: Rafael Nadal e Carlos Alcaraz hanno organizzato un evento espositivo “simile alla boxe” di successo a Las Vegas prima di Indian Wells 2023

Elina Svitolina ha raccolto fondi per estendere il suo sostegno a causa delle condizioni di guerra nel suo paese d’origine

Elina Svitolina - Moyens I/O
Elina Svitolina – Moyens I/O

Sebbene sia stata lontana dallo sport professionistico, è stata sincera nell’esprimere il suo sostegno al suo paese nella situazione di guerra tra Russia e Ucraina. Insieme alla sua fondazione chiamata ‘Fondazione Elina Svitolina‘, ha cercato di utilizzare la piattaforma per aiutare i giorni più bui dell’Ucraina. Ha sempre affermato di essere stata ignorata dagli altri giocatori e di come le sue priorità siano cambiate nel corso del tempo a causa delle situazioni di guerra nel suo paese.

Attraverso la sua fondazione, la 28enne ha organizzato una cena di gala per raccogliere fondi per il suo paese d’origine. È stato riferito che alla fine dell’evento è stata raccolta una somma di circa 7 milioni di grivnie ucraine, stimata in circa 170.000 euro.

In relazione :  "L'ATP gli ha dato un'ultima possibilità di vincere la finale" Tifosi infuriati dopo che Rafael Nadal ha consegnato un pareggio facile rispetto al vigoroso gruppo di Novak Djokovic

Elina Svitolina ha continuato a parlare delle recenti attività che hanno disturbato la pace e l’integrità in Ucraina mentre centinaia di missili e droni vengono costantemente lanciati. Ha mostrato la situazione inquietante e allarmante in Ucraina a causa della guerra in cui vi è la completa distruzione di vite umane e proprietà.

Leggi anche: Nikolay Davydenko spiega perché Carlos Alcaraz e altri giocatori più giovani sono deboli rispetto a Novak Djokovic e Rafael Nadal

Leggi anche: “L’anno migliore della mia vita”, Nick Kyrgios pubblica foto romantiche mentre festeggia un anniversario con la sua ragazza Costeen Hatzi