Rod Laver parla dell’addio del suo “amico” Roger Federer, la definisce una “notte emotiva” per se stesso

Tennis fantastico Rod Laverda cui è intitolata la Laver Cup, era presente all’edizione di quest’anno che ha visto Roger Federer ritirarsi dal tennis professionistico. Con i ricorrenti infortuni di Federer che lo tengono in disparte ed escludono ogni possibilità di ritorno, il maestro svizzero ha dovuto ritirarsi con forza.

Federer si è ritirato dopo aver giocato il doppio con Rafael Nadal in quella che è stata la partita finale del Day-1. Federer e Nadal hanno perso contro la coppia americana di Jack Calzino e Francesca Tiafè e un emozionante addio è stato poi dato a Federer, inclusa una performance di Ellie Goulding.

Parlando della cerimonia d’addio, Laver ha detto: “È stata una notte emozionante per tutti noi. Poter assistere al match finale e stringergli la mano in campo alla fine è stato davvero speciale. Sono orgoglioso di chiamarlo mio amico e che abbiamo questa eredità insieme attraverso la Laver Cup”.

Leggi anche: Rafael Nadal rivela come Roger Federer abbia richiesto la sua presenza alla Laver Cup nonostante i suoi problemi personali

La Laver Cup è stata co-fondata da Roger Federer

Roger Federer e Rod Laver
Roger Federer e Rod Laver

Copiando il modello di Ryder Cup nel golf, Federer e la sua società di gestione hanno co-creato questa idea. Sebbene le due edizioni iniziali non fossero eventi ATP, dalla stagione 2019 è stata inserita nel calendario ATP ma non vengono offerti punti nei 3 giorni dell’evento.

Insieme a Rod Laver essendo uno dei più grandi campioni di tennis e, fino ad oggi, l’unico uomo nell’era Open a vincere tutte e quattro le major in una stagione solare, Federer ha ritenuto opportuno che il torneo prendesse il nome dall’australiano che ha anche il campo più grande della Australian Open a lui intitolato.

Laver è un ospite fisso di grandi eventi e la sua presenza all’addio di Federer è stata speciale. Dopo Il discorso commovente ed emozionante di Federer in campo, Laver è sceso dagli spalti e si è congratulato con il 20 volte vincitore della major per una carriera storica e di successo.

Laver ha aspettato che la famiglia di Federer, sua moglie, i figli ei genitori lo abbracciassero e lo confortassero prima di incontrare il maestro svizzero. I due hanno poi avuto una chiacchierata mentre il grande australiano ha salutato Federer prima di tornare sugli spalti mentre Federer ha salutato per l’ultima volta i tifosi prima di andare negli spogliatoi.

Leggi anche: Rafael Nadal svela il memorabile souvenir di Roger Federer dopo che il maestro svizzero ha terminato la sua serie di 81 vittorie consecutive sulla terra battuta

In relazione :  "Dacci dentro, i soldi del petrolio hanno un buon profumo" - Twitter reagisce all'interesse del Dubai Consortium per l'acquisto del Manchester United

Leggi anche: Novak Djokovic aggiorna sul suo “preoccupante” infortunio al polso prima dell’apertura di Tel Aviv