“Novak probabilmente ha mostrato loro di essere il migliore a Wimbledon, quindi gli hanno impedito di andare a New York”, Srdjan Djokovic sospetta un gioco scorretto in assenza di suo figlio agli US Open 2022

Per i fan che ne sanno una o due cose Il padre di Novak Djokovic, Srdjan Djokovic non è estraneo a fare dichiarazioni controverse. Srdjan Djokovic era apparentemente infelice quando a suo figlio non è stato permesso di competere agli US Open 2022 a causa dei requisiti di vaccinazione contro il covid-19. Nelle sue nuove dichiarazioni, il 61enne ha sospettato un gioco scorretto che ha portato Novak Djokovic a saltare l’ultima major dell’anno.

Novak Djokovic ha conquistato il suo 21° titolo major a Wimbledon 2022, quando ha sconfitto Nick Kyrgios in una battaglia in quattro set. Suo padre crede che le autorità degli US Open abbiano intenzionalmente impedito al serbo di gareggiare a Flushing Meadows, per impedirgli di vincere il titolo.

Srdjan Djokovic sembrava perplesso per la decisione di non permettere a suo figlio di gareggiare a Melbourne e New York. Tuttavia, l’ex numero uno del mondo è riuscito a competere agli Open di Francia e a Wimbledon 2022.

Leggi anche: Nick Kyrgios accenna a un’altra stagione limitata il prossimo anno poiché si rifiuta di trascorrere più di 6 mesi lontano da casa

Srdjan Djokovic “cita” la cospirazione per impedire a Novak Djokovic di gareggiare agli US Open 2022

Novak Djokovic
Novak Djokovic

Srdjan Djokovic si è sempre dichiarato a sostegno di suo figlio, e questa volta non è stato diverso. “È un enigma per me come non lo abbiano lasciato suonare a Melbourne e New York, ma lo abbiano lasciato suonare a Londra. Non so. Novak probabilmente ha mostrato loro di essere il migliore a Wimbledon, quindi gli hanno impedito di andare a New York,” disse Srdjan.

Novak Djokovic non ha potuto giocare molto a tennis agonistico quest’anno, visti i requisiti di vaccinazione covid-19. Nonostante tutte le battute d’arresto, Novak Djokovic è riuscito ad aggiungere un altro importante al suo bottino che lo aiuta a mantenere il ritmo con Rafael Nadal.

Novak Djokovic è inoltre idoneo a competere alle Nitto ATP Finals di Torino la prossima settimana. Il serbo è stato inserito nello stesso girone degli ex campioni, Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas. L’ex numero del mondo ha subito una sconfitta in tre set nelle finali del Paris Masters la scorsa settimana, che ha posto fine alla sua serie di 13 vittorie consecutive.

Novak Djokovic ha vinto cinque titoli Nitto ATP Finals, con il suo primo trionfo nel lontano 2008. Ha dominato il torneo per quattro anni consecutivi dal 2012 al 2015.

Leggi anche: Cameron Norrie chiude il primo avvocato britannico per aver etichettato il giocatore come “sporcato dallo sport” prima della sua partecipazione alla Diriyah Tennis Cup in Arabia Saudita

In relazione :  "Sono più che felice di fare 2-0 quando vuole", Bernard Tomic RISCALDA il botta e risposta con Nick Kyrgios

Leggi anche: Rafael Nadal e Nick Kyrgios probabilmente si schiereranno le corna per dare il via alla nuova stagione mentre vengono effettuati i sorteggi della Coppa United