Come disattivare il livellamento del movimento sul tuo HDTV

Cinephiles, prendi nota: la tua televisione può riprodurre insieme i tuoi film preferiti. Tom Cruise e il regista Christopher McQuarrie hanno recentemente rilasciato un video in cui avverte gli spettatori che il motion smoothing (noto anche come video tween o “soap opera”) potrebbe cambiare la qualità della tua immagine. Progettato per ridurre la sfocatura da movimento, il livellamento è utile quando si guarda un’azione frenetica nello sport, ma non è eccezionale quando si guarda un film girato con cura.

Nel loro video, Cruise e McQuarrie esortano gli spettatori a disattivare la funzione di attenuazione del movimento sui loro televisori. Sfortunatamente, i produttori di TV non semplificano questo processo. Non solo nascondono i controlli di attenuazione del movimento in profondità nei menu di configurazione, ma hanno anche offerto una varietà di etichette diverse essenzialmente per la stessa funzionalità.

Ecco una rapida carrellata di alcuni dei grandi marchi e di come disattivare il motion smoothing sulla tua TV.

LG

LG chiama il suo effetto di attenuazione del movimento “TruMotion” e non vuole che tu lo disturbi. Infatti, quando vai sul sito di supporto e cerchi TruMotion, la prima cosa che ti dice è “… sulla maggior parte dei televisori non puoi!” Non lasciarti scoraggiare. Ciò a cui LG si riferisce è il suo processo di “sweep della retroilluminazione”, che sincronizza la frequenza di aggiornamento e la frequenza del segnale, e questa è effettivamente una buona cosa.

Quello che vuoi veramente fare è disattivare ciò che LG chiama MEMC, che gestisce l’interpolazione video. Passare a “Impostazioni immagine”, “Impostazioni modalità immagine”, “Opzioni immagine” e “TruMotion”. Puoi spegnerlo da lì.

Dell’anno televisivo

Se hai una TV Roku, premi il tasto stella sul telecomando, cerca “Impostazioni immagine avanzate” e cerca “Azione levigante”. Puoi impostarlo su basso, medio, alto o semplicemente scegliere “off”.

Sony

Sony produce diversi modelli di TV, quindi il metodo che utilizzi per disattivare il motion smoothing, che Sony chiama “Motionflow”, può variare a seconda del dispositivo. Su molti modelli, puoi andare su “Impostazioni immagine”, “Immagine e display”, “Impostazioni immagine”, quindi “Motionflow” per disattivarlo. Su alcuni televisori Sony, da “Impostazioni immagine”, sarà necessario accedere prima a “Impostazioni avanzate”, quindi a “Motionflow”.

Samsung

Il nome Samsung per il motion smoothing è “Auto Motion Plus”. Basta andare alle “opzioni immagine” del menu sullo schermo e cercare “Auto Motion Plus 240 Hz”. Ci sono sei diverse scelte (inclusa una selezione demo che ti permette di vedere la differenza che fa il motion smoothing). Da lì puoi scegliere “off”.

Vizio

Piuttosto che inventare un marchio oscuro, Vizio chiama semplicemente la funzione “Effetto movimento fluido”. Tutto quello che devi fare è andare in “modalità immagine” nel menu, scegliere “funzionalità video avanzate”, quindi “Effetto movimento fluido”. Puoi scegliere tra spento, basso, medio o alto.

Relazionato :  Evento OnePlus di oggi: cosa aspettarsi e come guardarlo

Se hai problemi a disattivare il livellamento del movimento su uno di questi televisori, è meglio cercare il tuo modello individuale. Sfortunatamente, alcuni televisori, in particolare i modelli più vecchi, potrebbero non consentire di disattivare il livellamento del movimento. In tal caso, devi solo conviverci fino a quando non acquisti il ​​tuo prossimo set.

Moyens Staff
Lo staff di Moyens I/O ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.