Risposte MTE: perché Internet in fibra ottica è più veloce del rame?

Sin dalla sua introduzione, Internet in fibra ottica è stata lodata come un’innovazione che spingerebbe notevolmente le velocità della banda larga in avanti. Anni dopo, troviamo che questa profezia si è avverata, con connessioni Internet che equivalgono a 100 Mbps a velocità a valle, molte delle quali raggiungono velocità molto superiori a quella (cioè 1-10 Gbps). Ciò che la maggior parte delle persone non capisce, tuttavia, è perché queste velocità sono raggiungibili in fibra ma non necessariamente pratiche nelle vecchie infrastrutture in rame su cui abbiamo fatto affidamento per decenni. Forse questo è qualcosa di cui dobbiamo discutere per comprendere appieno perché Internet in fibra ottica è così vantaggioso per i consumatori e le imprese.

Come funzionano

Non posso semplicemente uscire e dirti perché le connessioni in fibra ottica sono più veloci di qualsiasi cosa il rame possa fornire senza darti i dettagli di come ciascuna di esse funziona. Entrambi hanno una cosa importante in comune: inviano segnali a una determinata distanza. Tuttavia, il modo in cui inviano questo segnale è diverso.

Fibra ottica

Hai mai visto quelle lampade usate alle feste che hanno ciocche di “capelli” lucidi? Quando accendi la lampada, le estremità di ogni filo si illuminano, ma tutto ciò che non è la fine rimane spento.

Questo è principalmente il motivo per cui la fibra ottica viene utilizzata nelle comunicazioni. Conserva i dati inviati non consentendo alla luce di fermarsi nel mezzo, il che può essere molto vantaggioso quando si tenta di trasferire i dati su lunghe distanze. Se ti colleghi a Internet tramite un cavo in fibra ottica, c’è un piccolo spettacolo di luci in corso. Ecco come appare un cavo in fibra ottica:

cavo in fibra di rame

Rame

La comunicazione in rame funziona inviando impulsi elettrici attraverso un filo di rame. È così semplice. La potenza del segnale determina quanto di esso verrà trattenuto nel momento in cui raggiunge la sua destinazione. A destinazione (ad es. il router), il campo elettromagnetico del filo viene costantemente monitorato per eventuali modifiche. Man mano che il campo diventa più forte, la destinazione registra un “1”. Se scende al di sotto di una certa misura, viene registrato uno “0”.

I cavi in ​​rame devono avere diversi fili integrati per ospitare i meccanismi che consentono ai router Ethernet di elaborare correttamente i segnali.

fibra di rame-ethernet

Perché la fibra è più veloce

Il rame soffre di un significativo problema di perdita di segnale. Per leggere con precisione un segnale, devi conoscere il momento esatto in cui il segnale si è fermato e il momento esatto in cui è iniziato. Poiché un segnale è costretto a viaggiare più lontano, la differenza tra una partenza e una fermata (zero e uno) diventa molto confusa. Il rame è meglio utilizzato per mantenere una corrente elettrica continua poiché è un ottimo conduttore. Tuttavia, per la segnalazione, rimane un materiale molto povero. È comunque ottimo per le reti locali, ma non è necessariamente qualcosa che dovremmo usare per l’infrastruttura di comunicazione globale, considerando che i cavi in ​​rame Cat6a possono perdere il 94 percento del loro segnale a 100 metri di distanza (questo è il massimo industriale per la perdita di segnale attraverso il rame).

In relazione :  "Roger, Rafa e Novak sono molto più socievoli ed estroversi di me", Pete Sampras confronta le sue qualità di "lupo solitario" con le personalità estroverse dei Big 3

Recentemente i ricercatori sono stati in grado di farlo inviare dati a 10 Gbps tramite ramema a distanze non superiori a 30 metri.

La fibra, d’altra parte, può teoricamente inviare terabyte al secondo di dati senza una perdita di dati del 3% su 100 metri. Qui entrano in gioco due cose: la ritenzione del segnale e la chiarezza del segnale. Non solo sai assolutamente quando il segnale è iniziato e terminato, ma ricevi un segnale molto forte attraverso il filo. Ciò consente comunicazioni a velocità vertiginose così veloci che la maggior parte delle tecnologie di routing non è ancora in grado di elaborarle abbastanza velocemente.

installazione in fibra di rame

Attraverso il segnale ciclo vitale, la fibra fa un’altra cosa molto importante: protegge il segnale da qualsiasi interferenza elettromagnetica. I campi EM possono influenzare il modo in cui il rame trasferisce i dati, ma poiché la fibra ottica è fatta di silice estrusa, è magneticamente neutra. Se avessi un cavo perfetto (non esiste ancora), potresti teoricamente inviare un segnale attraverso gli Stati Uniti senza fare fermate lungo il percorso.

Conclusione

La fibra è economica, abbondante, facile da aggiornare e molto affidabile. Non c’è davvero molto da dire contro. Il rame non rappresenta più un investimento utile e dovrebbe essere ritirato. Se hai ancora domande su fibra e rame, lascia un commento qui sotto!

Miguel Leiva-Gomez
Miguel Leiva-Gomez

Miguel è un esperto di tecnologia e crescita aziendale da oltre un decennio e scrive software da ancora più tempo. Dal suo piccolo castello in Romania, presenta prospettive fredde e analitiche su cose che influenzano il mondo tecnologico.