Quale è meglio: spegnere il PC o metterlo in stato di stop?

Spegnere il PC anziché metterlo in stato di stop è stato un argomento a lungo dibattuto. Alcuni sostengono che accendere e spegnere un computer troppe volte danneggerà i componenti, riducendone la durata complessiva. Altri dicono che mettere un computer in stato di stop è uno spreco di elettricità, soprattutto se lasciato inutilizzato per un lungo periodo di tempo.

Chi ha ragione in questa faccenda?

Questo articolo esplora i pro ei contro di queste opzioni per decidere quale sia la migliore per il tuo computer.

Cosa succede durante uno spegnimento

Un arresto è come un interruttore “off” per i componenti software e hardware.

In Windows, una volta premuto il pulsante “Spegni” nel menu Start (chiamato anche arresto regolare), tutti i programmi aperti ricevono una notifica temporizzata dal sistema operativo (SO) per interrompere la lettura e la scrittura di file prima che si verifichi un arresto forzato. Su un dispositivo Mac, un simile spegnimento aggraziato si ottiene tramite “Menu Apple -> Spegni”.

In entrambi i sistemi operativi, i segnali di spegnimento vengono inviati ai restanti dispositivi e driver, interrompendo gradualmente l’alimentazione.

Un altro modo per spegnere il tuo dispositivo Windows/Mac è tenere premuto il pulsante di accensione sulla tastiera per alcuni secondi. Potresti rischiare di corrompere alcuni file con questo metodo, poiché il tuo sistema non ha il tempo di salvare tutto ciò su cui stavi lavorando. Tuttavia, non avrà un impatto negativo sull’hardware del tuo PC.

Sui dispositivi Windows, prima di spegnere un PC utilizzando il pulsante di accensione, vai su “Pannello di controllo -> Hardware e suoni -> Opzioni risparmio energia -> Impostazioni di sistema” e imposta i valori per “Quando premo il pulsante di accensione” come “Spegni ” sia per “A batteria” che per “Collegato”.

Pc Shutdown o Sleep Accedi alle impostazioni di spegnimento del pannello di controllo

Cosa succede durante la modalità Sleep

Pensa alla modalità di sospensione come a un modo in cui il tuo computer fa un pisolino. È anche nota come modalità Standby o Suspend, in cui il PC o il laptop non è del tutto spento ma non è nemmeno acceso. Il tuo PC rimarrà inutilizzabile durante la sospensione e vedrai solo uno schermo nero. Facendo semplicemente clic con il mouse o premendo Spazio o il pulsante di accensione, puoi riattivare il computer dallo stato di sospensione.

In Windows 10/11, è possibile accedere alle impostazioni di sospensione da “Impostazioni -> Sistema -> Alimentazione e batteria -> Alimentazione -> Schermo e sospensione”. Per mettere il tuo Mac in stop, scegli “Menu Apple -> Sospensione”.

Spegnimento del PC o schermata di sospensione e impostazioni di sospensione

È necessario regolare la quantità prima che il dispositivo venga messo in sospensione con l’alimentazione a batteria e quando è collegato. Se non si desidera che il computer vada in modalità di sospensione, è sufficiente impostare questi valori su “Mai”.

Quando il tuo computer viene messo in modalità di sospensione, i suoi file aperti, browser, giochi e documenti vengono archiviati nella RAM (memoria ad accesso casuale), che funziona in uno stato di basso consumo.

Anche la maggior parte degli altri componenti software e hardware, come il display, sono disabilitati durante questo periodo, ma puoi riattivarli rapidamente toccando il mouse o la tastiera.

In relazione :  Nozione vs Google Docs: quale software di produttività è meglio per te

Vantaggi dello spegnimento del PC

Nessuno stress sui componenti hardware

Questo è probabilmente uno dei maggiori fattori nel dibattito tra spegnimento e modalità sospensione.

In passato, i componenti del computer, in particolare il disco rigido e le ventole, erano un po’ più suscettibili a possibili danni causati dall’accensione e dallo spegnimento costanti del computer. Per evitare questi problemi, i produttori di PC scoraggerebbero arresti e riavvii frequenti.

Spegnimento del PC o sospensione dei componenti hardware Stress
Fonte immagine: Pixabay

Al giorno d’oggi, queste parti sono prodotte meglio, quindi sono in grado di sopportare questo tipo di stress (sia dalla modalità di sospensione che da uno stato di spegnimento) in una certa misura.

A meno che tu non accenda e spenga costantemente il tuo PC come un giocattolo, l’usura dovuta a uno spegnimento quotidiano è minima e non causerà danni evidenti.

D’altra parte, se si mette il PC in stato di stop per diverse ore con molte applicazioni e finestre del browser aperte, potrebbe essere necessario attendere un po’ prima di riavviarle quando è il momento di eseguire il ripristino. L’hardware del tuo PC, inclusi RAM, scheda madre e batteria, non riposa molto durante la sospensione.

Pertanto, se desideri prolungare il ciclo di vita dell’hardware del tuo dispositivo, è meglio spegnerlo piuttosto che utilizzare le impostazioni di sospensione.

Minore consumo di energia

Indipendentemente dal fatto che il tuo PC funzioni a piena potenza, in sospensione o in ibernazione, funziona a diversi livelli di potenza. La modalità di sospensione assorbe energia nella RAM per archiviare file e programmi aperti, con conseguente aumento del consumo di elettricità, che alcuni considerano una risorsa sprecata, poiché il computer non viene utilizzato durante questo periodo.

Arresto del PC o accesso alla sospensione Consumo energetico Batteria
Fonte immagine: Pixabay

Mentre un PC consuma ancora un po’ di energia quando è spento (a meno che non sia scollegato dalla fonte di alimentazione), rimane comunque un’opzione di risparmio energetico molto migliore. Se il consumo energetico del tuo dispositivo è inferiore, l’hardware non si riscalda così rapidamente. Quando spegni frequentemente, i vari componenti del PC, come la batteria, dureranno più a lungo.

Mancia: scopri come risolvere i problemi di esaurimento della batteria in Windows.

Riavvii puliti

L’arresto completo di un PC seguito da un riavvio garantisce un riavvio pulito. Questo è qualcosa che non è possibile nelle modalità di sospensione o ibernazione.

Pensa a questo come a un modo per il sistema operativo di ripulirsi da solo.

Arresto del PC o sistema di riavvio in sospensione
Fonte immagine: Pixabay

Gli arresti risolvono problemi di sistema minori come bug, perdita di memoria e connessioni di rete inutilizzate. Inoltre, Windows esegue l’aggiornamento in background e alcuni di questi aggiornamenti richiedono un riavvio.

Se non spegni mai (o riavvii) il computer, tutti questi problemi aumentano a dismisura e possono causare un calo delle prestazioni e un aumento dei tempi di caricamento.

Mancia: scopri come risolvere i problemi quando Windows è bloccato in un ciclo di riavvio infinito.

Protezione da sovratensioni

Anche se è estremamente raro, picchi di alimentazione e sovratensioni casuali possono danneggiare il computer quando è acceso o in modalità di sospensione.

I danni maggiori includono la corruzione dei file, un disco rigido graffiato e la perdita di dati, che possono portare a un computer non avviabile.

Un arresto riduce il rischio che questo tipo di danno si verifichi ai componenti. Una regola facile da ricordare è che se non si usa il computer è meglio spegnerlo.

Arresto del PC o aumento di potenza del sonno simbolico
Fonte immagine: Pixabay

Vantaggi della sospensione del PC

Convenienza

Se il tuo computer è in modalità di sospensione, puoi riattivarlo rapidamente con un tocco del mouse o della tastiera.

Spegnimento Del Pc O Tastiera Di Sospensione
Fonte immagine: Pixabay

L’accensione di un computer da uno stato di spegnimento richiede più tempo in attesa che si avvii e carichi tutti i file necessari (sebbene ciò possa essere accelerato con una scheda SSD). Questo può essere visto come un inconveniente per coloro che utilizzano frequentemente un computer durante il giorno, poiché si perde molto tempo in attesa che il computer si avvii.

In relazione :  "Carlos Alcaraz è stato molto fortunato", il grande tennista italiano Adriano Panatta definisce "predestinato" il titolo degli US Open dell'adolescente

Facile esecuzione di programmi di manutenzione in background

Il computer esegue importanti programmi di manutenzione in background, come scansioni antivirus, pulizia del disco e backup del sistema, in particolare durante le ore serali (mentre il computer è in modalità di sospensione).

A meno che non si pianifichi l’esecuzione di queste attività durante le ore diurne, lo spegnimento del computer potrebbe interferire con questi programmi necessari, rendendo il computer più vulnerabile al malware.

Arresto Pc O Sospensione Manutenzione Automatica

Spegnimento e sospensione: qual è il migliore?

Considerando i fattori di cui sopra, è meglio spegnere il computer durante un periodo di tempo prolungato (ad esempio durante la notte) e metterlo in modalità di sospensione durante periodi di tempo più brevi (ad esempio durante il giorno).

In altre parole, sfruttare una combinazione di entrambi è l’ideale per la longevità del tuo computer. Otterrai i vantaggi quotidiani di un riavvio pulito con un minore consumo energetico se utilizzi il computer solo quando ne hai bisogno. Anche il rischio di sovratensione è ridotto e i programmi di manutenzione in background possono continuare a funzionare normalmente durante il giorno con un arresto notturno. Ancora più importante, non dovrai preoccuparti di potenziali danni all’hardware, soprattutto perché le parti del computer sono prodotte meglio di prima. (Basta non accendere e spegnere costantemente il PC come un giocattolo.)

Domande frequenti

Va bene lasciare il PC in modalità di sospensione durante la notte?

Sì. Lasciare il PC in modalità di sospensione durante la notte non influirà affatto sulle sue prestazioni. Tuttavia, durante il ripristino delle finestre dell’applicazione, potresti riscontrare un leggero ritardo, poiché tutti i dati attivi vengono ripristinati un’applicazione alla volta.

Cosa succede ai computer con doppio avvio in modalità di sospensione?

Se hai due diversi sistemi operativi installati durante l’avvio (ad esempio Windows e Linux), uno di essi deve essere impostato come opzione di avvio predefinita. Quando il PC viene ripristinato da uno stato di sospensione, passerà all’opzione di avvio predefinita.

Quale è meglio per SSD: sospensione o spegnimento?

Né l’arresto né la sospensione influiranno sulle prestazioni dell’unità a stato solido (SSD).

Un SSD si avvia molto rapidamente dopo uno spegnimento o un riavvio; ci vogliono solo pochi secondi. Inoltre, poiché utilizza una memoria flash simile a una chiavetta USB, non ci sono componenti mobili. Eventuali arresti frequenti avranno un impatto trascurabile sulle prestazioni dell’SSD (vale anche per le unità disco rigido commerciali).

In modo simile, la modalità di sospensione non influisce affatto sull’unità disco. Tutti i suoi dati sono memorizzati nella CPU e nella RAM. Pertanto, la sospensione non influirà sulle prestazioni dell’SSD.

Tuttavia, per la salute generale del tuo dispositivo, ti consigliamo di spegnerlo invece di sospenderlo. Il momento migliore per usare la sospensione è quando devi completare un aggiornamento che richiede tempo. Altrimenti, dovresti scegliere l’opzione di ibernazione.

Qual è la differenza tra gli stati di alimentazione di sospensione e ibernazione?

Sia la sospensione che l’ibernazione spengono il computer, seguito dal ripristino di tale stato, ma quest’ultimo porta a un arresto. Tuttavia, quando riavvii il dispositivo in modalità ibernazione, le applicazioni e i documenti in esecuzione vengono avviati all’istante. In modalità sospensione, è sufficiente fare clic con il mouse o un tasto per ripristinare l’accesso. La modalità ibernazione consuma molta meno energia rispetto alla sospensione. Ulteriori informazioni sulle differenze tra sospensione, ibernazione e spegnimento.

Sayak Boral
Sayak Boral

Sayak Boral è uno scrittore di tecnologia con oltre undici anni di esperienza lavorativa in diversi settori tra cui semiconduttori, IoT, IT aziendale, OSS/BSS per le telecomunicazioni e sicurezza di rete. Ha scritto per MakeTechEasier su una vasta gamma di argomenti tecnici tra cui Windows, Android, Internet, guide hardware, browser, strumenti software e recensioni di prodotti.

Moyens Staff
Moyens I/O Staff ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.