Come trasformare il tuo Raspberry Pi in un server musicale con Volumio 13

Come trasformare il tuo Raspberry Pi in un server musicale con Volumio

Hai voglia di trasformare il tuo Raspberry Pi in un server musicale in cui puoi riprodurre qualsiasi traccia, da qualsiasi dispositivo sulla tua rete, oltre a contenuti da famosi siti Web di streaming musicale? Imparerai di seguito come trasformare il tuo Raspberry Pi in un sistema musicale domestico di alta qualità, utilizzando Volumio.

Dopo aver configurato Volumio sul tuo Raspberry Pi, sarai in grado di riprodurre in streaming tutti i principali formati musicali, inclusi FLAC, WAV, MP3, AAC, ALAC e PLS. E, solo per assicurarti di avere una vasta gamma di musica a portata di mano, ti mostreremo anche come eseguire lo streaming di musica da Spotify.

Di cosa avrai bisogno

Per completare questo tutorial, trasformeremo il nostro Raspberry Pi in un server musicale senza testa connesso alla rete tramite Ethernet, il che significa che non avremo bisogno di molte delle periferiche tipicamente associate ai progetti Raspberry Pi.

Per creare il tuo server musicale headless, avrai bisogno di:

  • Lampone Pi
  • scheda SD
  • Cavo di alimentazione compatibile con il tuo Raspberry Pi
  • cavo Ethernet
  • Dispositivo audio, come un altoparlante o uno stereo, o una scheda audio USB
  • Modulo amplificatore – opzionale ma consigliato
  • Laptop o computer per eseguire il flashing di Volumio sulla scheda SD

Una volta assemblati i tuoi strumenti, sei pronto per trasformare il tuo Raspberry Pi in un sistema di home entertainment.

Installazione di Volumio sul Raspberry Pi

Il primo passo è scaricare Volumio e installarlo sul tuo Raspberry Pi.

Questo tutorial esegue il flashing dell’immagine del sistema utilizzando Etcher, poiché è gratuito e multipiattaforma. Se non hai già installato Etcher, vai sul sito balenaEtcher e scarica l’ultima versione.

  • Sul tuo laptop o computer, vai a di Volumio Inizia pagina e scarica l’ultima versione per Raspberry Pi.
  • Inserisci la tua scheda SD.
  • Avvia l’applicazione Etcher.
  • In Etcher, fai clic su “Seleziona immagine” e scegli il file Volumio che hai appena scaricato.
  • Fai clic su “Seleziona destinazione” e scegli il supporto di avvio di destinazione, che in questo caso è la scheda SD.
In relazione :  Come trasformarti in un cartone animato per la tua prossima chiamata Zoom

Etcher ora eseguirà il flashing dell’immagine di sistema sulla scheda SD.

Avvia il tuo Raspberry Pi

Ora sei pronto per avviare il tuo Raspberry Pi:

  • Rimuovi la scheda SD dal tuo laptop o computer e inseriscila nel tuo Raspberry Pi.
  • Collega il cavo ethernet al tuo Raspberry Pi.
  • Collega il tuo Raspberry Pi a una fonte di alimentazione.

Il dispositivo dovrebbe ora avviarsi automaticamente. Si prega di notare che il primo avvio di Volumio può richiedere alcuni minuti per essere completato.

Connettiti all’hotspot Wi-Fi temporaneo di Volumio

Come parte del processo di configurazione, Volumio genera un hotspot Wi-Fi temporaneo per configurare il software Volumio. Sul tuo laptop o computer, apri le impostazioni di rete e seleziona l’hotspot Wi-Fi “Volumio”.

Quando richiesto, inserisci la password “volumio2”.

Puoi connetterti all'hotspot Volumio da qualsiasi dispositivo abilitato Wi-Fi.

Non appena sei connesso a questo hotspot temporaneo, dovrebbe apparire un popup che ti chiede di configurare Volumio.

Dovrebbe apparire un popup che ti chiede di configurare il software Volumio.

Se questo popup non viene visualizzato, vai a http://volumio.local/wizard per avviare manualmente l’installazione guidata di Volumio.

Ora sei pronto per configurare il tuo server musicale headless:

1. Scegli la tua lingua e fai clic su “Avanti”.

2. Assegna al tuo dispositivo un nome univoco e fai clic su “Avanti”.

Dai al tuo Raspberry Pi un nome univoco, così puoi individuarlo sulla rete!

3. Ora puoi configurare la tua uscita audio, che varierà a seconda dell’attrezzatura audio che hai collegato al tuo Raspberry Pi.

Volumio Raspberry Pi Scegli uscita audio

4. Specificare se è necessario l’accesso al set completo di opzioni di configurazione di Volumio oa un set di opzioni più snello. Puoi modificare queste impostazioni nel menu Sistema di Volumio in qualsiasi momento, quindi per aiutarti a far funzionare Volumio il più rapidamente possibile, potresti optare per un menu semplificato.

Per semplificare il processo di configurazione, potresti voler limitare le opzioni a cui hai accesso.

5. L’hotspot Wi-Fi di Volumio è solo temporaneo, quindi Volumio ora richiederà l’accesso alla rete domestica. Seleziona la tua rete dall’elenco e inserisci la password quando richiesto.

Verrai disconnesso dall’hotspot Wi-Fi non appena Volumio si connetterà alla tua rete Wi-Fi domestica.

Riproduci in streaming milioni di brani tramite il tuo server Volumio

Ora dovresti avere accesso alla console Volumio.

Puoi accedere a milioni di brani, incluso l'intero catalogo di Spotify, tramite la console Volumio.

Esistono diversi modi per riprodurre musica in streaming tramite Volumio.

1. Trasferisci file in modalità wireless

Dopo che Volumio è stato online per alcuni minuti, gli altri dispositivi sulla rete dovrebbero riconoscerlo automaticamente come memoria di rete. Puoi connetterti a Volumio da qualsiasi altro dispositivo abilitato a Internet utilizzando la password “volumio2” e il nome utente “volumio”.

In relazione :  Come configurare Touch ID e usarlo per proteggere il tuo Mac

Una volta connesso a Volumio, puoi trasferire la musica in modalità wireless utilizzando il trascinamento della selezione e quindi accedere e riprodurre questi file tramite Volumio.

2. Accedi in remoto a un dispositivo di rete

Puoi riprodurre musica in streaming da qualsiasi unità di rete connessa alla rete domestica:

  • Nella console Volumio (accessibile da http://volumio.local), vai a “Impostazioni -> La mia musica”.
  • Trova la sezione “Unità di rete” e fai clic su “Aggiungi nuovo dispositivo”.

Volumio ora eseguirà la scansione della rete e visualizzerà un elenco di unità di rete disponibili. Trova il dispositivo che contiene la tua musica, connettiti ad esso da remoto e sei pronto per iniziare a riprodurre musica in streaming!

3. Usa il plugin Spotify

Con oltre 217 milioni di utenti attivi, Spotify è uno dei servizi di streaming musicale più popolari al mondo. Puoi accedere all’intero catalogo di Spotify tramite il tuo server Volumio:

1. Nel menu di Volumio a sinistra, seleziona “Plugin”.

2. Seleziona “Servizi musicali”.

3. Trova il plug-in “Spotify” e fai clic sul relativo pulsante “Installa”.

Volumio ha un plug-in Spotify dedicato, che puoi utilizzare per accedere a milioni di brani.

4. Quando richiesto, seleziona “Abilita plug-in”.

5. Una volta che Spotify è stato installato con successo, fai clic sulla scheda “Plugin installati”.

6. Trova “Spotify” e trascina il relativo dispositivo di scorrimento nella posizione “On”.

7. Fare clic sul pulsante “Impostazioni”.

8. Inserisci il nome utente e la password di Spotify, quindi fai clic su “Accedi”.

9. Se disponi di un account Spotify gratuito, ti consigliamo di disabilitare l’audio “Alta qualità”.

10. Fare clic sul pulsante “Salva”.

Volumio dovrebbe ora connettersi a Spotify e avrai accesso all’enorme e in continua crescita della raccolta di musica di Spotify.

Se usi Spotify solo per ascoltare musica, potresti voler installare Spotify Connect sul tuo Raspberry Pi.