Con un post di collaborazione su Instagram, due utenti possono condividere lo stesso post nel proprio feed o rulli.

Questa funzionalità è stata lanciata come funzionalità di prova in mercati selezionati nel giugno 2021. È stata quindi rilasciata al pubblico nell’ottobre 2021.

I post di collaborazione sono un potente strumento che tutti nel social marketing dovrebbero conoscere. Sono progettati per riflettere il modo in cui i creatori e gli utenti interagiscono effettivamente con i contenuti.

Questo articolo ti guiderà attraverso cosa, perché e come dei post di Collab. Ti forniremo anche esempi di come utilizzare le collaborazioni di Instagram nella tua strategia sui social media.

Che cos’è un post di collaborazione su Instagram?

In poche parole, un post di Instagram Collab è un singolo post che appare nel feed o nei rulli di due diversi utenti. I post di collaborazione vengono visualizzati in due posizioni contemporaneamente. Condividono anche commenti, Mi piace e numero di condivisioni.

Un utente crea il post e quindi invita l’altro a essere elencato come collaboratore. Una volta che il collaboratore accetta, il post viene visualizzato negli account di entrambi gli utenti.


Fonte: @allbirds e @jamesro__

Per ora, i post di Collab sono disponibili solo nelle sezioni Feed e Reels. Ciò significa che non puoi taggare un collaboratore in una storia di Instagram o in un live streaming.

Sei anche limitato a un collaboratore per post. Tuttavia, Collabs è ancora descritto come un test, quindi queste funzionalità potrebbero cambiare in futuro.

Perché usare un post di collaborazione su Instagram?

Instagram offre già agli utenti la possibilità di taggare altri account nei loro post. Cosa rende Collabs diverso?

I motivi principali sono rilevabilità e Fidanzamento. Quando crei un post di Collabs, rendi più facile per gli utenti trovare e interagire con i tuoi contenuti.

Collabs consente agli utenti di passare più facilmente dal post del tuo collaboratore al tuo profilo Instagram. Quando tagghi qualcuno in un post del feed, l’utente deve toccare la foto una volta per vedere i tag. Quindi devono toccare di nuovo per accedere al profilo dell’utente taggato. Con Collabs, l’utente deve toccare solo una volta il nome del profilo mostrato nell’intestazione.

Instagram sta apportando modifiche al modo in cui organizza i feed degli utenti. Avere i tuoi contenuti visualizzati sotto due profili può aiutare il tuo marchio a rimanere rilevante. Una nuova funzionalità consente agli utenti di creare elenchi personalizzati di post dagli account che scelgono. Con due account che collaborano a un post, è più probabile che finisca nei feed personalizzati degli utenti.

I post di Instagram Collab riducono la quantità di contenuti duplicati che promuovono il tuo marchio. Se i tuoi collaboratori stanno ripubblicando gli stessi contenuti del tuo account, sei in competizione con te stesso per visualizzazioni e Mi piace. Con un post di Collabs, la vista da un account avvantaggia tutti.

Come creare un post di collaborazione su Instagram

Creare un post su Collabs è facile. Ma il menu non è dei più facili da trovare.

Ecco come creare un post di collaborazione su Instagram:

  1. Crea un feed post o una bobina come di consueto.
  2. Vai al Tagga le persone menù.
  3. Invita un collaboratore. Un solo collaboratore per post per ora.


tagga le persone nel nuovo post


invita il collaboratore alla foto del gatto

Dopo aver pubblicato i tuoi contenuti, il tuo collaboratore riceverà un invito nei suoi DM. Fino a quando non accetteranno, il tuo post sarà nascosto. Poi, una volta che lo fanno, va in diretta.

Suggerimenti per creare post di collaborazione su Instagram

Questa sezione fornisce esempi concreti di come pubblicare post di Collab su Instagram. Ti aiuteremo a ottenere il massimo da Collabs per il tuo marchio.

Collabora con influencer e creatori di contenuti

I post di Collaborabs sono un ottimo modo per coordinare la presenza su Instagram del tuo marchio con gli influencer che ti promuovono.

La quota di marketer sui social media che utilizzano l’influencer marketing è in costante aumento dal 2019. I post di Instagram Collab aiutano a evidenziare questa parte importante delle tue attività di marketing.


quota di marketer statunitensi che utilizzano social media e influencer marketing 2019-2022

Fonte: eMarketer

Ricorda solo che Instagram Collabs non prende il posto di un’etichetta di contenuti di marca. Se disponi di un account creatore che utilizza la funzione dei partner con marchio, devi comunque etichettare il tuo spon-con per rimanere conforme alle normative pubblicitarie.

Il post di Collabs tra @jenneatsgoodoodand e @drinkculturepop utilizza il tag Collab per condividere il post. Utilizza anche un avviso di partnership a pagamento per rivelare che si tratta di un annuncio.

Crea post di collaborazione su Instagram con altri marchi

Le collaborazioni tra i marchi sono una scelta naturale per i post di Instagram Collab.

Le promozioni di gruppo consentono a due marchi di mettere insieme le proprie risorse. In questo modo hanno una portata maggiore rispetto a qualsiasi spinta di marketing individuale.

Le collaborazioni brand-on-brand possono anche rendere più attraenti i tuoi premi e omaggi. Combina il tuo prodotto con un marchio complementare e guarda il tuo impegno decollare.

Usa le collaborazioni di Instagram per assicurarti che tu e il tuo partner siate individuabili al massimo.

Puoi anche collaborare tra diverse parti della presenza online del tuo marchio. Adidas utilizza un tag Collab per coordinare i post tra il proprio account principale e la propria linea di basket.

Invia grida per i contenuti creati dagli utenti

I contenuti generati dagli utenti sono già una parte importante del social marketing. Collabs prende i vantaggi che porta a un altro livello.

Guadagnare la fiducia del tuo pubblico è fondamentale per il successo del social marketing. E l’apparenza di autenticità creata dalla pubblicazione di contenuti creati dagli utenti è un modo efficace per ottenere tale fiducia.

Accreditare il tuo pubblico quando crea contenuti per te mette in evidenza la sua autenticità per gli altri utenti. Stimola anche il coinvolgimento. Dopotutto, chi non vorrebbe uno shout-out dal proprio marchio preferito?

L’account @bodegacatsofinstagram non avrebbe contenuti senza gli invii degli utenti. I tag di collaborazione sarebbero perfetti per rappresentare questa relazione.

Tagga i vincitori del concorso con i post di Collabs

Trasforma il coinvolgimento degli utenti in contenuti mettendo in evidenza i vincitori del concorso Instagram nel tuo feed.

Dimostra che le persone reali stanno vincendo i tuoi concorsi e incoraggia il coinvolgimento. Tagga i vincitori del concorso in un post di Collabs per entrare in contatto con le persone che desiderano il tuo prodotto.

Dick’s Drive-In potrebbe utilizzare Collabs per mostrare i partecipanti al loro Blank Bag Art Contest.

Mantieni le collaborazioni mirate

Ogni post di Collab può avere solo un altro collaboratore. Devono anche essere approvati manualmente dall’altra parte. Questo rende la funzione ideale per collaborazioni strette e intime.

Se stai cercando di coinvolgere un gran numero di persone in un singolo post, è meglio utilizzare una funzionalità come tag utente o hashtag.

Fai crescere la tua presenza su Instagram usando Moyens I/O. Da un’unica dashboard puoi pianificare e pubblicare post e storie direttamente su Instagram, coinvolgere il tuo pubblico, misurare le prestazioni ed eseguire tutti gli altri profili sui social media. Provalo gratuitamente oggi.