Microsoft Office è una delle suite di produttività più utilizzate al mondo. Le suite online stanno guadagnando popolarità così come iWork di Apple, ma Office gode ancora di un ampio appeal. MS Word è una delle app di riferimento che utilizziamo oggi per quasi tutte le esigenze di documentazione; CV, relazioni, articoli di ricerca, racconti o romanzi e quant’altro possono essere scritti nell’app. Detto questo, e questo è destinato a succedere a te, se mai avessi ricevuto un rapporto o anche una presentazione che conteneva molte immagini che volevi utilizzare, dovresti salvarle singolarmente. Fortunatamente, esiste un semplice piccolo trucco che ti consente di estrarre tutte le immagini da un file MS Office in una volta sola invece di doverle salvare una per una. Questo trucco funziona solo per i file con le estensioni DOCX, PPTX, XLSX. Il tuo file originale rimarrà intatto e non danneggiato.

Quello che devi essenzialmente fare è cambiare l’estensione del file in ZIP. Indipendentemente dal fatto che si tratti di un file PPTX, XLSX o DOCX, rinominalo semplicemente in modo che il nome originale sia intatto per un bit dopo che il punto (.) è stato cambiato in ZIP.

Il tuo sistema operativo lo riconoscerà automaticamente come file zippato. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse ed estrai il file in una cartella e guarda all’interno. Troverai una cartella chiamata Word (se hai rinominato un file MS WOrd) o PPT (se hai rinominato un file MS PowerPoint) ecc. In questa cartella, cerca una sottocartella chiamata “Media” e all’interno ci sarà ogni singola immagine utilizzato nel file.

Dopo aver estratto il file zippato, puoi ripristinare l’estensione del file originale su DOCX o PPTX ecc. per leggere il file. Non sarai in grado di farlo per i file che non hanno l’estensione ‘X’, cioè funzionerà per DOCX ma non per DOC. Il motivo è DOCX, PPTX, XLSX ecc., i file sono basati su XML. Funziona sia su Windows che su OS X.