“Heartstopper” Stagione 2: il creatore anticipa le possibilità ed esplora i temi della salute mentale

La scrittrice per giovani adulti Alice Oseman ha creato la storia e i personaggi di Netflix Fermacuori. I personaggi e la storia LGBTQ erano originariamente una graphic novel prima di diventare una delle serie più recenti di successo di Netflix. Con l’immensa risposta e popolarità che la serie ha ricevuto, i fan vogliono a Fermacuori Stagione 2. Anche se Netflix non ha ancora dato il via libera, Oseman anticipa che potrebbe accadere e come continuerà la storia.

Charlie Spring trova il vero amore con Nick Nelson in “Heartstopper”

I fan sono caduti perdutamente con il personaggio principale Charlie Spring, interpretato dall’attore Joe Locke. Charlie è uno studente di 10 anni con un piccolo gruppo di amici e non è affatto popolare. Il personaggio del batterista dolce e di buon cuore è apertamente gay da oltre un anno.

All’inizio della serie, i fan scoprono che gli amici di Charlie sono protettivi nei suoi confronti a causa del bullismo passato. Charlie esce segretamente con un altro studente che si rifiuta di rendere pubblica la loro relazione. Tutto cambia quando Charlie viene assegnato a sedersi accanto a Nick Nelson, interpretato da Kit Connor.

Sebbene Nick possa essere il giocatore di rugby più famoso, non ha problemi con la sessualità di Charlie e lo tratta come un suo pari. La gentilezza di Nick porta Charlie a sviluppare una cotta e inizia a chiedersi se Nick si sente lo stesso. Heartstopper racconta una storia LGBTQ digeribile e ottimista intrecciata con la realtà di come ci si sente ad accettare e scoprire il proprio orientamento sessuale. La storia potrebbe continuare solo in a Fermacuori Stagione 2

Alice Oseman vuole esplorare la salute mentale nella seconda stagione di “Heartstopper”.


</div></figure>

<p>

<p>I fan sono ansiosi che Netflix annunci a <em>Fermacuori</em> Stagione 2, così come il cast principale e il creatore. Le graphic novel di Oseman hanno quattro puntate e molte trame da coprire. In un'intervista con Digital Spy, Oseman ha grandi speranze per una nuova stagione, ma spiega che vuole esplorare temi più oscuri.</p>

<p>“Se avremo stagioni future, vorrò sicuramente introdurre i temi della salute mentale, perché è qualcosa che è davvero importante nei libri. La sfida della scrittura <em>Fermacuori</em> sta esplorando quei problemi più oscuri mantenendo il tono così ottimista e pieno di speranza. Questa è stata, tipo, la fatica di scriverlo per me per tutto il tempo", ha detto Oseman.</p>

<p>La salute mentale è una parte prevalente dei romanzi di Oseman e qualcosa di cui si occupano i personaggi principali. Molti fan si sentono <em>Fermacuori</em> racconta una storia LGBTQ con una mentalità leggera e ottimista. Oseman spiega che c'è la possibilità di discutere di temi più oscuri nelle stagioni successive o a <em>Fermacuori</em> Stagione 2.</p>

<p>Oseman spiega: "Sono stato in grado di essere molto sincero riguardo alla salute mentale e l'ho esplorato in modo reale, senza scrivere qualcosa che è intensamente stimolante o davvero oscuro e orribile da leggere o guardare". </p>

<h2>I fan vogliono continuare a vedere la versione positiva di una storia LGBTQ con una seconda stagione di "Heartstopper".</h2>

<figure class="wp-block-embed is-type-video is-provider-youtube wp-block-embed-youtube wp-embed-aspect-16-9 wp-has-aspect-ratio"><div class="wp-block-embed__wrapper">
https://www.youtube.com/watch?v=Itga9wteqxo
” src=” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; scrittura negli appunti; media crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

Oseman ha attinto dalla propria esperienza durante la creazione dei suoi romanzi grafici e storie. Ammette di aver ricevuto aiuto da fonti esterne per creare una rappresentazione accurata della comunità LGBTQ.

Il produttore esecutivo Patrick Walters applaude Oseman dicendo: “Quando ho letto per la prima volta il fumetto, mi sono sentito visto nei personaggi. E penso che questo sia ciò che Alice riesce a fare così brillantemente in qualunque mezzo si trovi. È creare personaggi veri e umani in cui il pubblico può vedersi”.

Un fan su Reddit ha commentato: “Questo! è tale una boccata d’aria fresca per i media LGBTQ+ dopo It’s A Sin, Euphoria e altri drammi queer. Non che quegli spettacoli non fossero incredibili, ma per una volta è così bello avere una storia gay positiva e ottimista. Sarebbe una tragedia dei secoli se Netflix non si rinnovasse per una seconda e una terza serie. Voglio vedere gli altri volumi di Heartstopper adattati.

Netflix Vita ha anche twittato: “È troppo presto per iniziare una campagna di rinnovo per #Heartstopper? Perché voglio davvero – no, ho bisogno – la stagione 2. Quindi, guarda Heartstopper. Ok grazie arrivederci.” C’è abbastanza slancio, amore per la serie e materiale sorgente con cui Netflix può lavorare. I fan dovranno incrociare le dita per un Fermacuori Stagione 2.

In relazione :  "Rappresentazione della più grande crisi di salute mentale nella nostra cultura", l'ex star della NBA critica il caso di Naomi Osaka