Come trattare un argomento di cui non sai nulla

In qualità di affiliato di marketing, potresti spesso incontrare la necessità di scrivere contenuti su argomenti che esulano dalla tua area di competenza. Tuttavia, molti copywriter affrontano regolarmente questa sfida e la affrontano con successo. Tutto ciò di cui hai bisogno è un semplice algoritmo da seguire e, in questo post, condivideremo le migliori tecniche per avere un’idea dell’argomento e dare ai tuoi contenuti un vantaggio migliore.

Devo trattare argomenti di cui non so nulla?

Questo è in primo luogo ciò che attira molti di noi verso la scrittura di contenuti: un’opportunità per imparare qualcosa di nuovo, spingersi fuori dalla propria zona di comfort e testare i limiti delle proprie capacità di scrittura.

Tuttavia, questo tipo di adattabilità non è naturale per tutti. Le abilità necessarie per fingere tale esperienza possono richiedere molta pratica e tempo per costruirle, ma questo non significa che non puoi avere successo. Praticando molto, avrai sempre cose di cui scrivere.

Come trattare un argomento di cui non sai nulla

Come scrivi di qualcosa che non conosci? In realtà è abbastanza facile se segui un semplice algoritmo: fai una ricerca adeguata, accumula dati rilevanti, chiedi un parere esperto e fai un post. Così, avrai sempre qualcosa di cui scrivere. Ora, vediamo come farlo passo dopo passo.

Comprendi il tuo pubblico

Per prima cosa, lo scopo di scrivere un post sul blog è fornire al tuo pubblico informazioni preziose e motivarlo a tornare sul tuo sito web ancora e ancora. Questo è abbastanza facile se hai già un pubblico consolidato, altrimenti questo passaggio potrebbe richiedere del tempo.

Dedica un po’ di tempo alla ricerca delle statistiche e del feedback che lascia il tuo pubblico. Cerca di capire con cosa lottano e come puoi aiutarli. Questa conoscenza determinerà il tipo di lingua e la profondità di ricerca del tuo articolo:

  • Chi è il tuo pubblico?
  • Hanno una conoscenza di base dell’argomento?
  • Apprezzeranno la terminologia professionale o la troveranno confusa?

Diciamo che stai scrivendo un post sul blog su come andare in vacanza alle Maldive, ma non sai come coprire la cosa “come arrivarci”. Una piccola ricerca mostrerà che quasi metà dei viaggiatori vieni nelle isole dall’Europa, quindi i consigli su come arrivarci da, ad esempio, Londra o Berlino possono essere davvero utili.

Fare ricerca

Devi capire che tipo di informazioni le persone cercano e quindi raccogliere tutti i dati rilevanti. Di seguito sono riportate alcune strategie per aiutarti a raccogliere dati interessanti per il tuo post sul blog.

Google l’argomento

Il primo passo è semplicemente cercare su Google l’argomento. Inizia esplorando i materiali già esistenti, ma cerca di fare affidamento solo su fonti informate. Come li trovi? Presta molta attenzione a:

  • Siti con esperienza, concentrandosi su una sola nicchia e supportando i fatti con prove
  • Piattaforme non commerciali che forniscono informazioni imparziali
  • Risorse con molti follower
  • Le pubblicazioni più recenti
  • Siti Web progettati in modo professionale (questa non è sempre la regola, ma un sito più professionale potrebbe indicare che il proprietario della risorsa è serio riguardo al proprio progetto)
  • Articoli con credenziali
  • Piattaforme con molti backlink
In relazione :  Come integrare al meglio gli strumenti di Travelpayouts all'interno degli articoli

Leggi social media e forum

Il passo successivo è quello di farsi un’idea dell’opinione pubblica sull’argomento. Questo è importante, poiché gli utenti reali possono fornirti un contesto e fornire informazioni su come funziona in pratica.

Il primo posto per la ricerca potrebbe essere Quora. Non solo aiuta a scoprire cosa chiedono le persone, ma Quora mostra anche le domande correlate.

Facebook può essere particolarmente utile con la sua funzione “Articoli correlati”, che mostra materiali pertinenti che altrimenti non avresti trovato.

Inoltre, controlla i forum e i forum di discussione pertinenti. Nella nicchia dei viaggi, puoi iniziare esplorando i forum più noti, come TripAdvisor, Travellerspoint, albero di spine di Lonely Planet, ecc.

Controlla le notizie

Controlla se ci sono notizie che potrebbero influenzare il tuo argomento. Questo è particolarmente importante per i blogger di viaggio. Ad esempio, se scrivi di vacanze in una località balneare, assicurati di controllare le notizie locali. Se c’è stato, ad esempio, un uragano, il tuo post sul blog sarà irrilevante, non importa quanto bene descrivi i vantaggi del resort.

Studia i concetti di base

Per essere in grado di scrivere in modo logico e veritiero, è importante acquisire una solida comprensione dei principi di base, della terminologia e dei fatti, nonché della logica alla base del modo in cui queste cose sono correlate.

Quando cerchi il tuo argomento, controlla il significato di ogni termine apparentemente significativo che non capisci. Per farlo, cerca su Google il termine (puoi scrivere “definisci:[your word]”) o utilizzare un thesaurus o un dizionario. Se ti senti ancora confuso, consulta un esperto.

Esplora fonti straniere

Anche se i risultati delle ricerche, i risultati e le notizie più significativi sono solitamente tradotti in inglese, non fa mai male esplorare alcune fonti straniere autorevoli.

È ancora più importante se scrivi in ​​una lingua diversa dall’inglese. Questo ti fornirà maggiori informazioni, una prospettiva migliore, prove più forti e, quasi certamente, un vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti.

Guardare video

I video sono un’altra grande fonte di informazioni. YouTube è la seconda piattaforma online più grande al mondo. Quindi, che tipo di informazioni puoi trovare lì? Webinar, registrazioni di conferenze, video animati, ecc. Potresti anche incorporare video nella tua scrittura per ispirare gli utenti o aiutarli a comprendere un argomento complesso.

Prova tu stesso il prodotto

Ultimo ma non meno importante, prova a utilizzare il prodotto/servizio da solo, se si presenta tale opportunità. In questo modo sarai in grado di condividere l’esperienza personale, che è naturalmente più credibile per i lettori. Assicurati di consigliare un bel prodotto.

Se scrivi di viaggi, potrebbe essere troppo costoso mettere i soldi e acquistare un servizio solo per scrivere un post sul blog. Ma puoi, ad esempio, provare a prenotare un hotel o un biglietto aereo, discutere le opzioni di vacanza con un’agenzia o seguire un altro processo di viaggio passo dopo passo proprio come farebbero i tuoi lettori.

Usa le mappe mentali

Una volta raccolte informazioni sufficienti, è importante strutturare i risultati. Per fare ciò, considera la mappatura mentale: posiziona il tuo argomento al centro di una pagina vuota e scrivi altri concetti/problemi/idee correlati attorno a quell’elemento centrale. Puoi mostrare la relazione tra le nozioni usando colori o distanze differenti dal centro della pagina.

Le mappe mentali funzionano proprio come il cervello umano e aiutano a generare più idee, migliorare la produttività e trovare connessioni tra i fatti (anche quelli nascosti). Avrai tutte le informazioni necessarie in un solo sguardo e sarai in grado di strutturare in modo più efficace la tua scrittura.

Consulta gli esperti e ottieni preventivi

L’opinione degli esperti non solo ti aiuterà a chiarire alcune nozioni, ma darà anche più peso alla tua scrittura. Molto probabilmente, la tua credibilità non può derivare dall’esperienza personale su un argomento che non conosci. Pertanto, la condivisione di citazioni da esperti sarà utile.

In relazione :  "Mi piace il modo in cui gioca" Rafael Nadal sottolinea il pezzo mancante che impedisce a Coco Gauff di essere un "vincitore di più tornei del Grande Slam"

Gli esperti sono disponibili in molte forme. Possono essere un rappresentante aziendale, una fonte in un’università, un blogger nella stessa nicchia, un cliente, ecc. Ad esempio, un cliente può introdurti in un contesto aggiuntivo e condividere i suoi punti deboli. Alcuni esperti ti aiuteranno ad approfondire le tue conoscenze. Infine, un lettore medio può guardare i tuoi contenuti con occhi nuovi e aiutarti a identificare i punti nel tuo pezzo che potrebbero essere oscuri e richiedere più attenzione o dettagli.

Come ti rivolgi agli esperti? Prepara le tue domande in anticipo e, dopo il colloquio, chiedi il permesso di utilizzare le loro citazioni nel tuo post. Inoltre, puoi chiedere se il tuo contatto sarebbe disposto a rispondere a qualsiasi domanda di follow-up o eseguire un controllo dei fatti una volta che il tuo post è pronto (in uno scenario ideale).

Procedere a questo passaggio solo dopo aver effettuato una ricerca adeguata per conto proprio. Pertanto, non chiederai cose di base che possono essere facilmente chiarite su Internet. In secondo luogo, sarai in grado di formulare domande che sono veramente importanti e richiedono esperienza.

Scrivi

Una volta che hai raccolto abbastanza informazioni, è il momento di metterle su carta. Iniziare è sempre la parte più spaventosa, quindi prova prima a creare una bozza del tuo articolo. Idealmente, fallo in una sola seduta per evitare di perdere tempo nel processo di “ingresso”. Quindi, prenditi una pausa e torna più tardi con un nuovo paio di occhi.

Il prossimo passo è ricontrollare i fatti nel tuo articolo e migliorare la tua scrittura ove possibile. Cerca frasi che potrebbero richiedere ulteriori chiarimenti o dettagli, nonché frasi che possono essere abbreviate senza perdere informazioni importanti. Assicurati che la tua scrittura sia coerente e che tutte le parti siano collegate logicamente.

Eseguire controlli sui fatti

Questo è importante in ogni fase del tuo lavoro, ma soprattutto alla fine, quando la scrittura è completa. Assicurati che ogni fatto nel tuo articolo sia accurato e possa essere supportato da prove. In questa fase, se possibile, puoi anche sottoporre il pezzo a un esperto per un controllo dei fatti.

Correzione di bozze

La correzione di bozze del tuo articolo aiuta a garantire che non ci siano errori grammaticali, punteggiatura, errori di ortografia, ecc. Potrebbe essere meglio inviare la tua scrittura a un correttore di bozze professionista, che può garantire che il tuo articolo sia privo di errori. Non ignorare questo passaggio, soprattutto se scrivi in ​​una lingua non madrelingua.

Ottieni feedback

Sarebbe bello ricevere un feedback esterno prima di pubblicare il tuo articolo. Questo feedback potrebbe provenire da un collega, amico o partner, ma idealmente dovrebbe provenire da qualcuno con competenze pertinenti. Un nuovo paio di occhi può aiutarti a trovare luoghi ancora difficili da capire e che necessitano di ulteriori chiarimenti. In alternativa, la tua prospettiva potrebbe non mostrare l’intera immagine, quindi il feedback ti aiuterà a riempire eventuali parti mancanti.

Come scrivere di qualcosa che non conosci

Scrivere su argomenti che esulano dalla tua area di competenza potrebbe essere più comune di quanto pensi. Per fare un ottimo post, dovrai fare una ricerca adeguata, consultare esperti e clienti e verificare tutte le informazioni che raccogli. Fare questa preparazione ti aiuterà a capire il tuo argomento in modo più dettagliato. Dovrai mettere tutti i dati che hai trovato su carta e assicurarti che siano adattati agli interessi del tuo pubblico di destinazione.