Come installare gli strumenti della riga di comando senza Xcode sul tuo Mac 13

Come installare gli strumenti della riga di comando senza Xcode sul tuo Mac

Poiché l’OS X di Apple è basato su UNIX, puoi eseguire molti dei comandi UNIX sul tuo Mac direttamente dall’app Terminale. Questi comandi ti aiutano a svolgere molte attività sulla tua macchina senza dover lavorare con l’interfaccia utente grafica. Per poter utilizzare questi comandi, non è necessario essere un programmatore, poiché ci sono molti semplici comandi che anche un non programmatore può comprendere ed eseguire sulla propria macchina.

Per utilizzare questi comandi UNIX sul tuo Mac, devi avere un’utilità chiamata “Strumenti della riga di comando” installata sul tuo computer. Per impostazione predefinita, OS X non viene fornito con questo strumento ed è necessario installarlo manualmente. Un modo per installarlo è installare Xcode e installerà anche questi comandi. Ma Xcode è pesante (nella dimensione del file) e, a meno che tu non sia uno sviluppatore, non ne avrai bisogno.

In questo tutorial ti mostreremo come installare gli strumenti della riga di comando senza Xcode.

Nota: questa guida si applica solo ai Mac che eseguono OS X 10.9 e versioni successive.

Installazione degli strumenti della riga di comando senza Xcode

Utilizzerai l’app Terminale per portare a termine il lavoro.

1. Avvia Terminal facendo clic su Launchpad nel dock e cercando e facendo clic su Terminale.

2. All’avvio di Terminale, digita il seguente comando e premi Invio. Installa gli strumenti della riga di comando.

xcode-select --install

comando cmdtools

3. Verrà visualizzato un messaggio che chiede se desideri installare gli strumenti della riga di comando sul tuo computer. Fare clic sul pulsante “Installa”.

cmdtools-install

4. Leggere il contratto di licenza nella schermata seguente e fare clic su “Accetto” per andare avanti.

accordo cmdtools

5. Dovresti vedere la seguente schermata durante il download degli strumenti della riga di comando.

cmdtools-download

6. Una volta scaricati gli strumenti, fare clic su “Fatto” nella finestra di dialogo.

cmdtools-fatto

7. Gli strumenti della riga di comando vengono installati correttamente senza richiedere l’installazione di Xcode.

Sei pronto per goderti i comandi UNIX sul tuo Mac.

Se desideri disinstallare gli strumenti della riga di comando, puoi farlo utilizzando i seguenti passaggi.

In relazione :  Lasciare il mondo alle spalle è di tendenza. Ecco perché (e altri 4 film che prevedevano l'interruzione della rete cellulare negli Stati Uniti)

Disinstallazione degli strumenti della riga di comando

Il processo di disinstallazione non utilizza Terminal. La cartella viene invece rimossa manualmente attenendosi alla seguente procedura.

1. Apri una finestra del Finder e fai clic sul menu “Vai” seguito da “Vai alla cartella…”

cmdtools-goto

2. Quando si apre il pannello Vai alla cartella, digitare il seguente percorso e premere Invio. Dovrebbe portarti alla directory in cui esistono gli strumenti della riga di comando.

/Library/Developer/

cmdtools-percorso

3. Dovresti vedere una cartella denominata “CommandLineTools” nella schermata seguente. Eliminarlo dovrebbe rimuovere gli strumenti della riga di comando. Puoi farlo facendo clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella e selezionando “Sposta nel cestino”.

cmdtools-remove

Gli strumenti della riga di comando dovrebbero ora essere rimossi.

Conclusione

Se devi eseguire comandi UNIX sul tuo Mac ma non desideri installare l’enorme app Xcode, la guida sopra dovrebbe aiutarti.