Come installare e dual-boot Ubuntu su Mac

L’avvio doppio di macOS e Ubuntu richiede un po’ di avventura, ma non è troppo difficile. Tuttavia, potrebbero esserci dei problemi con il bootloader, quindi dovremo affrontarli. Non è troppo difficile installare (e dual-boot) Ubuntu su un Mac.

Come avvertimento, è molto più efficiente eseguire Ubuntu su una macchina virtuale usando VMWare. Se per qualche motivo questo non funziona per te, il dual boot dovrebbe essere la tua seconda opzione. Solo un avvertimento: alcune funzionalità hardware potrebbero non funzionare mai con Ubuntu. I Mac possono essere strani sotto Linux, quindi procedi solo se possiedi la pazienza e il know-how tecnico per la risoluzione dei problemi.

Prima di iniziare, esegui il backup del tuo Mac. Questo non è facoltativo.

1. Scarica Ubuntu

1. Scarica l’attuale programma di installazione di Ubuntu LTS dal sito Canonical. Al momento della pubblicazione, quella versione è Ubuntu 16.04.4 LTS.

2. Fai una donazione per supportare Ubuntu o fai clic su “Non ora” per andare direttamente alla pagina di download.

dual-boot-ubuntu-on-mac-download-2

2. Crea il tuo disco di installazione di Ubuntu

Useremo un’unità USB per questo esempio. L’unità deve essere di almeno 2 GB e vuota.

Formattazione dell’unità

1. Inserisci la tua USB nel tuo Mac.

2. Apri Utility Disco da “Applicazione/Utility”. Seleziona la tua unità USB nella barra laterale.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-1

3. Fare clic su “Cancella” nella barra dei menu per formattare l’unità.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-2

4. Nella schermata successiva, imposta il formato su “MS-DOS (FAT)” e lo schema su “Mappa partizione GUID”.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-3

5. Fare clic su “Cancella” e attendere il completamento del processo di formattazione.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-4

Se hai problemi con la formattazione, prova a fare la stessa cosa con Terminal.

Scrivere l’immagine

Useremo Etcher per scrivere l’immagine di installazione di Ubuntu su disco.

1. Scarica e installa incisore.

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-1a

2. Apri incisore. Fai clic su “Seleziona immagine” e scegli il file ISO di Ubuntu.

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-2

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-3

4. Fare clic su “Seleziona unità” e scegliere l’unità USB.

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-5

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-4

5. Fai clic su “Flash!” per scrivere l’immagine sull’unità USB.

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-6

dual-boot-ubuntu-on-mac-etcher-7

3. Preparare l’unità

rEFInd sarà il nostro bootloader sia per Ubuntu che per macOS.

Installazione di rEFInd

1. Scarica Pacchetto binario di rEFInd.

In relazione :  Come abilitare Sidecar su Mac non supportati

2. Decomprimi il file scaricato.

3. Apri Terminale da “/Applicazioni/Utilità/Terminale”.

4. Trascina il file “refind-installer” sull’icona Terminale per eseguire lo script.

dual-boot-ubuntu-on-mac-refind-05-copy

Potrebbe essere necessario disabilitare System Integrity Protection (SIP) prima di procedere o installare rEFInd dalla partizione di ripristino. Fare così:

  • Riavvia il tuo Mac. Quando viene visualizzata la schermata di avvio, tieni premuto il tasto Comando + R finché il logo Apple non appare sullo schermo.
  • Una volta terminato il caricamento e portato in modalità di ripristino, fare clic su “Utilità -> Terminale”.
  • Nella finestra Terminale, digita csrutil disable e premi Invio.
  • Riavvia il tuo Mac.

dual-boot-ubuntu-on-mac-refind-02

5. Riavvia il tuo Mac per assicurarti che rEFInd sia operativo.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-01

Ridimensionamento della partizione di avvio con Utility Disco

Se vogliamo eseguire il dual boot di macOS e Ubuntu dallo stesso disco rigido, dovremo creare una partizione per Ubuntu con Utility Disco.

1. Apri Utility Disco dalla cartella “/Applicazioni/Utility”.

2. Seleziona il tuo disco di avvio nella barra laterale e fai clic sul pulsante “Partizione”.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-05

3. Fare clic su “Partizione” nella finestra di dialogo per confermare.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-06

4. Fare clic sul pulsante “+” per aggiungere una partizione

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-07

5. Impostare la dimensione e il nome. Scegli “MS-DOS (FAT)” per il tipo di partizione. Questo verrà cancellato dal programma di installazione di Ubuntu.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-08

6. Fare clic su “Applica”, quindi su “Partizione” per eseguire.

dual-boot-ubuntu-on-mac-disk-utility-09

In caso di problemi, potrebbe essere necessario farlo utilizzare Terminal per partizionare l’unità o cancellare le istantanee di Time Machine.

4. Installazione di Ubuntu

Con tutto ciò che è stato realizzato, siamo finalmente pronti per installare Ubuntu sul nostro Mac! Sfortunatamente, gli screenshot di alta qualità non erano disponibili per questi passaggi.

Avvio da USB

1. Riavvia il tuo Mac.

2. Seleziona la tua unità USB in RICERCA per avviare da essa.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-021

Esecuzione del programma di installazione di Ubuntu

1. Collegati alla tua rete wireless (se puoi) e scegli di installare software di terze parti.

2. Nella schermata di selezione dell’installazione, scegli “Qualcos’altro” dal basso.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-12a

3. Seleziona la partizione che hai creato in precedenza. Fare clic sul pulsante “-” per eliminarlo.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-13a

4. Con lo spazio libero selezionato, fare clic su “+” per creare una nuova partizione.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-14a

5. Imposta la dimensione su 4000 MB e “Usa come” su “Scambia”.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-15a

6. Creare un’altra nuova partizione con il pulsante “+”. Usa tutto lo spazio libero disponibile. Imposta “Usa come” su “File system journaling Ext4”. Imposta il punto di montaggio su “/”.

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-16a

7. Scegli la partizione ext4 in “dispositivo per l’installazione del bootloader”.

In relazione :  Tutto quello che devi sapere sul sistema di archiviazione del tuo Mac

dual-boot-ubuntu-on-mac-ubuntu-installer-19a

8. Fare clic sui passaggi rimanenti per creare l’utente e completare l’installazione.

Configurazione dell’ordine di avvio

Al termine, il tuo Mac probabilmente si avvierà automaticamente in Ubuntu. Se è così, il bootloader GRUB ha preso il sopravvento: dobbiamo riaffermare il controllo di rEFInd. Segui le istruzioni in questa guida usare efibootmgr dall’interno di Ubuntu per risolvere il problema.

Potrebbe esserci una scorciatoia, però. Se hai installato solo rEFInd e Ubuntu, questo comando di Ubuntu Terminal dovrebbe sistemarti correttamente. Tuttavia, le circostanze variano, quindi non eseguirlo alla cieca:

Conclusione: dopo l’installazione

Probabilmente dovrai installare driver e software aggiuntivi specifici per il tuo modello di Mac. Il miglior consiglio è cercare i driver appropriati e le modifiche software per il tuo hardware in particolare.

Moyens Staff
Moyens I/O Staff ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.