Aggiungi facilmente una scorciatoia da tastiera per rivelare i file nascosti in Mac OS X

In un tutorial precedente, ti abbiamo mostrato come puoi rivelare i file nascosti in Mac OS X, tramite il terminale. Per coloro che hanno bisogno di accedere frequentemente ai file nascosti, ma odiano usare il terminale ogni volta per attivare o disattivare la visibilità dei file, che ne dici di impostare una scorciatoia da tastiera in modo da poter rivelare rapidamente i file nascosti con una sola pressione di un tasto?

Per farlo funzionare, dobbiamo creare un servizio (in Automator) per eseguire il comando e quindi assegnare un collegamento per questo servizio.

Nota: Il seguente metodo è stato testato e funziona su Mac OS X Yosemite. Ci sono alcuni rapporti che affermano che potrebbe non funzionare in 10.8 (OS X Mountain Lion) e versioni precedenti. Non abbiamo modo di verificarlo, quindi se stai utilizzando una versione precedente di OS X, segui questo a tuo rischio.

Creazione di un servizio per eseguire il comando rivela file nascosti

In OS X, apri Automator (Applicazioni -> Automator). Ti chiederà di scegliere un tipo per la tua nuova automazione. Seleziona “Servizio”.

Nel riquadro più a sinistra selezionare Utilità. Nel riquadro centrale, seleziona “Esegui AppleScript” e trascinalo nell’area del flusso di lavoro.

automatizzatore-trascina-esegui-applescript

Nell’area Flusso di lavoro, seleziona prima “nessun input” per il campo a discesa “Il servizio riceve”. Quindi, modifica il campo di tutte le applicazioni in “Finder”.

input-servizio-modifica-automator

Nella sezione AppleScript, sostituisci la riga (* Your script goes here *) con questo:

set newHiddenVisiblesState to "YES"
    try
        set oldHiddenVisiblesState to do shell script "defaults read com.apple.finder AppleShowAllFiles"
        if oldHiddenVisiblesState is in {"1", "YES"} then
            set newHiddenVisiblesState to "NO"
        end if
    end try
    do shell script "defaults write com.apple.finder AppleShowAllFiles " & newHiddenVisiblesState
 
 
    tell application "Finder"
        set theWindows to every Finder window
        repeat with i from 1 to number of items in theWindows
            set this_item to item i of theWindows
            set theView to current view of this_item
            if theView is list view then
                set current view of this_item to icon view
            else
                set current view of this_item to list view
 
            end if
            set current view of this_item to theView
        end repeat
    end tell

Infine, salva questo (File -> Salva) con il nome “ToggleHidden” (o qualsiasi altro nome desideri).

servizio di salvataggio automatico

Per verificare se il servizio ToggleHidden funziona, apri Finder e vai al menu (Finder -> Servizi) e seleziona il servizio “ToggleHidden”.

finder-select-togglehidden

Se funziona correttamente, tutti i file nascosti dovrebbero essere visualizzati nel Finder. Fare nuovamente clic su di esso e i file nascosti dovrebbero scomparire.

In relazione :  Come creare una strategia di social media per il coinvolgimento dei dipendenti: suggerimenti e strumenti

Assegnazione della scorciatoia da tastiera a ToggleHidden

L’ultimo passaggio per completare questo tutorial è assegnare una scorciatoia da tastiera a questo servizio. Vai su “Preferenze di Sistema -> Tastiera -> Scorciatoie”. Nel riquadro di sinistra, seleziona “Servizi”. Nel riquadro di destra, scorri verso il basso fino a visualizzare la voce “ToggleHidden”.

scorciatoie da tastiera nascoste mac-toggle

Seleziona la voce “ToggleHidden” e fai clic sul testo “aggiungi scorciatoia”. Ora puoi aggiungere una scorciatoia da tastiera per questo servizio. Per questo tutorial, ho impostato “Ctrl + Maiusc + H.” Solo per tua informazione, la maggior parte delle distribuzioni Linux utilizza “Ctrl + H” per attivare o disattivare la visibilità dei file nascosti.

Questo è tutto.

Conclusione

Per la maggior parte degli utenti, la maggior parte delle volte non sarà necessario accedere ai file nascosti. Ma per coloro che ne hanno bisogno, rivelare i file nascosti tramite il terminale può essere un compito fastidioso, senza contare che devi ricordare il comando per farlo. L’impostazione di una scorciatoia da tastiera per questa attività renderà le cose molto più semplici e ti renderà sicuramente più produttivo.

Fateci sapere nei commenti se avete domande.

Damiano
Damiano

Damien Oh ha iniziato a scrivere articoli tecnici dal 2007 e ha oltre 10 anni di esperienza nel settore tecnologico. È esperto di Windows, Linux, Mac, Android e iOS e ha lavorato come sviluppatore WordPress part-time. Attualmente è il proprietario e redattore capo di Make Tech Easier.