Domande e risposte frequenti per gli utenti Windows che desiderano passare a Linux

Con la fine del supporto di Microsoft per Windows 7 e l’aumento delle istanze di Windows Update che causano più danni che benefici, molti utenti stanno cercando di passare a Linux. Tuttavia, le scelte disponibili per i nuovi utenti Linux hanno la tendenza a sopraffare e confondere, il che allontana gli utenti. Questo articolo risponde ad alcune delle domande più comuni per gli utenti Windows che desiderano passare a Linux.

1. Che cos’è Linux?

Molte persone conoscono “Linux” come sistema operativo, ma il termine “Linux” si riferisce in realtà al kernel Linux. Il kernel è il cuore di un sistema operativo che controlla e facilita le interazioni tra componenti hardware e software.

Quando viene fornito con diversi ambienti desktop e software, diventa un sistema operativo, proprio come Windows o macOS. Più precisamente, dovrebbe essere chiamata “distribuzione Linux” invece di “Linux”.

2. Che cos’è una distribuzione Linux?

Diverse aziende/individui prendono il kernel Linux, lo impacchettano con un bootloader, un ambiente desktop e un software e lo trasformano in un sistema operativo utilizzabile. Lo distribuiscono al pubblico gratuitamente. Questo è noto come distribuzione Linux (o “distro”). Ci sono molte distribuzioni Linux là fuori (più di 600), con Ubuntu, Fedora, Arch Linux e Linux Mint alcune delle più comunemente conosciute. Quando installi “Linux” sul tuo computer, stai effettivamente installando una di queste distribuzioni Linux.

Non tutte le distribuzioni Linux sono pensate per l’uso desktop. Alcuni sono pensati per l’utilizzo in un ambiente server (CentOS), altri sono per test di sicurezza (Kali Linux) e ci sono anche distribuzioni Linux che risiedono nell’unità USB che puoi portare con te.

3. Linux è gratuito?

Il kernel Linux è gratuito e open source e anche la maggior parte delle distribuzioni Linux sono gratuite e open source. Ciò significa che è gratuito per te accedere, utilizzare, modificare e ridistribuire a tuo piacimento. Un ottimo esempio di ciò è che i prodotti Google (Android e Chrome OS) sono entrambi basati su Linux (kernel), ma sono stati modificati per soddisfare le esigenze di Google.

4. Linux è facile da usare?

Diverse distribuzioni Linux hanno interfacce e personalizzazioni diverse, quindi non esiste una risposta rapida sul fatto che Linux sia facile da usare. In breve, può essere facile (Linux Mint) o difficile (Gentoo) come vogliono gli sviluppatori. Fortunatamente, la maggior parte delle distribuzioni popolari come Fedora, Ubuntu e Manjaro sono molto facili da usare sul desktop.

In relazione :  L'IIHS afferma che questi 6 SUV di medie dimensioni sono abbastanza sicuri per gli adolescenti

Un’altra cosa da notare è che Linux non è la stessa cosa di Windows, quindi è inevitabile che ci sia una curva di apprendimento quando si passa da Windows a Linux. Alcuni ambienti desktop (KDE, Cinnamon) sono più facili da abituare rispetto ad altri (Gnome), quindi dipende dalla distribuzione che scegli.

5. Può eseguire le mie applicazioni Windows?

Molti software sono compatibili multipiattaforma, quindi puoi eseguirli in Windows, macOS e Linux. Esempi di questi sono Google Chrome, Firefox, Slack, Spotify, Skype e Zoom.

Per quei software proprietari che non hanno una controparte Linux, ci sono molte alternative Linux che hanno le stesse funzionalità. Esempi sono LibreOffice (alternativa a Microsoft Office) e GIMP (alternativa a Photoshop)

App comuni da Windows installate sul mio sistema Linux tramite Flatpak

Se è necessario un particolare software solo per Windows, puoi anche provare a utilizzare WINE per eseguirlo in Linux.

6. Quale distribuzione Linux dovrei usare?

Con oltre 600 scelte, è difficile dire esattamente quale distribuzione dovresti usare. Dipende da molti fattori, come l’hardware che hai a disposizione, l’aspetto che desideri, se desideri il software più recente o il software più testato e molti altri fattori. Puoi dare un’occhiata ad alcune delle migliori distribuzioni Linux per principianti. Di seguito sono riportati un paio di miei consigli:

Per gli apprensivi: Linux Mint

Per gli utenti provenienti da Windows, Menta Linux mi sembra la scelta ovvia. È basato su Ubuntu, che offre grande stabilità con i pacchetti software e lo bilancia con uno stack di abilitazione hardware per dare ai computer più recenti una possibilità di combattere per lavorare con Linux.

Linuq Qa Mint Neofetch
Linux Mint ha un’interfaccia semplice e facile da usare che si adatta agli utenti Windows

Per l’utente esperto: Fedora Workstation

Stazione di lavoro Fedora è un sistema operativo estremamente ben rifinito che offre grande compatibilità hardware e prestazioni. Se hai qualche esperienza tecnologica alle spalle o stai cercando di ambientarti un po’ di più in Linux, non posso raccomandare abbastanza Fedora.

Linux Qa Fedora Neofetch
Fedora Workstation utilizza GNOME Shell, uno dei classici ambienti desktop Linux. È minimo e facile da usare.

Per chi cerca qualcosa di diverso: elementOS

Se ti è sempre piaciuto il modo in cui funzionano i Mac, lo consiglio elementare OS. È un design molto simile a macOS e il sistema è molto leggero e reattivo. Il desktop Pantheon e il design generale sono belli, ed è difficile non divertirsi usando elementOS. Tuttavia, Pantheon non è personalizzabile come altri desktop, quindi se ti piace personalizzare il tuo desktop, elementOS probabilmente non fa per te.

Linux Qa elementare Neofetch
elementOS è una distribuzione bella e facile da usare. Lascia un’impressione duratura.

Per chi è pronto a tuffarsi: EndeavourOS

EndeavourOS è progettato per essere altrettanto hardcore come la prossima distribuzione basata su Arch. EndeavourOS ti offre le scelte che desideri e di cui hai bisogno, ma ti insegna anche quelle scelte e le caratteristiche importanti che le persone amano di Arch, come l’AUR e il minimalismo intenso. Se sei pronto per fare il grande passo e immergerti in ciò che è Linux desktop, EndeavourOS fa per te.

In relazione :  Come disabilitare o rimuovere OneDrive da Windows 10 (Guida)
Linux Qa Endeavouros Neofetch

7. Perché dovrei passare a Linux?

Perché no? Ottieni il controllo completo sul tuo sistema operativo, sul tuo hardware, sulla tua privacy ed è gratuito. C’è anche il fattore sicurezza. Linux è intrinsecamente più sicuro di Windows perché ci sono meno malware che lo prendono di mira.

8. Come posso iniziare?

Puoi provare una distribuzione Linux e vedere se fa per te. I passaggi per iniziare sono i seguenti:

  1. Trova la distribuzione che vuoi provare.
  2. Scarica il suo file ISO.
  3. Crea una USB live avviabile
  4. Avvialo e prova la sessione live.
  5. Se ti piace, installalo sul tuo PC. In caso contrario, ripetere il passaggio 1.

9. Linux è migliore di Windows?

Questo dipende dal fatto che tu lo stia chiedendo a un fan di Linux o Windows. Per i fan sfegatati di Linux, la risposta è un “sì” assoluto per i seguenti motivi:

  • Linux si avvia e funziona velocemente.
  • Linux, il sistema operativo e la maggior parte del suo software, sono gratuiti.
  • Linux non riavvia il tuo PC da solo.
  • Linux non ti impone l’aggiornamento (anche se ti consiglierei di aggiornare il tuo sistema non appena è disponibile).
  • C’è un’enorme comunità di persone e un’enorme libreria di documentazione per aiutarti a risolvere il tuo problema con Linux.

Avvolgendo

Sappiamo che può essere opprimente e confuso per te passare da Windows a Linux, quindi assicurati di consultare i nostri articoli su come scegliere una distribuzione Linux, le migliori distribuzioni Linux per utenti Windows e la storia di varie distribuzioni Linux.

Se avete domande, sentitevi liberi di chiedere nei commenti qui sotto. Aggiorneremo questo elenco con più domande e risposte.

John Perkins
John Perkins

John è un giovane professionista tecnico con la passione di istruire gli utenti sui modi migliori per utilizzare la loro tecnologia. Possiede certificazioni tecniche che coprono argomenti che vanno dall’hardware del computer alla sicurezza informatica fino all’amministrazione del sistema Linux.