Come ottenere la spiegazione dei comandi nel terminale con Kmdr

Il terminale Linux può creare confusione per i nuovi utenti, ma spesso è il modo più semplice per eseguire i comandi. Imparare a utilizzare il terminale può potenziare l’esperienza Linux per gli utenti.

Una volta che sai cosa fa un comando, puoi sentirti a tuo agio nell’usarlo in futuro. Se stai lottando con i comandi di Linux, puoi usare lo strumento Kmdr per spiegarli.

Installazione di Kmdr

Kmdr è uno strumento di terze parti per il terminale che spiega un’ampia gamma di comandi Linux, dai più basilari ai più complessi. Un elenco completo dei comandi supportati è disponibile sul file Pagina GitHub di Kmdr.

Puoi installare Kmdr sulla tua macchina Linux, ma c’è un altro modo per usarlo: il progetto Kmdr offre il proprio programma completamente funzionante strumento dimostrativo dove puoi provare tu stesso lo strumento Kmdr.

Kmdr utilizza l’ambiente di runtime Node.js, quindi dovrai prima installarlo. Avrai anche bisogno di un gestore di pacchetti Javascript, come filato o npm.

Gli utenti Ubuntu e Debian dovrebbero avere sia Node.js che npm disponibili nei repository predefiniti. Per installare, apri il terminale e digita:

sudo apt install nodejs npm

Una volta installati Node.js e npm, puoi utilizzare npm per installare Kmdr. Apri il terminale e digita:

sudo npm install kmdr --global

Se stai usando il gestore di pacchetti di filati invece di npm, digita quanto segue:

yarn global add kmdr@latest

Una volta completata l’installazione, puoi iniziare a utilizzare Kmdr immediatamente.

Spiegare i comandi usando Kmdr

Lo scopo dello strumento Kmdr è quello di saperne di più sui comandi del terminale Linux. Puoi usarlo per vedere una spiegazione dei comandi di base, oppure puoi vedere una ripartizione di una stringa più complessa di diversi comandi con ogni fase spiegata.

Per iniziare, digita kmdr explaindopodiché ti verrà chiesto di inserire il comando di cui vuoi saperne di più.

Ad esempio, se volessi sapere cosa sudo il comando fa, digitare kmdr explainquindi sulla riga successiva digitare sudo e quindi premere Invio.

Spiegazione di Kmdr Linux Sudo

Dopo ogni spiegazione, Kmdr ti chiederà se ti ha aiutato a capire meglio il comando che hai digitato. Usa i tasti freccia sulla tastiera per selezionare la tua scelta, quindi premi Invio.

Se scegli di sì, ti verrà chiesto di offrire un breve commento. Questo verrà inviato agli sviluppatori del progetto Kmdr per i miglioramenti, se necessario.

Kmdr può gestire l’analisi di più comandi contemporaneamente.

Ad esempio, rm -rf test/ && ls -a -l -h > output.txt è effettivamente tre comandi in uno. rm -rf rimuoverà una cartella, ls elencherà successivamente i file nella directory e&& combinerà i comandi, mentre > salverà l’output dal file ls comando in un file chiamato output.txt.

Spiegazione del comando Kmdr Linux Rm

In relazione :  Come utilizzare e modificare il file Hosts in Linux

Lo strumento Kmdr scorre l’elenco dei comandi. Identifica correttamente i due comandi principali (rm e ls) così come gli altri argomenti del comando. Offre alcuni (sebbene non eccessivi) dettagli su ogni comando per aiutarti a capire ogni fase.

Se non ci sono dettagli sufficienti, puoi utilizzare l’opzione di feedback per avvisare gli sviluppatori in seguito.

Scopri come utilizzare il terminale Linux utilizzando Kmdr

Se stai lottando con i comandi del terminale Linux, Kmdr può aiutarti a decifrarli. È uno strumento utile, soprattutto per gli utenti Linux principianti.

I principianti possono combinare Kmdr con alcune utili risorse Linux per capire meglio come utilizzare il sistema operativo in modo efficace.

Ben Stockton
Ben Stockton

Ben è uno scrittore di tecnologia con sede nel Regno Unito con una passione per i gadget, i giochi e la geek in generale.

Moyens Staff
Moyens I/O Staff ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.