Vale la pena utilizzare Wireless CarPlay

Apple CarPlay rende le cose molto comode, sia per riprodurre le tue canzoni preferite o controllare le indicazioni di Google Maps sul sistema di infotainment della tua auto. Dovrai collegare il telefono all’auto e Apple CarPlay si caricherà all’istante. La parte migliore è che puoi aprire più schermate insieme. Inoltre, se vuoi che le tue mappe rimangano scure, puoi farlo. E per non parlare della comodità dell’automazione e delle scorciatoie.

Tuttavia, i cavi e i fili di collegamento possono portare a un aspetto disordinato sul cruscotto. Gli adattatori Wireless CarPlay aiutano a risolvere questo problema. Si tratta di semplici dispositivi che si collegano alla porta USB della tua auto e si collegano al tuo iPhone tramite Bluetooth, permettendoti così di accedere ad Apple CarPlay meno il cavo. Quasi magico, vero?

Ma ne vale la pena Apple CarPlay wireless? Come si confronta con la versione cablata? Bene, questo è ciò che esploreremo in questo post oggi e i vari problemi che emergono con gli adattatori CarPlay wireless.

Andiamo, vero? Ma prima,

  • Ecco i migliori caricatori per telefoni da auto con due porte USB
  • Dai un’occhiata ai migliori caricabatterie per auto wireless per iPhone 13 Pro

Vale la pena acquistare adattatori CarPlay wireless

Ci sono un bel po’ di accessori wireless CarPlay là fuori. Se vuoi qualcosa di portatile e non vuoi sostituire il sistema di infotainment integrato nella tua auto, gli adattatori portatili sono la soluzione migliore. Una volta accoppiati al telefono, puoi lasciarli sul cruscotto della tua auto. Allo stesso tempo, puoi lasciare il telefono in tasca/borsa e lasciarti alle spalle il fastidio di collegarlo manualmente con un cavo.

Se Wireless CarPlay vale la pena3

Un altro modo per ottenere CarPlay wireless è attraverso ricevitori multimediali per auto dedicati. Questi dispositivi sono dotati di Apple CarPlay e Android Auto integrati, rendendo così le cose comode e facili. Ovviamente, questi dispositivi multimediali sono più costosi delle loro controparti.

Ora che ci siamo sistemati, vediamo alcuni dei vantaggi e degli svantaggi di CarPlay wireless.

Connettività

Uno dei principali vantaggi di CarPlay cablato è la connettività impeccabile. Dopo aver collegato il telefono all’auto (e a condizione che l’auto supporti CarPlay), la schermata iniziale di CarPlay si aprirà immediatamente. Puoi utilizzare Google Maps, riprodurre brani su Spotify ed evocare Siri, tra gli altri. Inoltre, se ricevi una chiamata sul tuo telefono, CarPlay renderà la ricezione o la disconnessione di tali chiamate un’esperienza senza interruzioni.

In relazione :  4 migliori obiettivi della fotocamera per la fotografia macro

Vale la pena usare Wireless CarPlay4

Utilizziamo CarPlay cablato da un anno ormai e non ci sono stati problemi con ritardi, qualità audio e interruzioni delle chiamate. Assicurati solo che l’iPhone connesso non si surriscaldi e sarai al sicuro.

Quando si tratta di connettività in adattatori CarPlay wireless, le cose potrebbero non essere così semplici come la versione cablata. Anche in questo caso, la connettività dipende molto dal tipo di dispositivo e dalla sua compatibilità con CarPlay.

Se desideri acquistare uno degli adattatori portatili, hanno un miscuglio di risposte quando si tratta di esperienze utente. Il popolare adattatore wireless CarlinKit 3.0 ha diversi utenti che si lamentano della latenza durante le chiamate vocali, la riproduzione di brani o le risposte ai pulsanti. Il lato positivo è che ci sono adattatori come il tnvtec Wireless Carplay Adapter, che non hanno la stessa latenza o ritardo.

Adattatore Wireless Carplay TNVTEC

Il problema di connettività quasi svanisce se prevedi di passare a un ricevitore multimediale per auto completo con supporto CarPlay. Ricevitori come il Pioneer AVH-2400NEX o il Kenwood DDX276BT sono più costosi delle loro controparti. Sono dotati di campanelli e fischietti come connessione Bluetooth, display touchscreen, radio e app aggiuntive.

Ricevitore per auto Bluetooth Pioneer AVH-2400NEX

E offrono una connettività impeccabile, che si tratti di una conversazione telefonica o dell’evocazione di Siri tramite CarPlay. Ma viene fornito con tutti i pro ei contro (e i costi) dell’aggiunta di un sistema multimediale completamente diverso alla tua auto.

Connessione

Gli adattatori e i dispositivi Bluetooth wireless si connettono tramite Bluetooth al telefono. Dopo l’accoppiamento iniziale, il telefono si collegherà automaticamente al dispositivo. Rimuove il fastidio di collegare il cavo Lightning ogni volta che sali in macchina.

Se Wireless CarPlay vale la pena11

Mentre stabilire una connessione al tuo iPhone è quasi senza soluzione di continuità nei dispositivi multimediali, alcuni adattatori portatili riscontrano problemi nelle connessioni consecutive. O si rifiutano di connettersi, il che significa che dovrai ripetere il processo di disaccoppiamento e accoppiamento. Oppure, possono impiegare alcuni minuti per connettersi, ritardando così il tuo viaggio.

La buona notizia è che alcuni adattatori CarPlay wireless come l’adattatore CarPlay wireless SuperiorTek 3.0 hanno connettività Bluetooth e Wi-Fi, il che riduce al minimo i problemi con le connessioni consecutive.

Facilità d’uso

La facilità d’uso si traduce in definitiva in quanto è veloce il dispositivo in uno scenario reale. Se stabilire un tocco, riprodurre una canzone o rispondere a una chiamata richiede più di un minuto di ritardo, vanifica lo scopo.

In relazione :  Come utilizzare il nuovo strumento Screenshot di Firefox

Vale la pena usare Wireless CarPlay9

Ancora una volta, se hai intenzione di passare a un CarPlay wireless a tutti gli effetti, potresti voler guardare il numero di app che supporta, l’interfaccia touchscreen e le funzionalità aggiuntive.

Wireless vs cablato

Wireless Apple CarPlay vale ogni centesimo se riesci a trovare l’adattatore giusto per il prezzo e uno compatibile con la versione di CarPlay nella tua auto. Sebbene la maggior parte dei sistemi multimediali funzioni perfettamente, hanno un costo aggiuntivo per il montaggio. Il mantra è quello di ottenere gli adattatori CarPlay wireless giusti, uno che utilizzi Bluetooth e Wi-Fi per le connessioni.

Il collegamento di un semplice cavo Lightning non è una seccatura troppo grande. Oltre a ciò, ottieni anche il vantaggio aggiuntivo di caricare il tuo iPhone.