5 migliori monitor USB-C economici che puoi acquistare

La maggior parte dei monitor moderni non si basa più solo sulla porta HDMI come sorgente di ingresso. Ecco perché puoi vedere varie porte di uscita video, come le connessioni DisplayPort, la porta Thunderbolt o le connessioni USB-C. Di questi, la versatilità delle porte USB-C è ciò su cui tutti scommettono. Oltre a consentirti di collegarlo direttamente al tuo laptop USB-C, alcuni monitor USB-C a prezzi accessibili ti consentono anche di utilizzare il tuo laptop.



I migliori monitor USB C economici che puoi acquistare

Tieni presente che quando si tratta di monitor USB-C, la gamma conveniente è leggermente diversa. Mentre ottieni alcuni display per circa $ 250, la maggior parte di essi ha un prezzo superiore a $ 300. La buona notizia è che se conosci bene le tue esigenze, puoi facilmente trovare un buon display esterno senza bruciarti un buco in tasca.

Quindi, se stai cercando dei monitor USB-C economici sul mercato, ecco i nostri consigli di seguito. Ma prima,

  • Elimina il disordine con questi convenienti bracci porta monitor
  • Quali cavi USB 3.2 Gen 2 Type‑C dovresti acquistare e perché

1. Monitor IPS UltraWide curvo LG 34WN80C-B

  • Risoluzione: 3440 x 1440 | Taglia: 34 pollici | Frequenza di aggiornamento: 60Hz | Pannello: IPS
  • Porta: 2 x HDMI 2.0, 1 x DisplayPort 1.4, 1 x USB-C, 1 x USB 3.0, 1 x uscita audio da 3,5 mm
  • Potenza in uscita: 60W

Ha una frequenza di aggiornamento standard di 60Hz. Tuttavia, non lasciarti scoraggiare dal provare un paio di giochi casuali. Sebbene non includa alcuna tecnologia di sincronizzazione adattiva come FreeSync o G-Sync, puoi facilmente giocare a un paio di giochi casuali. Non c’è sfocatura e la qualità dell’immagine accurata e vivida aiuta il suo caso.

L’LG 34WN80C-B racchiude alcune porte. Oltre alla porta USB-C, porta a casa un duo di porte HDMI 2.0, una singola DisplayPort 1.2 e una coppia di porte USB 3.0. Quindi, anche se vuoi che il monitor sia collegato alla tua Xbox e al tuo computer, la doppia porta HDMI lo rende possibile.

L’LG 34WN80C-B è un monitor popolare per tutti questi motivi. Finora, ha accumulato un discreto numero di recensioni degli utenti, con persone che lodano il suo display immersivo e la proposta di rapporto qualità-prezzo.

2. Monitor LED IPS LG 27UK850-W con HDR10

  • Risoluzione: 3840 x 2160 | Taglia: 27 pollici | Frequenza di aggiornamento: |Pannello: IPS
  • Porta: 2 x HDMI 2.0, 1 x DisplayPort 1.2, 1 x USB-C 3.1, 1 x uscita audio da 3,5 mm
  • Potenza in uscita: 60W

È un monitor versatile e può essere utilizzato anche per i giochi casuali. Il supporto FreeSync assicura che non ci siano ghosting e strappi dello schermo durante la riproduzione. Ovviamente, FreeSync entrerà in gioco solo quando lo abbinerai a una GPU AMD compatibile.

A parte il supporto FreeSync e lo spazio sullo schermo più piccolo, la maggior parte delle funzionalità sono le stesse. Ad esempio, ottieni Power Delivery fino a 60 W tramite la porta USB-C. Allo stesso tempo, puoi utilizzare questa porta per trasferire materiale sul tuo laptop o computer.

3. Monitor di intrattenimento BenQ EW3270U

  • Risoluzione: 3840×2160 | Taglia: 31,5 pollici | Frequenza di aggiornamento: 60Hz | Pannello: VA
  • Porta: 1 x HDMI, 1 x DisplayPort v1.4, 1 x USB-C
  • Potenza in uscita: No

Soprattutto, il BenQ EW3270U è un monitor versatile. Funziona anche come monitor efficace per l’home office. Come notato in precedenza, l’ampio spazio sullo schermo significa che puoi aprire più di due finestre affiancate e continuare il tuo lavoro. L’unico problema è che l’angolo di visione stretto potrebbe essere un problema se condividi spesso lo schermo con il tuo collega.

Ci sono anche alcuni extra. Sebbene abbia una frequenza di aggiornamento nativa di 60Hz, questo monitor BenQ supporta anche la compatibilità FreeSync e G-Sync. Quindi, se lo abbini alla GPU giusta, puoi ottenere la tua parte di giochi senza sfocature e senza strappi.

Non è perfetto. Sebbene ti permetta di connetterti a un laptop USB-C, non supporta la ricarica passthrough.

4. MSI Optix MAG251RX Monitor da gioco eSports

  • Risoluzione: 1920 x 1080 | Taglia: 24,5 pollici| Frequenza di aggiornamento: 240Hz | Pannello: IPS
  • Porta: 1x DisplayPort 1.2a, 2x HDMI 2.0, 1x USB-C, 3x USB-A 2.0, 1x USB-B, 1x uscita audio da 3,5 mm
  • Potenza in uscita: 15W

Anche questo monitor da gioco FHD non è costoso. L’Optix MAG251RX promette anche un display coinvolgente, anche se è un monitor FHD. Per la cronaca, racchiude un rapporto di contrasto di 1.000: 1, visualizza il 100% della gamma di colori sRGB e il pannello può diventare luminoso fino a 400 nit. E hey, supporta anche l’HDR.

Come avrai già intuito, il display a 240Hz è super veloce. Con il supporto FreeSync, puoi giocare a giochi intensivi come Red Dead Redemption 2 con facilità.

C’è un ampio numero di porte. Se devi collegarlo al tuo MacBook Pro per visualizzare il tuo lavoro su un display esteso, è completamente fattibile, grazie alla porta USB-C. In effetti, questo fornisce potenza fino a 15 W. Purtroppo, non è possibile utilizzare la porta USB-C per i trasferimenti di dati.

Oltre a ciò, puoi collegarlo a due sorgenti di gioco, grazie alla doppia porta HDMI. Qui, FreeSync funziona sia su DisplayPort che su HDMI.

5. Monitor IPS ViewSonic VG2455 con USB C

  • Risoluzione: 1920×1080 | Taglia: 24 pollici | Frequenza di aggiornamento: 60Hz | Pannello: IPS
  • Porta: 1 x VGA, 1 x HDMI 1.4, 1 x DisplayPort 1.2, 1 x USB-C 3.1, 1 x USB-B, 3 x USB-A 3.1
  • Potenza in uscita: 60W

Abbastanza naturalmente, questo offre uno spazio sullo schermo inferiore rispetto alle sue controparti sopra, ma uno schermo da 24 pollici è abbastanza per un lavoro regolare se me lo chiedi. Anche se potresti non ottenere il vantaggio del widescreen, è abbastanza buono da consentirti di aprire almeno tre finestre affiancate per aumentare la tua produttività.

Inoltre, la ricarica USB-C di 60 W significa un cavo minore sulla configurazione del computer, a condizione che la batteria del laptop possa sostenere l’alimentazione fornita.

A parte questo, offre una qualità dell’immagine decente. È abbastanza nitido e il testo appare chiaro.

La linea di fondo è che se desideri un monitor per il tuo ufficio a casa per la produttività e uno con ricarica USB-C e un sacco di porte USB-A, questo fa il taglio.

Benvenuti nel futuro

Con sempre più laptop che optano solo per connessioni USB-C, un monitor con una porta USB-C è uno dei tanti modi per collegarlo a un display esterno.

Tuttavia, se trovi più attraente un monitor con DisplayPort o HDMI, non preoccuparti, perché l’umile porta USB-C è versatile. A condizione che il laptop (e il cavo) supportino la modalità Alt DisplayPort, è possibile utilizzare un adattatore per connettersi a un monitor DisplayPort.

In relazione :  Le 6 migliori custodie e cover trasparenti per Samsung Galaxy S21 Plus che puoi acquistare
Moyens Staff
Moyens I/O Staff ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.