L’hacker di GTA 6 sarebbe stato arrestato, secondo quanto riferito

Giorni dopo che i video di gioco trapelati su GTA 6 sono emersi online, Rockstar Games è entrata in contatto con il Federal Bureau of Investigation (FBI) per indagare sulla persona dietro queste fughe di notizie. Il leaker sarebbe stato arrestato oggi a Londra.

Le perdite di GTA 6 hanno dominato Internet per un paio di giorni, poiché per la prima volta in assoluto la community è stata in grado di vedere video di gioco non fuorvianti. Rockstar Games, tuttavia, era preoccupata per questo problema poiché il suo sforzo è stato vano.

Leggi di più: Rockstar Games in contatto con l’FBI poiché l’identità dell’hacker di GTA 6 potrebbe essere stata rivelata

Secondo quanto riferito, il leaker di GTA 6 è stato arrestato a Londra

Secondo quanto riferito, l'hacker di GTA 6 è stato arrestato, il rapporto emerge
GTA 6

Grand Theft Auto 6 è il titolo in arrivo dell’iconico franchise di Rockstar Games. Mentre i fan si sono goduti gli aggiornamenti settimanali su GTA 5 o GTA Online, la loro attesa per il titolo in arrivo supera il clamore del gioco attuale.

Di conseguenza, quando le fughe di notizie relative al titolo hanno iniziato a prendere piede su Internet, i fan erano euforici. D’altra parte, Rockstar Games ha tenuto la bocca chiusa per un po’ prima di rilasciare finalmente una dichiarazione ufficiale.

Esprimendo gratitudine ai loro fan, gli sviluppatori hanno confermato che il gioco non sarà ritardato mentre contemporaneamente hanno avviato le indagini sul caso. L’identità dell’hacker si è rivelata essere quella di un ragazzo di 17 anni il cui gruppo di hacker è stato anche responsabile di un attacco informatico a Uber.

Leggi anche: Rockstar Games rilascia una dichiarazione ufficiale che affronta le perdite di GTA 6, confermando che il gioco non subirà ritardi

Mentre Rockstar Games e Uber lavoravano in coordinamento, l’hacker, apparentemente minorenne, è stato arrestato oggi dalla polizia del Regno Unito. Il rapporto è stato condiviso dall’eminente giornalista Matthew Keys, che ha affermato che l’FBI potrebbe rilasciare una dichiarazione ufficiale in seguito sul caso di arresto.

Alcuni rapporti precedenti hanno affermato che l’hacker detiene anche precedenti di arresti, ma un caso serio non è stato schiaffeggiato su di lui. Tuttavia, come il GTA 6 caso di hacking è stato consegnato all’FBI, è improbabile che vedremo ulteriori perdite sul gioco.

Si dice che GTA 6 di Rockstar Games sarà rilasciato all’inizio del 2023 considerando che il titolo attuale completerà presto 10 anni dalla sua uscita. È possibile che gli sviluppatori cerchino di apportare alcune modifiche al loro gioco poiché la maggior parte dei contenuti è stata rivelata.

In relazione :  Come salvare gli abiti in GTA Online

“Caos totale”: il leaker di GTA 6 cerca di ricattare Rockstar Games, gli addetti ai lavori affermano che lo studio è “devastato”