Blizzard sigla un accordo per riportare Overwatch, WoW e altre IP in Cina 13

Blizzard sigla un accordo per riportare Overwatch, WoW e altre IP in Cina

IP Blizzard popolari come Sorveglianza, Mondo di Warcraft, Astronave, Diabloe il resto del catalogo dello sviluppatore torneranno presto in Cina, ora che Microsoft Gaming e NetEase hanno approfondito il loro rapporto di lavoro.

Dopo lunghe discussioni durante l’inizio dell’anno solare, Blizzard, Microsoft e NetEase hanno rinnovato l’accordo di pubblicazione che si era concluso a gennaio 2023, secondo un annuncio ufficiale fatto il 9 aprile. Ciò rende nuovamente possibile per tutti i titoli Blizzard operare nella Cina continentale già a partire da questa estate.

Nel 2022, Blizzard annunciò la fine di un’enorme partnership durata 14 anni con NetEase, indicando che i suoi server non sarebbero più stati disponibili nella Cina continentale a partire dal 2023. Ciò ha portato alla sospensione di diversi IP popolari, tra cui Mondo di Warcraft, Heartstone, Sorveglianza, Astronave, Diablo IIIe altro ancora nella regione.

La comunità cinese è nota per essere uno dei gruppi di gioco più entusiasti e fortemente coinvolti in tutto il mondo. Naturalmente, l’uscita dei giochi Blizzard dalla Cina continentale è stata un duro colpo per il fandom residente nella Cina continentale. Ma ora le cose cambiano, con una delle voci più celebri del 2023 che diventa realtà.

Come avevano previsto gli esperti, l’acquisizione di Activision-Blizzard da parte di Microsoft sembra aver avuto un ruolo nel rinnovare l’accordo di successo NetEase. È interessante notare che anche la dichiarazione del capo di Microsoft Gaming, Phil Spencer, sul tanto atteso rinnovo della licenza sembra supportare questa idea. “Blizzard e NetEase hanno svolto un lavoro incredibile per rinnovare il nostro impegno nei confronti dei giocatori: gli universi Blizzard fanno parte della vita dei giocatori nella regione da molti anni”, ha dichiarato Spencer nel comunicato stampa del 9 aprile. “Restituire i giochi leggendari di Blizzard ai giocatori in Cina mentre esploriamo modi per portare nuovi titoli su Xbox dimostra il nostro impegno nel portare più giochi a più giocatori in tutto il mondo.”

Ebbene, siamo tutti lieti che la Cina sia tornata in gioco.


Moyens I/O è supportato dal nostro pubblico. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una piccola commissione di affiliazione. Saperne di più

In relazione :  Lo sviluppatore di LoL nomina i suoi due più grandi fallimenti nella progettazione dei campioni