Questo oscuro spettacolo di fantascienza sugli alieni del 2024 è ora un grande successo di Netflix. Ecco perché devi guardarlo 13

Questo oscuro spettacolo di fantascienza sugli alieni del 2024 è ora un grande successo di Netflix. Ecco perché devi guardarlo

Netflix

Potrebbe essere primavera, ma è anche la stagione delle invasioni aliene su Netflix. E mentre 3 Problema del corpo affronta questa premessa in modo molto elevato, è stato spodestato dalla cima della lista degli spettacoli più popolari di Netflix da una nuova serie sudcoreana chiamata Parassita: il grigio.

Parassita: il grigio è basato sul popolare manga di Hitoshi Iwaaki, precedentemente adattato come serie anime e due film live-action in Giappone. Ma non è necessario sapere nulla per apprezzarli Parassita: il grigio. Questa è una storia separata che presenta i suoi personaggi e sta chiaramente prendendo piede tra i fan di tutto il mondo. Ecco perché condividiamo tre motivi per cui dovresti guardare Parassita: il grigio su Netflix.

È la storia di una ragazza e del suo alieno

Jeon So-nee in Parasyte: The Grey.
Netflix

I fan dell’originale Parassita e i suoi precedenti adattamenti riconosceranno la dinamica che esiste tra Jeong Su-in (Jeon So-nee) e il parassita alieno che si lega a lei. Ma per tutti gli altri, il miglior quadro di riferimento potrebbe essere Marvel’s Venom. Il parassita di Su-in le conferisce poteri sovrumani e lei ha una mente propria.

Il parassita prende il nome Heidi, e l’unica ragione per cui non ha preso completamente il controllo del corpo di Su-in è perché Su-in era gravemente ferita e sarebbe morta se Heidi non l’avesse guarita. Poiché Su-in e Heidi non possono comunicare direttamente per la maggior parte del tempo, ciò rende difficile la loro esistenza condivisa. E non ci vuole molto prima che sia Su-in che Heidi siano costretti a schierarsi nella guerra emergente tra l’umanità e i parassiti.

I parassiti alieni sono davvero inquietanti

Un parassita alieno emerge in Parasyte: The Grey.
Netflix

Con il passare del tempo, potresti abituarti a vedere i parassiti emergere in questo show, proprio come gli Xenomorfi sono diventati meno spaventosi nel corso della serie. Alieno film. Ma le prime volte in cui i parassiti mostrano la loro vera natura, è snervante e al limite del grottesco.

Quando i parassiti non sono impegnati nel massacro, lo spettacolo si prende il tempo per stabilire cosa vogliono e come intendono raggiungerlo. Ciò tende a attenuare la paura dei parassiti, ma dà anche Parassita: il grigio una visione diversa delle tradizionali storie di invasioni aliene.

Si ricollega al Parasyte originale

Masaki Suda nel ruolo di Shinichi Izumi.
Netflix

Sebbene Parassita: il grigio potrebbe essere scambiato per un riavvio della storia originale, i momenti finali della serie di sei episodi chiariscono che non si tratta di un rifacimento. Questa è una continuazione dell’originale Parassita trama o una storia che si svolge contemporaneamente.

In relazione :  LeBron James parla nuovamente del potenziale ritiro

Questa presa in giro finale potrebbe non avere lo stesso impatto con chiunque non abbia familiarità con Parassita e il suo personaggio principale, ma è fondamentalmente l’equivalente di Nick Fury che appare alla fine dell’originale Uomo di ferro. C’è un universo condiviso in gioco e questo potrebbe portare ad alcuni sviluppi entusiasmanti se Parassita: il grigio ottiene una seconda stagione.

Orologio Parassita: il grigio SU Netflix.