Come capire quale dimensione della TV dovresti acquistare 13

Come capire quale dimensione della TV dovresti acquistare

Zeke Jones / Tendenze digitali

L’acquisto di una TV nuova di zecca può essere uno degli acquisti più entusiasmanti che tu abbia mai fatto o un vero e proprio incubo. Se sei propenso a quest’ultimo, sappiamo come ci si sente a essere impantanati nei molti dettagli della moderna proprietà televisiva. Potresti anche non sapere quanto è grande la TV che dovresti acquistare in primo luogo. Ma stai tranquillo, non sei l’unica persona che ha mai avuto questo problema e noi siamo qui per aiutarti.

Che questa sia la tua prima nuova TV da molto tempo o che tu voglia sapere se puoi sostituire il tuo schermo da 65 pollici con uno da 75 pollici, abbiamo messo insieme questa guida per insegnarti tutto ciò che devi sapere sulle dimensioni della TV , distanza di visione e altre considerazioni sul grande schermo.

Come calcolare le dimensioni della TV per la tua stanza

Grafica QLED per scegliere la dimensione dello schermo.
Immagine utilizzata con il permesso del detentore del copyright

Prima di te decidere cosa Tipo di TV che sei interessato ad acquistare, lo vorrai per decidere dove vuoi che il tuo nuovo televisore viva nella tua casa. Una volta scelta la posizione, misura l’altezza, la larghezza e la profondità del punto (potrebbero esserci limitazioni dovute alle dimensioni di un centro di intrattenimento o alla quantità di spazio su una parete). Quando fai acquisti, puoi abbinare queste dimensioni con le misure dell’intero televisore (non solo con le dimensioni dello schermo) per assicurarti che si adatti. Scoprirai che alcuni televisori hanno dimensioni fisicamente più grandi di altri con schermo della stessa dimensione, quindi guarda sempre le dimensioni del prodotto per vedere se si adatterà allo spazio disponibile.

Fortunatamente, la maggior parte dei produttori di TV e dei rivenditori di tecnologia di consumo (incluso Amazon) elencheranno queste dimensioni anche online e sulle schede prodotto del punto vendita. Nel primo caso, di solito non troverai le dimensioni sotto le caratteristiche e le specifiche più pubblicizzate di un prodotto, ma in genere c’è una sorta di menu a discesa o espanso chiamato qualcosa come “specifiche tecniche complete” o “informazioni aggiuntive” che contiene questi dettagli. Cerca qui cose come le dimensioni totali della TV, quante porte HDMI ha la TV e/o che tipo di frequenza di aggiornamento nativa può gestire il display.

Se stai cercando le dimensioni sull’etichetta di un prodotto del negozio, prova a guardare nella parte inferiore della scheda. Le dimensioni del prodotto sono spesso trattate come piccole note a piè di pagina (proprio come online!) in negozi come Best Buy, Walmart e Target, quindi l’altezza, la larghezza e la profondità potrebbero essere due volte più piccole delle altre specifiche su quel pezzo di carta.

Piedini TV, piedistalli TV e mobili TV

Il Samsung Q80C posizionato in soggiorno su un supporto TV.
SAMSUNG

Se non hai intenzione di montare la tua nuova TV su una parete, dovrai considerare dove si troveranno i due piedini della tua nuova TV. Nella maggior parte dei casi, la larghezza totale di una TV (misurata da un lato all’altro della parte superiore o inferiore del telaio) ti darà un’idea approssimativa della lunghezza di uno scaffale che dovrebbe avere il tuo mobile TV. Ma ci sono rari casi in cui i piedini del televisore possono effettivamente estendersi oltre i lati sinistro e destro del televisore. In questi casi, ti consigliamo di misurare la distanza tra il punto di massima estensione del piede sinistro e quello del piede destro e utilizzare tale misurazione per determinare che tipo di mobile TV dovresti guardare (o se quello che già hai funzionerà).

In relazione :  Rivelata la velocità massima di volo della "Lanterna Verde".

Per le situazioni in cui non puoi montare a parete la tua TV e non puoi nemmeno separarti da un prezioso mobile home theater perché non è abbastanza largo, puoi sempre optare per un supporto TV universale. Similmente a un supporto a parete per TV standard, i bracci certificati VESA vengono avvitati sul retro della TV, mentre una staffa di montaggio è fissata alla base del supporto. Molti supporti universali si inclineranno anche su e giù e ruoteranno da un lato all’altro.

Quanto lontano starai seduto?

Neo QLED in un soggiorno.

Quindi, pensa a dove sarai seduto in relazione a dove sarà montata o appollaiata la tua TV. Ci sono Calcolatori della distanza di visione della TV (ecco un altro) che consigliano le dimensioni dello schermo TV in base alla distanza di visione. Se non vuoi preoccuparti di un calcolatore online, ecco un calcolo semplificato che puoi fare per risolverlo da solo (anche se ti consigliamo di utilizzare uno di questi calcolatori, qualunque cosa accada):

Misura la distanza dal tuo posto al televisore in pollici e moltiplicala per 0,84. Questo ti darà un’idea approssimativa di quanto grande è il televisore che il tuo spazio può gestire. Questo metodo non è perfetto, ovviamente. Ad esempio, se sei seduto a due metri e mezzo di distanza dalla TV, il calcolo richiede uno schermo da 80 pollici, e questo non è realistico per la maggior parte delle persone. Realisticamente, potresti voler utilizzare quell’equazione approssimativa e quindi sottrarre 10 o 15 pollici dal risultato. In generale, la dimensione media dello schermo per la maggior parte dei televisori da soggiorno è di circa 65 pollici e la dimensione media della maggior parte dei soggiorni è di circa 16 piedi per 20 piedi. Ma non tutti i soggiorni sono progettati allo stesso modo e ostacoli come caminetti, pareti interne e travi portanti incideranno anche sul luogo in cui può essere posizionata la TV.

Considerazione del campo visivo e degli angoli di visione

Amazon FireTV con Alexa.
Amazzonia

Il campo visivo si riferisce alla quantità di spazio occupato dallo schermo TV rispetto a cos’altro i tuoi occhi possono o saranno attratti nel tuo spazio di visualizzazione. Ad esempio, in un cinema, il campo visivo è molto ampio perché non si può vedere molto altro. In un soggiorno, il campo visivo tende ad essere più piccolo, perché le aree comuni residenziali sono generalmente piene zeppe di finestre, mobili, apparecchi di illuminazione, decorazioni per la casa e altri oggetti e strutture accattivanti. Gli esperti generalmente raccomandano un campo visivo compreso tra 30 gradi e 36 gradi. Per una TV da 50 pollici, ciò significherebbe sedersi a circa 5,6 piedi di distanza. Se disponi di spazio limitato, puoi sempre utilizzare il campo visivo al contrario per scegliere le dimensioni della TV in base a dove saranno sedute le persone.

Non confondere però il campo visivo con l’angolo di visione (o quanto sia facile vedere la TV quando si è seduti decentrati rispetto allo schermo). L’angolo di visione di una TV dipende dal tipo di display, con i televisori OLED che generalmente hanno i migliori angoli di visione che puoi trovare sui televisori moderni. Ma anche la dimensione complessiva dello schermo è utile. Dopotutto, più grande è il display, più facile dovrebbe essere vederlo da più punti di vista. Tuttavia, l’illuminazione ambientale e il modo in cui contribuisce all’abbagliamento dello schermo sono un’altra variabile che dovresti considerare quando pensi all’angolo di visione della tua TV.

In relazione :  "Spy x Family" arriva la data di uscita del doppiaggio inglese, svelato il cast principale

Dimensioni contro qualità

TV OLED LG A1 su una parete sopra un mobile TV e altre unità.
LG

Se stai cercando di massimizzare lo spazio sullo schermo con un budget limitato, dovrai sacrificare parte della qualità dell’immagine per uno schermo più grande (nella maggior parte dei casi). Pertanto, consigliamo (secondo la nostra guida completa all’acquisto della TV) di trovare un equilibrio tra dimensioni dello schermo e qualità. Quindi, invece di optare per quell’enorme QLED da 85 pollici di un marchio emergente che è sugli scaffali per soli $ 500, considera di optare per il modello più piccolo da 55 pollici di grande nome accanto ad esso per $ 550. È probabile che quest’ultimo utilizzi tecnologie di elaborazione delle immagini e di illuminazione di gran lunga migliori e marchi come Samsung e LG sono aziende televisive collaudate che offrono ottimi set anno dopo anno.

Ti consigliamo inoltre di tenere a mente i tipi di contenuti che visualizzerai. Se sei un appassionato di Blu-ray o un intenditore di streaming 4K, la tua TV 4K o 8K avrà più informazioni sull’immagine (e quindi maggiori dettagli) da fornire rispetto a qualcuno che guarda la metà degli anni ’90. Crash Bandicoot corse veloci su YouTube. Non c’è niente di sbagliato in quest’ultimo, ma resta il fatto che i marsupiali a basso numero di poligoni non sono così ricchi di pixel come i nostri eroi blu preferiti del 2022. Avatar: La Via dell’Acqua.

Sfrutta la potenza del tuo supporto a parete

Persone che guardano il calcio su una Smart TV Vizio serie V da 50 pollici montata a parete.
Vizio

Se hai intenzione di montare la tua TV, avrai a disposizione diversi stili di montaggio tra cui scegliere. I supporti a basso profilo e inclinabili manterranno la tua TV più vicina al muro. Ci sono anche bracci full motion, che di solito sono i modelli più costosi che puoi acquistare, ma per una buona ragione. Questi supporti si inclinano su e giù, ma possono anche ruotare da sinistra a destra e estendersi verso lo spettatore. Quindi considera questo: anche se stai montando solo una TV da 55 pollici, se utilizzi un supporto a parete a movimento completo, sarai letteralmente in grado di avvicinare lo schermo ai tuoi occhi.

Come puoi immaginare, i supporti full motion sono venduti da numerose aziende, ma abbiamo alcuni consigli e suggerimenti per l’installazione da esaminare.

Qual è la dimensione TV più popolare?

In generale, diremmo che la maggior parte delle persone finisce con una TV da 65 pollici nel proprio salotto, con altre dimensioni comuni tra cui televisori da 55, 60 e 75 pollici. Ma tutte le case sono diverse e, mentre uno schermo di grandi dimensioni può funzionare per la famiglia A, potrebbe inghiottire completamente lo spazio abitativo della famiglia B.

Misura due volte e acquista una volta, amici!

A che distanza dovresti sederti da una TV da 65 pollici?

Per quelli di noi che utilizzano un QLED, un OLED o un tradizionale LCD LED da 65 pollici, otterrai la migliore esperienza visiva sedendoti a una distanza compresa tra sei e sette piedi dalla TV.