Suggerimenti professionali per risolvere il problema con il touch screen dell’iPhone non funzionante (2021)

Se stai leggendo questo articolo, è probabile che il touch screen del tuo iPhone non funzioni, non risponda o si blocchi come un mattone. Non preoccuparti, sei arrivato alla giusta guida alla risoluzione dei problemi per riparare un touch screen dell’iPhone che non risponde. È il tipo di problema con l’iPhone che la maggior parte (me compreso) ha dovuto affrontare in diverse occasioni. Da quello che posso dire in base alla mia esperienza personale, il problema del touchscreen dell’iPhone che non risponde viene per lo più risolto con una manciata di soluzioni affidabili. Detto questo, vediamo come risolvere il problema con il touch screen dell’iPhone che non funziona.

Suggerimenti per riparare lo schermo dell’iPhone non funzionante

Comprendere in anticipo la causa principale del problema può farti risparmiare un sacco di tempo e aiutarti anche a trovare le giuste soluzioni per risolverlo. Quindi, assicurati di toglierlo di mezzo.

Perché il touchscreen dell’iPhone non risponde?

Ci sono diversi motivi per cui il touchscreen dell’iPhone si blocca in modo casuale. Ad esempio, il problema potrebbe essere dovuto a software obsoleto, app problematiche che non vengono aggiornate da un po’ e persino spazio di archiviazione ingombra. Inoltre, non dovresti mai escludere la possibilità di un bug che potrebbe causare il blocco del touchscreen dell’iPhone.

Parlando delle soluzioni, per prima cosa cercheremo di correggere la mancata risposta dello schermo dell’iPhone. Una volta che lo schermo inizia a rispondere, adotteremo alcuni suggerimenti praticabili per evitare che il dispositivo iOS non risponda più e più volte.

Possibili soluzioni per risolvere il problema “Lo schermo dell’iPhone non risponde al tocco”.

Ripristina il tuo iPhone

Ogni volta che trovo che il touchscreen non risponde sul mio iPhone, l’unico trucco che non manco di fare è l’hard reset o fondamentalmente un riavvio forzato dell’iPhone. E devo dire che funziona principalmente nel riparare lo schermo bloccato sull’iPhone. Considerando che è piuttosto semplice da eseguire e inoltre non elimina nessuno dei tuoi dati e impostazioni, dovresti provarlo subito.

Credito: supporto Apple
  • Hard reset iPhone 8 o successivo, inclusi i modelli iPhone X, 11 e 12: Premi il pulsante di aumento del volume. Quindi, premi il pulsante di riduzione del volume. Quindi, tieni premuto il pulsante laterale finché lo schermo del tuo iPhone non diventa nero e viene visualizzato il logo Apple.
  • Hard reset iPhone 7 e 7 Plus: Tieni premuti contemporaneamente il pulsante di riduzione del volume e il pulsante laterale fino a quando il logo Apple non viene visualizzato sullo schermo.
  • Hard reset iPhone 6s o precedenti: Tieni premuti contemporaneamente il pulsante Home e il pulsante di accensione/lato finché il logo Apple non viene visualizzato sullo schermo.

Una volta riavviato il tuo iPhone, controlla se il problema con il touchscreen non funzionante è stato risolto sul tuo dispositivo iOS. Se lo è, rallegrati! In caso contrario, passare alla soluzione successiva.

In relazione :  Come attivare la modalità sviluppatore del Chromebook

Rimuovere la protezione dello schermo

Mentre la maggior parte dei proteggi schermo per iPhone 13 afferma di vantare la sensibilità TrueTouch, non tutti sono in grado di soddisfare le aspettative. Ci sono molte protezioni dello schermo che perdono sensibilità di fronte a polvere, sporcizia e impronte digitali. Quindi, assicurati che la protezione dello schermo sia reattiva. Rimuovi la protezione dello schermo e quindi prova a utilizzare il tuo iPhone. Se il touchscreen risponde al tocco e al tocco, è colpa della protezione dello schermo e non del tuo smartphone.

ESR-Protezione-schermo-in-vetro-temperato-per-iPhone-12

Ripristina il tuo iPhone come nuovo

Se il touchscreen del tuo iPhone continua a non rispondere anche dopo aver rimosso la protezione dello schermo, prova a ripristinare il dispositivo come nuovo. Questo di solito può risolvere anche i problemi più complessi. Tuttavia, è noto come una soluzione nucleare, perché eliminerà tutte le app e i dati sul tuo iPhone. Quindi, assicurati di eseguire il backup dell’intero dispositivo in anticipo.

Ripristina il tuo iPhone

Collega il tuo iPhone al computer e avvia Finder (su macOS Catalina o successivo) o iTunes (su macOS Mojave o precedente o Windows). Quindi, seleziona il tuo dispositivo. Successivamente, fai clic su Ripristina l’iphone e quindi segui le istruzioni per ripristinare il tuo dispositivo iOS come nuovo.

Se nulla funziona, contatta il supporto Apple

Se nessuno dei trucchi sopra menzionati ha funzionato per risolvere i problemi di mancata risposta del touchscreen sul tuo iPhone, contatta il supporto Apple senza alcun ritardo. Il problema potrebbe essere dovuto allo schermo danneggiato.

Le cadute o gli urti casuali potrebbero aver causato danni allo schermo. Attualmente, il costi di sostituzione dello schermo $ 229 per iPhone 12 mini, $ 279 per iPhone 12/12 Pro e $ 329 per iPhone 12 Pro Max. La riparazione dello schermo costa $ 199 per iPhone 11, $ 279 per 11 Pro/iPhone Xs/iPhone X e $ 329 per 11 Pro Max/iPhone Xs Max. Il gigante della tecnologia addebita $ 199 per iPhone XR e $ 129 per iPhone SE (2a generazione).

Suggerimenti per evitare che il touchscreen dell’iPhone non risponda

Si spera che il touchscreen del tuo iPhone abbia iniziato a rispondere. Ora che ti sei sbarazzato del problema, proviamo alcuni suggerimenti affidabili che possono fare molto per evitare che il touchscreen del tuo iPhone si blocchi o non risponda!

Mantieni il tuo iPhone ordinato

Un iPhone disordinato deve affrontare troppi problemi. Non solo rallenta inaspettatamente, ma si surriscalda anche di tanto in tanto. Inoltre, tende anche a consumare più batteria e si blocca ogni tanto. Quindi, non dovresti mai permettere che i file ridondanti si accumulino.

iOS offre un modo piuttosto intelligente per tenere traccia del consumo di spazio di archiviazione su iPhone. Pertanto, non è un grosso problema accaparrarsi le app che hanno accumulato più spazio di archiviazione. Per farlo, vai a App Impostazioni sul tuo iPhone -> Generale -> Archiviazione iPhone. Nella parte superiore dello schermo, dovresti vedere un’analisi di come è stata consumata la memoria sul tuo iPhone. Inoltre, dovresti anche vedere un elenco completo di app e quanto spazio di archiviazione ha occupato ciascuna.

Declutter-Your-iPhone-e-dargli-un-nuovo inizio

Ora trova le app di monopolizzazione dello spazio di archiviazione ed elimina tutti i file e i dati non necessari, inclusi gli screenshot inutili e i video che potrebbero aver ingombrato l’intero spazio di archiviazione.

In relazione :  Come installare il software Linux su un Mac con MacPorts

Assicurati che tutte le app siano aggiornate

È sempre meglio mantenere le app aggiornate all’ultima versione poiché svolge un ruolo fondamentale nell’aiutare il dispositivo a funzionare senza intoppi. iOS ti consente di aggiornare le app sia automaticamente che manualmente. Quindi, a seconda delle tue esigenze, puoi scegliere il metodo preferito per assicurarti che le app rimangano aggiornate.

  • Abilita l’aggiornamento automatico dell’app su iPhone: Apri l’app Impostazioni -> App Store. Nella sezione Download automatici, attiva l’interruttore accanto ad Aggiornamenti app.
Aggiornamento automatico dell'app su iPhone
  • Aggiorna manualmente le app per iPhone: Apri App Store -> profilo. Scorri verso il basso e quindi tocca Aggiorna tutto per aggiornare tutte le app contemporaneamente. Inoltre, hai anche la possibilità di aggiornare un’app alla volta.
Tocca l'opzione Aggiorna tutto

Elimina le app problematiche

Un’altra cosa che dovresti fare per tenere a bada il problema del congelamento è eliminare le app problematiche e reinstallarle. Se il tuo iPhone tende a non rispondere quando utilizzi determinate app, è molto probabile che il problema sia con queste app e non con il tuo dispositivo. E il modo migliore per affrontare questo problema è spazzare via tutte queste app mal funzionanti.

Elimina l'app e reinstallala

Se le app problematiche non hanno un aggiornamento da un po’ di tempo, non reinstallarle. Invece, cerca le loro alternative. Vai per la nuova installazione solo se sono stati aggiornati di recente.

Utilizzare custodia protettiva/protezioni per lo schermo

Una custodia protettiva/protezione dello schermo può scongiurare danni accidentali allo schermo. Quando scegli una custodia, dovresti scegliere quella con i bordi smussati/sollevati progettati per salvaguardare lo schermo dai graffi. Ci sono molte custodie dotate di labbra protettive che impediscono allo schermo di scivolare su superfici piane e funzionano anche come uno scudo per ridurre al minimo l’impatto delle cadute.

Custodia per iphone

I proteggi schermo in vetro temperato con durezza 9H sono meglio equipaggiati per resistere agli urti e combattere brutti graffi. Quindi, non mancare mai di proteggere il costoso touchscreen del tuo iPhone con una custodia resistente con cornici rialzate e una protezione per lo schermo resistente ai graffi.

Aggiorna software

Per me, il modo più semplice per tenere a bada i problemi comuni è aggiornare il software senza alcun ritardo. Apple distribuisce spesso aggiornamenti software con diverse correzioni di bug e miglioramenti delle prestazioni. Per non parlare, gli ultimi aggiornamenti di iOS includono anche una manciata di nuove funzionalità progettate per migliorare l’esperienza dell’utente. Quindi, ci sono diversi motivi per cui dovresti aggiornare il tuo iPhone all’ultima versione di iOS.

Software di aggiornamento

Vai al Impostazioni app sul tuo dispositivo iOS e quindi scegli Generale. Ora tocca Aggiornamento software quindi scarica e installa l’ultima versione di iOS sul tuo dispositivo.

Soluzioni affidabili per risolvere il problema che non risponde al touchscreen dell’iPhone

Bene, questo è tutto quello che c’è da fare! Immagino che lo schermo del tuo iPhone che non rispondeva al tocco sia ora riparato. Poiché è un problema comune, dovresti sempre essere pronto ad affrontarlo. Mantenendo l’iPhone aggiornato e privo di ingombri, puoi tenere a bada questo problema, in larga misura.

Quindi, cosa ha salvato il tuo iPhone da questo problema? È stato l’hard reset super pratico o il metodo di ripristino noioso ma affidabile? Assicurati di inviare il tuo feedback tramite la sezione commenti qui sotto.