Dove trovare Internet Explorer in Windows 10

Quando Internet Explorer è stato lanciato contro il navigatore Netscape all’alba dell’era di Internet, era il figliastro del web, un nuovo browser che non era neanche lontanamente buono come il suo omologo Netscape Navigator. In breve tempo, Microsoft ha deciso di migliorare il browser in grande stile e di integrarlo con il suo sistema operativo per laptop e PC desktop. Alla fine del decennio Internet Explorer era il re indiscusso della navigazione web. Microsoft ha annunciato che avrebbe messo lo stesso browser in supporto vitale l’anno scorso. Ecco perché stai cercando di trovare Internet Explorer in Windows 10 ora.

Leggere: Come navigare in Internet in Windows 10

Internet Explorer non è morto, ma Microsoft non lo sta aggiornando con nuove funzionalità nei modi che contano. Sebbene il browser fosse popolare, sembra che molti si siano rivolti ad esso solo perché era installato nel loro sistema. Una volta che sono arrivati ​​altri browser, meno persone lo hanno utilizzato. Peggio ancora, anni di prestazioni scadenti e di non essere conformi agli standard hanno rovinato la reputazione di Internet Explorer presso le persone che navigano spesso nei siti Web e gli sviluppatori che creano siti. Grandi cambiamenti in Windows 10 significavano che Microsoft non poteva portare facilmente il browser nell’era moderna.

Leggere: Revisione dell’aggiornamento dell’anniversario di Windows 10

Non preoccuparti però. Non sarà necessario passare a Firefox, Chrome o persino Microsoft Edge. Puoi ancora trovare Internet Explorer in Windows 10.

Come trovare Internet Explorer nel menu Start e nella schermata Start

Non devi cercare duro per trovare Internet Explorer in Windows 10. Anche se è un po’ nascosto perché Edge è impostato come browser predefinito, è in un posto che ti aspetteresti.

Premi il tasto Windows sulla tastiera o il pulsante Windows nella barra delle applicazioni nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

Benvenuto in Inizio. Non fare ancora clic su nulla. Invece, guarda il sottile pannello di app racchiuso tra le Live Tiles a destra e le scorciatoie a sinistra. Scorri l’elenco fino a visualizzare una cartella etichettata Accessori per finestre.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (1)

Tocca o fai clic su Accessori per finestre cartella. All’interno troverai un collegamento a Internet Explorer.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (2)

Fai clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di Internet Explorer e aggiungila all’esperienza di avvio in modo da non dover continuare a immergerti nell’elenco delle app installate per accedervi.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (4)

Come trovare Internet Explorer in Windows 10: impostalo come browser predefinito

Ora che sei riuscito a trovare Internet Explorer in Windows 10, è il momento di impostarlo come browser predefinito. Dopotutto, non dovresti aprire i collegamenti in Microsoft Edge per impostazione predefinita, quindi spostarli sul tuo browser preferito.

In relazione :  I 4 modi migliori per risolvere la modalità tablet di Windows 10 non funzionante

Torna all’esperienza Start e tocca o fai clic sul collegamento Impostazioni. È appena sopra il pulsante di accensione.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (5)

Quindi tocca o fai clic su Sistema categoria all’interno dell’app Impostazioni. È l’opzione nella riga in alto a sinistra.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (6)

Dovrebbe essere presente un menu sul lato sinistro dell’area delle impostazioni di sistema. Il terzo dalla cima di quel menu è App predefinite. Tocca o fai clic su di esso.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (7)

Ora cerca la voce del browser web nell’elenco delle impostazioni predefinite che puoi impostare. Tocca o fai clic su di esso e seleziona Internet Explorer dal menu.

Come trovare Internet Explorer in Windows 10 (9)

Potresti voler rimanere con Microsoft Edge

Da questo momento in poi, i collegamenti dalla tua posta elettronica, dalle app o da altri siti Web verranno sempre aperti in Internet Explorer. Se osservi attentamente il menu a discesa per i browser Web, noterai che Microsoft ha incluso del testo per evidenziare quanto consiglia di utilizzare Microsoft Edge invece di Internet Explorer. Sebbene sia ovviamente uno stratagemma per continuare a utilizzare il suo software più recente e migliore, c’è del vero nel fatto che Microsoft Edge sia migliore per la tua esperienza.

Microsoft ha sostituito Internet Explorer con il browser Web Microsoft Edge in Windows 10.

Microsoft ha sostituito Internet Explorer con il browser Web Microsoft Edge in Windows 10.

Leggere: 20 suggerimenti e trucchi per Windows 10 da un fanatico

Per cominciare, il browser è compatibile con tocco, mouse e tastiera. In quanto tale, è perfetto per Surface e altri dispositivi dotati di input sia touch che mouse. Edge è l’unico browser in grado di scaricare estensioni da Windows Store. Ridimensiona meglio su monitor con risoluzioni elevate. Ha un’utilità di screenshot integrata e supporta i suggerimenti dell’assistente personale Cortana. La messa a punto dietro le quinte significa che Edge consuma meno energia rispetto alla maggior parte dei browser Web. Passa sicuramente a Internet Explorer, se lo desideri. Non dimenticare che stai lasciando dietro di sé alcune caratteristiche interessanti. Puoi passare da un browser all’altro in qualsiasi momento.

Per ora dovresti stare bene. Microsoft ha deciso di nascondere sostanzialmente Internet Explorer agli utenti, ma non di rimuoverlo. Presumibilmente, questa posizione non cambierà per molto tempo poiché alcuni siti Web molto importanti richiedono Internet Explorer. C’è però un precedente nell’altra direzione. Poiché Microsoft ha introdotto degni sostituti, ha rimosso le esperienze classiche da Windows 10. La vecchia app Calcolatrice è scomparsa. Così è Windows Media Center.