Come utilizzare al meglio la funzione Richieste di file di Dropbox

La condivisione di file con l’aiuto dei servizi cloud non è mai stata così semplice e di recente Dropbox ha annunciato una nuova funzionalità che la renderà ancora più semplice. Anche se la procedura complessiva è abbastanza semplice, cerchiamo prima di capirla chiaramente in modo da poter poi esplorare come utilizzarla al meglio.

Iniziare

Il processo inizia accedendo al tuo account Dropbox sul Web. A sinistra, ora vedrai una nuova opzione per Richieste di file. Fare clic su di esso ti darà un’opzione per Crea richiesta di file.

Richieste di file su Dropbox

Dopo aver fatto clic su di esso, verrai accolto da una finestra di dialogo che ti chiederà di digitare il nome del file che stai richiedendo. Dropbox suggerirà di creare una nuova cartella in cui inserire questo file, anche se puoi selezionare una cartella esistente in cui aggiungere questo file.

Richiesta file Passaggio 1

Successivamente, Dropbox recupererà l’URL che è stato creato per questa specifica richiesta. Puoi copiare e incollare il collegamento a qualsiasi altra app di messaggistica istantanea o di posta o semplicemente digitare l’indirizzo e-mail della persona che ha detto file e Dropbox lo avviserà.

Richiesta file Passaggio 2

Nota: Puoi persino integrare qui la tua rubrica per inserire gli ID e-mail, il che è più conveniente soprattutto quando invii la stessa richiesta a più persone.

Copiare e incollare l’URL è un processo molto più semplice, ma l’inserimento dell’ID e-mail invia un’e-mail alla persona con le opzioni mostrate di seguito.

Posta di conferma

Una volta che l’utente fa clic sul file Caricare files opzione, aprirà la pagina Web di Dropbox con una richiesta per il caricamento del file.

Richiedi la pagina del file su Dropbox

Indipendentemente dal fatto che l’utente disponga o meno di un account Dropbox, sarà comunque in grado di caricare i file, indipendentemente dall’utente ancora riceve una richiesta di inserire il proprio nome e cognome insieme al proprio ID e-mail. Questo sembra un passaggio non necessario da eseguire, soprattutto considerando la prossima schermata sfacciata che un utente otterrà, che sarà quella di registrarsi a Dropbox se non dispone di un account su di esso.

ID e-mail un must
Casella personale sfacciata

Questo è tutto. La persona che doveva caricare i file ora ha svolto il suo lavoro e chi ha richiesto i file riceve una mail di notifica che conferma l’avvenuta ricezione dei file, con un collegamento diretto ai file in questione.

Post di posta di conferma Caricamento

Ma è davvero utile?

Ah, sì, questa è la vera domanda qui. Ho ritenuto che questa funzione sia decisamente utile per le persone che stanno lavorando a qualsiasi progetto collaborativo che prevede la delega del lavoro a varie persone. Se non disponi di tutte le informazioni per il lavoro che ti è stato assegnato, puoi semplicemente richiedere i file che ritieni possano essere utili per completare l’attività assegnata. Inoltre, aiuterà anche gli amici che vogliono condividere immagini/video dai propri dispositivi per la festa a cui hanno partecipato insieme.

In relazione :  Come utilizzare TetherMe sul tuo iPhone

Anche gli insegnanti possono raccogliere i compiti da tutti i loro studenti utilizzando questa funzione poiché non c’è limite al numero di persone a cui la richiesta va.

Suggerimento utile: Se desideri ripristinare file cancellati accidentalmente (o modificati) su Dropbox, allora ci pensiamo noi.

Evita il disordine, organizza ordinatamente

Potrebbe esserci uno scenario nel prossimo futuro in cui utilizzi questa funzione da un po ‘e continui ad aggiungere nomi di cartelle alle attività più recenti. Questo aggiungerà semplicemente più confusione al tuo account Dropbox, soprattutto considerando che i file aggiunti per impostazione predefinita vanno nel file Richieste di file cartella.

Per evitare ciò, utilizza le cartelle esistenti che potresti avere sul tuo account Dropbox, che sono già collegate ai progetti su cui stai lavorando.

Se desideri che immagini/video da un gruppo di file vengano aggiunti alla tua raccolta, sarà comunque meglio non aggiungerli alla tua Caricamenti da fotocamera cartella in quanto ciò non ti darà una chiara segregazione tra le tue altre foto e le foto per un particolare evento. Puoi ordinare per data e ora, ma non è la soluzione ottimale. Sarebbe meglio, in questi casi, assegnare una nuova cartella e persino aggiungere le tue foto/video locali a questa raccolta.

Potrebbe anche essere una buona idea creare un’utile ricetta IFTTT, che ti aiuterà non solo a rimanere organizzato, ma anche ad automatizzare la maggior parte delle cose per te.

Evita il disordine Organizza bene
Evita il disordine, organizza bene | Shutterstock

Fine del gioco

Sembra che Dropbox abbia aggiunto questa funzione per coinvolgere più utenti, che possono vedere quanto sia facile condividere file sul cloud con più utenti. Ma non c’è dubbio che sia una funzionalità utile che contribuirà notevolmente a facilitare la vita delle persone che lavorano su progetti collaborativi con dozzine di file che devono essere condivisi.

Mentre la posta elettronica non è più così efficace, i servizi di messaggistica istantanea hanno limitazioni, come il backup dei file condivisi. Inoltre, ci sono altri servizi che si integrano bene con Dropbox che ti offre più opzioni con cui giocare.