Come tornare alla tua ultima versione di Windows da Windows 10

400 milioni di persone hanno Windows 10 installato sul proprio computer, ma ciò non significa che ne siano assolutamente entusiasti. Da quando l’offerta di aggiornamento gratuito a Windows 10 è stata lanciata nel 2015, ci sono stati persone scontente. Per non parlare delle persone che hanno pagato solo per aggiornare il proprio PC di recente.

Non ti preoccupare né farti prendere dal panico. Se hai eseguito solo di recente l’aggiornamento a Windows da Windows 7, Windows 8, puoi tornare indietro. Puoi anche tornare alle versioni precedenti di Windows 10 dopo aver installato un aggiornamento importante.

Ecco come tornare a Windows 7, Windows 8 e alle prime versioni di Windows 10 dopo aver eseguito un aggiornamento.

Tornare a Windows 7 o Windows 8 nel modo più semplice

Prima di iniziare, assicurati di essere pronto a rinunciare a Windows 10 e tornare al tuo sistema operativo precedente, qualunque esso sia.

Le versioni precedenti di Windows ti obbligavano a ripristinare il tuo PC o tablet da un backup esterno che hai creato tu stesso. Windows 10 è un po’ più intelligente nel farti tornare indietro. Quando lo installi, l’aggiornamento salva una copia del tuo vecchio sistema operativo in modo che tu possa tornare indietro se necessario. Per essere chiari, questo funziona solo per gli utenti che hanno aggiornato il proprio PC Windows 7 e Windows 8 a Windows 10 nell’ultimo mese. Gli utenti che hanno eseguito un’installazione pulita di Windows 10 dovranno comunque utilizzare il backup creato.

Puoi anche tornare alle versioni precedenti di Windows 10.

Accendi il tuo notebook, desktop o tablet. Quindi premi il pulsante nell’angolo in basso a sinistra dello schermo.

Tocca o fai clic su . È nel menu Start appena sopra il pulsante di accensione.

Nota che se sei in modalità Tablet il tuo menu Start assomiglierà di più a quello che segue. Gli utenti touch devono toccare l’icona del menu nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e selezionare Impostazioni dal menu che scorre a sinistra.

Come tornare a Windows 7 da Windows 10 (3)Nell’app Impostazioni, tocca o fai clic sull’icona.

Ora tocca o fai clic sull’opzione nel menu all’estrema sinistra dello schermo. È appena sotto la voce di menu Backup.

Ora tocca o fai clic sul pulsante sotto etichettato con qualsiasi versione precedente di Windows che avevi installato. Questa opzione è del tutto specifica per ciò che è stato installato in precedenza sul tuo PC. Ad esempio, potresti vedere Torna a Windows 7 invece di ciò che è in questo screenshot. Indipendentemente da ciò, tocca o fai clic su Inizia. Avrai bisogno che il tuo dispositivo sia collegato.

In relazione :  10 problemi comuni di LG G7 e come risolverli

Segui le istruzioni sullo schermo e tornerai su Windows 7 e Windows 8 nelle prossime ore.

Ricorda che gli utenti che hanno eseguito installazioni pulite di Windows 10, non gli aggiornamenti, non ottengono questa opzione. Sono bloccati a dover ripristinare completamente il proprio PC da eventuali backup che potrebbero aver creato. Se non hai creato alcun backup prima di avviare il processo di installazione di Windows 10, è ora di ordinare il supporto di ripristino dal produttore del dispositivo.

Tornando a Windows 7 o Windows 8 nel modo più duro

Per alcuni di voi, sarà passato più di un mese da quando avete utilizzato l’offerta di aggiornamento gratuito di Windows 10 per aggiornare la vostra macchina. In tal caso, mancherà il pulsante per ripristinare il dispositivo al suo sistema operativo precedente. Windows 10 conserva solo i file necessari per tornare a Windows 7 e Windows 8 per un mese. Dopo quel mese, pulisce lo spazio di archiviazione del dispositivo ed elimina i file necessari, immaginando che tu abbia avuto del tempo per acclimatarti a Windows 10 e vorresti che lo spazio di archiviazione aggiuntivo fosse tornato.

unità-dvd-esterno-4

Per tornare a Windows 8, Windows 7 e una versione precedente di Windows 10 dovrai ripristinare il PC da un backup. Se il tuo dispositivo è dotato di un DVD di ripristino, ora è il momento di usarlo. Dell, HP, Lenovo e altri offrono tutti modi per ottenere supporti di ripristino per le macchine acquistate da loro. Alcuni costruttori di dispositivi rendono disponibili i supporti di ripristino per il download online. Contatta l’assistenza per il produttore del tuo PC per ordinare il supporto di ripristino, se non ne hai.

Se ti piace Windows 10 e non hai intenzione di tornare indietro, vai allo strumento Archiviazione nell’area Sistema e cancella i file temporanei. Ciò libererà lo spazio di archiviazione, ma ti bloccherà anche su Windows 10.

Puoi scoprire di più su Windows 10 e le funzionalità in esso contenute Devo essere mobile completo Recensione di Windows 10.