Come risolvere le scarse prestazioni di Samsung Galaxy S6 Nougat

L’aggiornamento del Samsung Galaxy S6 Nougat sta causando problemi di prestazioni e oggi vogliamo mostrarti come gestire questi problemi se li incontri dopo aver installato Android 7.0 sul tuo Galaxy S6 o Galaxy S6 Edge.

Il lancio di Android 7.0 Nougat di Samsung è stato recentemente esteso al Galaxy S6 e al Galaxy S6 Edge, i due modelli di punta dell’azienda dal 2015. Entrambi stanno passando dal datato Android 6.0.1 Marshmallow.

Gli aggiornamenti di Samsung Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge Nougat non sono passati attraverso una beta pubblica anche se Samsung ha trascorso settimane a testare il software per bug e problemi dietro le quinte.

Mentre alcuni utenti di Galaxy S6 Nougat segnalano software stabile, altri stanno riscontrando problemi con il loro aggiornamento.

I problemi di prestazioni del Galaxy S6 Nougat (ritardo, blocchi casuali, blocchi, ecc.) stanno affliggendo alcuni proprietari di dispositivi e ci aspettiamo che i reclami su questi problemi raccolgano quando il rilascio del Galaxy S6 Nougat di Samsung si diffonde a nuovi dispositivi e nuove regioni. L’aggiornamento dovrebbe prendere piede mentre ci avviciniamo a maggio.

Se riscontri prestazioni scadenti del Galaxy S6 Nougat, ovviamente vorrai risolvere i problemi. Qui vogliamo delineare alcune strategie e alcune correzioni da provare nel tentativo di migliorare le prestazioni sul tuo dispositivo obsoleto.

Come risolvere la durata della batteria del Galaxy S6 difettoso dopo Nougat

Se le tue cattive prestazioni sono legate a una cattiva durata della batteria di Nougat, ecco alcune opzioni da considerare.

Innanzitutto, consigliamo sempre di attendere un paio di giorni prima di adottare misure drastiche. La durata della batteria a volte richiede alcuni giorni per stabilizzarsi, quindi dovrai essere paziente se inizi a notare problemi dopo l’installazione di Android 7.0.

Se noti ancora uno strano consumo della batteria dopo due giorni interi con Nougat, ti consigliamo di iniziare a scavare più a fondo nel problema.

Abbiamo delineato alcuni modi comprovati per correggere la durata della batteria del Galaxy S6 scadente e ti consigliamo di dare un’occhiata prima di eseguire un ripristino delle impostazioni di fabbrica o di contattare Samsung o il tuo operatore.

Usa Scarica Booster

Se noti velocità di download lente, in particolare con file di grandi dimensioni, potresti provare a utilizzare Download Booster del Galaxy S6.

Download Booster consente al tuo dispositivo di scaricare file di dimensioni superiori a 30 MB utilizzando contemporaneamente Wi-Fi e connettività cellulare. Se sei connesso a una solida rete Wi-Fi, dovresti vedere tempi di download estremamente rapidi.

In relazione :  Stampante HP DeskJet 2600: come eseguire la scansione di documenti su telefono e computer

Per abilitare Download Booster sul tuo Galaxy S6, vai su Connessioni> Altre impostazioni di connessione> Scarica booster e abilitalo.

Ti consigliamo di monitorare il tuo utilizzo se utilizzi un piano dati limitato. Scarica Booster masticherà i tuoi dati cellulari.

Riavvia il tuo Galaxy S6

Ecco una soluzione estremamente rapida da provare se noti scarse prestazioni di Nougat sul tuo Galaxy S6 o Galaxy S6 Edge.

Spegni il dispositivo, attendi e riaccendilo. Questa è la prima cosa da provare se noti ritardi, blocchi, blocchi o altri problemi di prestazioni.

Pulisci il tuo Galaxy S6

Ora sarebbe un buon momento per pulire il tuo Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge.

Se possiedi il tuo dispositivo da un anno o più, probabilmente hai accumulato un sacco di spazzatura sul tuo dispositivo. Foto che non guardi più. Video che non ti servono più. App che non usi più. L’elenco continua.

Se ti stai avvicinando alla soglia di archiviazione, e anche se non lo sei, potrebbe essere una buona idea fare delle pulizie di primavera per liberare spazio sul disco rigido.

Se ti sbarazzi del disordine, potresti vedere un aumento delle prestazioni.

App per il sonno

L’aggiornamento Galaxy S6 Nougat offre una funzione utile che potrebbe aiutarti a controllare la CPU del tuo dispositivo e/o la durata della batteria.

Con Nougat a bordo ora puoi sospendere le applicazioni in modo che non inviino notifiche o consumino la durata della batteria in background. È un bel rimedio per le app che sono note risorse.

Per sospendere un’applicazione sul tuo Galaxy S6, tieni premuta l’icona di un’app. Dovresti vedere alcune opzioni popup.

Da lì, scegli di sospendere l’applicazione selezionata. Usalo regolarmente e potresti vedere un bel aumento delle prestazioni.

Aggiorna le tue app

Se i problemi di prestazioni sono correlati alle tue app, prova ad aggiornare le tue applicazioni per vedere se ciò migliora le prestazioni.

Nelle settimane successive al rilascio di Nougat, molti sviluppatori Android hanno rilasciato aggiornamenti di correzione di bug per le loro applicazioni.

Se non hai attivato gli aggiornamenti automatici, ci sono buone probabilità che tu abbia perso uno o più di questi aggiornamenti sul tuo Galaxy S6.

Se è passato un po’ di tempo da quando hai aggiornato le app del tuo Galaxy S6, dovresti accedere alle tue applicazioni e al Google Play Store per verificare la presenza di aggiornamenti.

Tuttavia, non installare gli aggiornamenti alla cieca. Ti consigliamo di leggere le recensioni di altri utenti di Nougat prima di fare la tua mossa.

In relazione :  Come risolvere "La tua connessione non è privata" in Google Chrome

La maggior parte delle applicazioni funziona bene con Nougat, ma in alcune potresti imbatterti in una o due mele marce.

Utilizzare la manutenzione del dispositivo

L’aggiornamento Nougat del Galaxy S6 include anche un’altra utile funzionalità nelle impostazioni del dispositivo. Si chiama Manutenzione del dispositivo.

Una volta aperto da Impostazioni, verrà visualizzata una schermata con alcune opzioni tra cui Batteria, Memoria, RAM e Sicurezza del dispositivo. Ognuno di questi viene fornito con un sottoinsieme di scelte dalle modalità di risparmio energetico ai miglioramenti delle prestazioni.

Ti consigliamo di approfondire ciascuna di queste categorie e vedere quale combinazione funziona meglio per te e il tuo dispositivo.

Disattiva S Voice

S Voice, la versione Samsung di Siri/Cortana, può essere utile ma può anche essere un ingombrante risorsa. Se non usi S Voice o se vuoi semplicemente limitarne le capacità, ti consigliamo di spegnerlo per vedere se aiuta a migliorare le prestazioni.

Per disabilitare completamente S Voice sul tuo Galaxy S6 ti consigliamo di accedere a Gestione applicazioni, trovare S Voice, toccarlo e toccare Disattiva.

Puoi sempre riattivarlo se ne hai bisogno o se disattivarlo non risolve le tue prestazioni.

Usa un altro lanciatore

L’aggiornamento Galaxy S6 Nougat porta la nuova Samsung Experience dell’azienda (precedentemente nota come TouchWiz). È una bella aggiunta ma potrebbe essere la fonte dei tuoi problemi.

Se stai bene con l’utilizzo di un launcher di terze parti, ti consigliamo di esaminarne uno. Ci sono un sacco di opzioni là fuori, ma consigliamo Nova Launcher sul Google Play Store.

Nova Launcher include tantissime opzioni di personalizzazione che ti aiuteranno a tenere sotto controllo le prestazioni del tuo dispositivo.

Modalità sviluppatore nascosta

Se hai solo pochi secondi a disposizione, puoi provare ad entrare nella modalità sviluppatore nascosta del Galaxy S6. Potrebbe aiutarti ad accelerare il tuo telefono senza dover lavorare molto.

Abbiamo messo insieme una procedura dettagliata che ti guiderà attraverso l’intero processo. Vale la pena dare un’occhiata se non riesci a risolvere il problema o non vuoi passare un sacco di tempo a cercare di risolvere i tuoi problemi.

Iniziare da zero

Se niente qui (o altrove) funziona per te, puoi optare per l’opzione nucleare: pulire completamente il telefono e ricominciare da zero. Questa è una soluzione che richiede tempo, ma è noto per funzionare bene, in particolare su telefoni più vecchi come il Galaxy S6.

Per farlo su Nougat, vai su Impostazioni > Gestione generale > Ripristina > Ripristino dati di fabbrica > Ripristina dispositivo > Elimina tutto.

Ricordati di eseguire il backup di tutti i tuoi file prima di farlo. Questo dovrebbe essere usato solo come ultima risorsa perché ci vorrà del tempo per configurare nuovamente il telefono.