Come risolvere la cartella Mac con punto interrogativo 13

Come risolvere la cartella Mac con punto interrogativo

Poche cose sono così frustranti come provare ad avviare il tuo Mac e finire con la temuta cartella Mac con un punto interrogativo. Probabilmente hai provato a utilizzare scorciatoie da tastiera come CTRL+R, CTRL+Opzione+R o Maiusc+CTRL+Opzione+R, ma all’avvio viene comunque visualizzata l’icona della cartella lampeggiante.


Risolto il problema con la cartella del macbook con l'immagine in primo piano del punto interrogativo

Anche se questo può incutere paura nel tuo cuore come utente Mac, ci sono cause note e soluzioni collaudate che ti aiuteranno a riportare il tuo Mac alla normalità.

Segui per scoprire perché stai ricevendo la cartella con il punto interrogativo al centro dello schermo e come puoi risolvere il problema. Sebbene questo problema sia più diffuso tra i vecchi Mac, cercheremo di affrontare lo stesso anche per i nuovi modelli di Mac.

Cause della cartella Mac lampeggiante con punto interrogativo

Ci sono diversi motivi per cui la cartella con un punto interrogativo appare sullo schermo del tuo Mac:

  • Il tuo Mac non riesce a trovare un volume avviabile. Ciò significa che non riesce a trovare il suo disco di avvio, quindi non può avviarsi o avviarsi. Probabilmente in precedenza hai avviato il tuo Mac da un disco esterno e successivamente lo hai scollegato, oppure il suo disco rigido si è appena guastato terribilmente, quindi ha problemi a localizzare la sua cartella di sistema o directory di avvio.
    Risolto il problema con la cartella del macbook con le cause del punto interrogativo
  • Mac OS corrotto.
  • File di sistema danneggiati.
  • L’unità disco fisso si è guastata in modo catastrofico.
  • Il disco esterno da cui esegui l’avvio potrebbe essere spento o disconnesso.
  • Il cavo piatto che collega l’unità alla scheda madre potrebbe essere danneggiato. Questo cavo si trova tra il case inferiore e l’unità ottica e, se il case presenta rientranze nella stessa area, il cavo potrebbe essere il problema.

Avvia il tuo Mac da un DVD di installazione (per Mac meno recenti)

Questo processo costringe il tuo Mac ad avviarsi dal DVD di installazione posizionato nell’unità ottica. Per questo, devi seguire questi passaggi:

Passo 1: inserisci il DVD di installazione fornito con il Mac nell’unità ottica e riavvia. Puoi utilizzare quel disco oppure, se hai una versione successiva di macOS, usa un disco più recente per lo stesso scopo.

Passo 2: quando senti il ​​segnale acustico di avvio, tieni premuto il tasto C sulla tastiera o il tasto Opzione finché non viene visualizzato il disco di installazione o il logo Apple.


Risolto il problema con la cartella macbook con l'opzione punto interrogativo c

Nota: avvia dalla partizione di ripristino se sei su 10.7 Lion, 10.8 Mountain Lion o 10.9 Mavericks, quindi ripara la partizione del sistema operativo 10.7 o 10.8 utilizzando Utility Disco.

Passaggio 3: all’avvio del Mac, scegli la lingua che utilizzerai, premi Invio sulla tastiera e si aprirà una finestra di installazione. Ignora questa finestra e fai clic su Utilità e quindi su Utility Disco.


Risolto il problema con la cartella del macbook con l'utilità del disco delle utility macos punto interrogativo

Passaggio 4: se vedi il tuo disco rigido nell’elenco, fai clic sulla partizione macOS per il disco rigido, quindi seleziona la scheda Pronto soccorso.


Risolto il problema con la cartella del macbook con la scheda di pronto soccorso del punto interrogativo

Passaggio 5: Quindi, esegui Ripara disco. Per abilitare questo pulsante, fai clic sulla partizione macOS del tuo disco rigido. Se questo risolve eventuali problemi, eseguilo di nuovo fino a quando non vedi l’OK verde, quindi esegui Autorizzazioni di riparazione.


Risolto il problema con la cartella del macbook con il disco di riparazione della scheda di pronto soccorso del punto interrogativo

Passaggio 6: Infine, utilizza il disco di avvio per selezionare il disco rigido per riavviare il Mac dal disco rigido. Se non viene riconosciuto in Utility Disco, probabilmente è morto.

Metti il ​​tuo Mac in modalità di ripristino


Risolto il problema con la cartella macbook con la modalità di ripristino mac punto interrogativo

Se stai tentando di eseguire l’avvio dall’unità interna del tuo Mac, devi spegnere il computer e avviarlo tenendo premuti i tasti Comando+R finché non viene visualizzato il globo o il logo Apple. Ciò metterà il tuo Mac in modalità di ripristino, quindi potrai cambiare il disco di avvio selezionando l’opzione dal menu Apple.

La modalità di ripristino è utile quando il tuo Mac non si avvia normalmente perché il disco di avvio è danneggiato o corrotto.

Ciò potrebbe essere causato da file corrotti o lievi sbalzi di tensione di cui non sei a conoscenza, ma risolve il problema senza che tu debba fare di tutto, come eseguire una reinstallazione di macOS.

Nota: puoi avviare utilizzando un disco di avvio Mac esterno o un programma di installazione avviabile se macOS Recovery non funziona.

Sostituisci il disco

Se viene visualizzata la cartella del Mac con un punto interrogativo perché il disco è guasto, l’unica cosa che puoi fare è sostituire il disco e utilizzare la capsula del tempo o un altro dispositivo di backup che hai utilizzato per recuperare i dati sul nuovo disco.

Eseguire il backup dei dati e reinstallare macOS

Se Utility Disco non riesce a riparare il disco di avvio, potrebbe essere necessario riformattarlo. Prima di farlo, fai un backup di tutti i dati importanti dal disco prima di cancellare tutto ciò che è memorizzato su di esso. È possibile eseguire i passaggi seguenti per eseguire un backup dei dati su un’unità esterna se non si dispone di un backup recente dei dati per il disco di avvio:

Passo 1: Collega un’unità esterna di dimensioni simili o più grande del tuo disco di avvio. Cancella l’unità esterna utilizzando macOS Recovery, quindi installa macOS su di essa. Seleziona il disco esterno che vuoi cancellare, non il tuo disco di avvio.

Passo 2: una volta installato macOS, il Mac si riavvierà automaticamente dall’unità esterna. Quando vedi Impostazione Assistita, scegli l’opzione che desideri utilizzare per spostare i dati da un altro disco e seleziona il disco di avvio sul Mac come origine da cui migrare i dati.


Risolto il problema con la cartella del macbook con l'assistente alla configurazione del punto interrogativo

Passaggio 3: Dopo la migrazione, segui le istruzioni dell’assistente di configurazione fino alla fine e, quando vedi il tuo desktop, conferma che tutti i tuoi dati sono presenti sull’unità esterna.

Passaggio 4: cancella il disco di avvio utilizzando macOS Recovery e reinstalla macOS (non selezionare l’unità esterna). Dopo aver cancellato il disco e aver installato macOS, il tuo Mac si riavvierà automaticamente e apparirà l’assistente di configurazione. Copia i tuoi dati sul tuo disco di avvio selezionando l’opzione per migrare i dati da un backup di Time Machine o da un altro disco, in questo caso il tuo disco esterno.

Nota: se non riesci a cancellare il disco di avvio o reinstallare macOS, porta il tuo Mac per la riparazione presso un Apple Genius o un fornitore di servizi autorizzato.

Recupera il tuo Mac

Ci auguriamo che ora tu sappia cosa fare quando trovi la cartella Mac lampeggiante con un punto interrogativo sullo schermo. Prova le soluzioni di cui sopra e facci sapere cosa ha funzionato per te.

Prossimo:

Vuoi ridurre il tempo di avvio del tuo PC Windows? Il nostro prossimo articolo ti mostra come farlo usando Avvio rapido.

In relazione :  Come ottenere il nuovo design dei materiali di Gmail 5.0 su Android Kitkat