Come riparare un caricabatterie MacBook rotto in pochi minuti

Scopri come riparare un caricabatterie MacBook rotto in pochi minuti con un rivestimento economico che sigillerà un cavo sfilacciato o impara come riparare un caricabatterie MacBook rotto che è già rotto. Se il caricabatterie del tuo MacBook non funziona, ecco cosa devi fare.

Ti mostreremo due modi popolari per riparare un caricabatterie MagSafe rotto per MacBook Air, MacBook Pro, MacBook Pro con retina e il vecchio MacBook. Questo non è un processo difficile se si rileva il problema abbastanza presto e anche se è già rotto è possibile risolverlo.

Un nuovo caricabatterie per MacBook costa circa $ 80 e la maggior parte degli utenti non vuole rischiare con un caricabatterie per MacBook knockoff su Amazon.

Scopri come riparare un caricabatterie per MacBook rotto. Foto di Hildgrim / CC BY-SA 2.0

Scopri come riparare il caricabatterie del MacBook che inizia a rompersi e cosa fare se il caricabatterie del MacBook non funziona già.

Prima di eseguire una di queste operazioni, assicurati di scollegare il cavo di alimentazione dal MacBook e dall’alimentazione.

Questa guida non sarà in grado di riparare un caricabatterie MacBook rotto che è essenzialmente fritto dal collegarlo a un MacBook che assorbe troppa energia, ma se il cavo è rotto o inizia a rompersi puoi utilizzare questi suggerimenti e guide.

Ripara il caricabatterie del MacBook rotto

[easyazon_infoblock align=”right” identifier=”B002CC05EA” locale=”US” tag=”gbm-ea-20″]Se il caricabatterie del tuo MacBook sta appena iniziando a sfilacciarsi nel punto in cui il cavo si collega al power brick e continua a caricare il tuo MacBook, puoi utilizzare questa correzione per risparmiare il tuo caricabatterie per circa $ 12.

Gardner Bender vende nastro liquido che può sigillare e salvare il caricabatterie del tuo Macbook da qualsiasi altro danno. Questo è un nastro isolante bianco in forma liquida, quindi è sicuro da usare su un caricabatterie e avrà un aspetto migliore che avvolgere del nastro isolante nero attorno al caricabatterie.

Dipingi semplicemente sull’area usurata con il nastro liquido e lascialo asciugare per circa un’ora. Questo isolerà la parte elettrica e aiuterà a prevenire ulteriori danni e sfilacciamenti. Puoi anche usarlo per riparare i cavi di ricarica di iPhone e iPad che subiscono danni simili.

C’è un piccolo pennello all’interno della lattina che puoi usare per applicarlo, ma potresti anche voler acquistare una piccola schiuma o un normale pennello da applicare. Pianifica un’ora per asciugare e assicurati di applicare in un’area ben ventilata.

Ripara il caricabatterie del MacBook con il cavo rotto

Se non hai riscontrato il problema abbastanza presto, potresti scoprire che il tuo caricabatterie per MacBook non funziona a causa di un cavo sfilacciato che è a malapena appeso. Puoi risolverlo da solo, ma richiede un po’ più di tempo e pazienza. Grazie a una pratica guida sotto forma di iFixit, non devi essere un genio dell’elettronica, devi solo seguire le indicazioni.

Avrai bisogno di un cacciavite a testa piatta, spelafili, colla pazza, una pistola per colla a caldo, saldatore e fascette. Puoi acquistarli da iFixit o in un negozio di ferramenta locale. Questo è un buon affare se possiedi già o riutilizzerai alcuni di questi strumenti, poiché acquistarli tutti solo per questo progetto può aumentare rapidamente.

Il video sopra illustra il processo che è molto simile al Guida alla riparazione del caricabatterie per MacBook su iFixit.

Se non riesci a riparare il caricabatterie per Macbook con le guide sopra, potresti voler acquistarne uno usato su eBay o da un’officina di riparazione locale. Questo è un modo semplice per risparmiare da $ 30 a $ 40.

Tieni presente che se il tuo caricabatterie MacBook rotto ha meno di un anno dovrebbe essere ancora in garanzia e puoi andare in un Apple Store per ottenerne una sostituzione. Se hai acquistato AppleCare+, copre il tuo caricabatterie per tre anni, quindi è meglio sostituirlo piuttosto che ripararlo da solo.

[ubergrid id=286376]

In relazione :  Come ottenere icone adattive su qualsiasi dispositivo Android