Come reimpostare i codici di accesso persi dell’iPhone

Con l’aggiornamento a iOS 9, il passcode predefinito dell’iPhone è ora di sei numeri e ancora più difficile da ricordare. Se sei abbastanza sfortunato da perderlo troppe volte di seguito, il tuo iPhone si disabiliterà e sarai bloccato. Fortunatamente, non tutto è perduto: ti mostreremo come ripristinare i passcode persi dell’iPhone con la nostra pratica guida.

In ogni nuova iterazione di iOS o dell’iPhone stesso, Apple ha adottato misure per aumentare la sicurezza del dispositivo. A volte, questo funziona bene per l’utente finale; Blocco attivazione impedisce, per la maggior parte, che gli iPhone rubati vengano attivati ​​su altri operatori. Ci sono alcune prove che il numero di telefoni rubati sia effettivamente diminuito da quando la funzione è stata introdotta un paio di anni fa.

Ti starai chiedendo: perché dobbiamo preoccuparci dei codici di accesso? Posso semplicemente accedere con la mia impronta digitale grazie a Touch ID. Ah, ma questo è ciò che rende un passcode così facile da dimenticare. Dopo aver configurato un iPhone per funzionare con Touch ID, potrebbero passare settimane prima che tu debba inserire il passcode numerico (o una password alfanumerica molto più lunga, se hai abilitato quella funzione), poiché dovrai usarla solo se riavvia il tuo iPhone o sono trascorse più di 48 ore dall’ultima volta che hai sbloccato il dispositivo.

Ed è quando devi inserire quel passcode, e ti rendi conto che non riesci a ricordarlo, che ti rendi conto in quanti problemi potresti trovarti: dopo alcuni tentativi mancati, l’iPhone si bloccherà per un minuto, poi cinque, poi un paio d’ore… molto presto rimarrai bloccato per molto più tempo di quanto vorresti aspettare. Se hai accesso a un computer “fidato” (ovvero, un computer con cui ti sincronizzi regolarmente, in generale) puoi fare in modo che l’iPhone risponda al tuo passcode, se ti capita di ricordarlo. Dopo tutto ciò, se ancora non ci riesci, è tempo di prendere misure più drastiche.

Si spera che tu abbia eseguito di recente un backup con il tuo iPhone. Se usi iCloud, probabilmente è già stato eseguito il backup della maggior parte delle cose importanti come foto e impostazioni. Se hai un computer affidabile a portata di mano, come accennato in precedenza, potresti essere in grado di collegare il tuo iPhone e farlo eseguire automaticamente il backup.

Il modo più semplice per ripristinare il tuo iPhone è utilizzare iCloud, se hai impostato quella funzione. Basta andare a https://icloud.com/find – potrebbe essere necessario accedere con il tuo ID Apple – e fare clic su “Tutti i dispositivi” nella parte superiore dello schermo. Trova il tuo iPhone nell’elenco e fai clic su di esso, quindi fai clic su “Cancella ” per cancellare sia il tuo dispositivo che il suo passcode. Una volta che il tuo telefono ha completato il processo di ripristino, puoi scegliere di ripristinare il tuo iPhone da un backup iCloud o configurarlo come un nuovo iPhone (non preoccuparti, se le tue foto sono sincronizzate con iCloud, non le perderai se lo hai configurato come un nuovo iPhone).

In relazione :  Codici gratuiti Fire MAX per il 6 marzo 2022: ottieni il voucher Weapon Royale!

Se non usi iCloud, e in realtà dovresti farlo, hai un paio di altre opzioni. Entrambi richiedono di avere un computer con cui puoi connetterti a portata di mano.

Il primo richiede un computer con cui hai precedentemente sincronizzato. Collega il tuo iPhone e, una volta completati la sincronizzazione e il backup, fai clic sull’icona dell’iPhone in iTunes e cerca l’opzione nel menu a sinistra che dice Riepilogo. Vedrai una schermata che mostra varie informazioni sul tuo dispositivo e un pulsante che dice “Ripristina iPhone…” Fai clic su di esso. Ripristinerà il tuo iPhone e ignorerà il passcode dimenticato che hai inserito nel dispositivo.

Una volta visualizzata la schermata App e dati sul tuo iPhone, scegli l’opzione “Ripristina da iTunes Backup” e scegli semplicemente il backup iTunes più recente per reinstallare tutte le app e i dati del tuo iPhone. io

Se non hai mai eseguito la sincronizzazione con iTunes o configurato Trova il mio iPhone in iCloud, dovrai utilizzare la modalità di ripristino per ripristinare il dispositivo. Questo cancellerà il dispositivo e il suo passcode. Avrai comunque bisogno di utilizzare un computer per aiutare con questo processo, ma a differenza del metodo precedente, può essere tuo o di qualcun altro: non deve essere un computer su cui sincronizzi regolarmente il tuo iPhone. è necessario collegare il telefono al computer con il cavo USB e aprire iTunes (potrebbe essere necessario installarlo se stai utilizzando un PC su cui non è già installato o aggiornalo se stai utilizzando una versione precedente (i nuovi iPhone non funzioneranno con le vecchie versioni di iTunes). Mentre il tuo iPhone è connesso, tieni premuti contemporaneamente il pulsante di accensione e il pulsante Home e tienili premuti finché non vedi la schermata di ripristino dell’iPhone, che sembra un cavo Lightning insieme al logo di iTunes.

Verrà visualizzato un pop-up su iTunes che dice: “C’è un problema con l’iPhone [your iPhone] che ne richiede l’aggiornamento o il ripristino. . iTunes scaricherà un’altra copia di iOS per il tuo iPhone e la reinstallerà completamente. Da qui, potrai configurarlo come un dispositivo completamente nuovo. Occasionalmente questo processo di ripristino non riesce, ma non disperare: ripeti semplicemente i passaggi dall’inizio e dovrebbe funzionare.

Mentre il processo sopra ti aiuterà a ripristinare i passcode persi dell’iPhone, perdere i tuoi dati è una possibilità reale. Per evitare di perdere le cose importanti – le tue foto di famiglia, i dati di Clash of Clans, sai, le cose davvero importanti – consulta la nostra guida su Come eseguire il backup del tuo iPhone su iCloud. Gli ultimi piani di archiviazione cloud di Apple costano solo 99 centesimi al mese per una cinquantina di giga, abbastanza per mantenere al sicuro i pezzi migliori della tua vita digitale e una semplice raccomandazione.