Come personalizzare il display perforato del Galaxy S10 per mostrare la batteria e le notifiche

Sebbene in passato Samsung si sia astenuta dall’introdurre notch sui suoi telefoni, quest’anno è andato con il display perforato per la sua gamma Galaxy S10. Abbiamo già visto un uso intelligente di questo display perforato. Ho particolarmente apprezzato gli sfondi personalizzati per i dispositivi S10 che hanno migliorato in modo unico l’aspetto del dispositivo. È fantastico e tutto, ma sapevi che puoi personalizzare il foro per fungere da batteria e indicatore di notifica? Bene, se non l’hai fatto, siamo qui per aiutarti. Ecco come personalizzare il display perforato del Samsung Galaxy S10 per mostrare la batteria e le notifiche.

Personalizza il foro come indicatore della batteria

1. Scarica e installa Energy Ring (Liberoacquisti in-app) app dal Play Store. Questo l’app supporta tutti i modelli Galaxy S10 inclusi S10e, S10 e S10+. Al primo avvio, cercherà poche autorizzazioni per funzionare correttamente. Abilita l’accesso alle notifiche e quindi consenti all’app di rimanere nella parte superiore dell’interfaccia utente.

2. Dopodiché, puoi personalizzare l’indicatore della batteria utilizzando l’origine dell’anello. Puoi anche regolare lo spessore in base alle tue preferenze. Inoltre, puoi modificare l’animazione di ricarica in varie opzioni. Quello che mi è piaciuto di più è l’accelerazione, sembra piuttosto interessante durante la ricarica.

coustimizing Energy Ring

3. Puoi personalizzare anche i colori dell’anello, ma è una funzionalità a pagamento. Tuttavia, l’app ti consente di testare questa funzione gratuitamente. Puoi vedere l’animazione di ricarica in azione di seguito.

Personalizza il foro come indicatore di notifica

1. Installa Always On Edge – Edge Lighting (Liberoacquisti in-app) app dal Play Store e avviarla. Tocca l’icona delle impostazioni in alto e concedere tutte le autorizzazioni richieste.

impostazioni personalizzate2. Ora scorri verso il basso e disabilitare “manualmente, solo quando voglio, apro l’app” casella di controllo. In basso, abilita la casella di controllo “quando arriva una notifica” e seleziona “sempre, off o on”.
modifica delle impostazioni3. Ora scorri di nuovo verso il basso e trova la sezione Abilita illuminazione dei bordi. Qui, cambia la posizione dell’illuminazione in “solo intorno alla tacca”. Inoltre, cambia lo stile dei bordi in “segui”. Infine, spostati in basso e tocca il pulsante Salva. Nota che potresti vedere alcuni annunci se stai utilizzando la versione gratuita, quindi dovrai esaminarli.

salvataggio delle impostazioni4. Ora ogni volta che riceverai una notificai bordi del ritaglio di perforazione si illumineranno fungendo da indicatore di notifica. Inoltre, ci sono molte funzionalità da esplorare nell’app, quindi puoi usarla secondo le tue esigenze.

Samsung ha migliorato molto il suo gioco hardware e software. Non solo ci ha dato l’incredibile design del display perforato, ma ha anche cambiato l’intera interfaccia utente e l’ha resa più leggera e veloce. Soprannominata One UI, la nuova interfaccia è davvero molto buona. Se Samsung continua i suoi miglioramenti, diventerà di fatto lo smartphone premium per gli utenti Android.

In relazione :  Le migliori custodie per Galaxy S20 per impieghi gravosi

VEDERE ANCHE: Come programmare la modalità notturna di un’interfaccia utente su smartphone Galaxy più vecchi

Goditi la spia di notifica e l’indicatore della batteria sul display Punch-Hole

Sebbene tu possa utilizzare entrambe le app contemporaneamente, tieni presente che a volte potrebbe incasinare la funzione “tocca due volte per svegliarti”. Detto questo, il problema non è abbastanza grande da dissuadermi dall’utilizzare queste app contemporaneamente. Se non ti piace affrontare i problemi, puoi sempre utilizzare solo una di queste app. Sono sicuro che questo problema verrà risolto con i futuri aggiornamenti. Ad ogni modo, facci sapere se questo articolo ti è piaciuto o meno. Se vuoi condividere con noi le tue app di personalizzazione perforate preferite, faccelo sapere nella sezione commenti qui sotto.