Come ottenere subito la nuova app Apple Music su Mac: prime impressioni

Con il rilascio di macOS Catalina, Apple ha eliminato iTunes su Mac e ha lanciato tre app separate, ovvero Musica, TV e Podcast, come sostituto completo. Sebbene l’idea fosse azzeccata, l’esecuzione per quanto riguarda l’app Music lasciava molto a desiderare. Se non era goffo come l’ex iTunes, l’app Apple Music mancava di un’interfaccia intuitiva e sembrava lenta. Ma questo sta cambiando in meglio poiché Apple ha ricostruito Apple Music da zero come app macOS completamente nativa. Se sei curioso di sapere come appare e come si sente, lascia che ti aiuti a ottenere subito la nuova app Apple Music sul tuo Mac.

Installa la nuova app Apple Music per Mac (Guida)

Per iniziare, diamo prima un’occhiata alle differenze tra l’app Apple Music esistente e quella nuova! Successivamente, analizzeremo i passaggi su come provare l’app Music nativa riprogettata ed elencheremo i notevoli miglioramenti.

In che modo la nuova app Apple Music per Mac è diversa?

Come qualcuno che ha usato iTunes su Mac (lo usa ancora su Windows), la mia più grande lamentela con il lettore multimediale è stata l’interfaccia utente piuttosto confusa e lenta. Nel tentativo di essere una piattaforma unica per tutto (lettore multimediale, libreria multimediale e gestore di iPhone/iPad), non è riuscito a risolvere nemmeno le cose di base come offrire un’esperienza di navigazione e ascolto della musica ordinata.

Immagine per gentile concessione: Apple

Nonostante sia un’app autonoma con un nuovo nome, l’app Music è stata fornita con il backend iTunes obsoleto in macOS Catalina. E con un mucchio di contenuti web impilati all’interno, l’app non è mai stata fluida. Ma l’aggiornamento di macOS Monterey 12.2 è destinato a cambiare questo discorso.

Apple ha finalmente deciso di utilizzare AppKit, che è il framework dell’interfaccia nativa di macOS, per ricostruire l’app Apple Music da zero. La nuova app Apple Music dovrebbe essere più reattiva e fluida rispetto all’offerta esistente sui Mac. Secondo quanto riferito, il gigante della tecnologia ha utilizzato la tecnologia JET per convertire i contenuti web nella sua app nativa. Essendo un’app completamente nativa per macOS, Apple Music dovrebbe sembrare più scattante e intuitiva.

Come ottenere la nuova app Apple Music in macOS Monterey

L’app musicale rinnovata è disponibile con macOS 12.2, che è attualmente in versione beta. Quindi, se vuoi provare la nuova app Apple Music, assicurati di installare l’ultima versione beta di macOS Monterey sul tuo Mac. Poiché Apple ha anche rilasciato la beta pubblica di macOS 12.2, chiunque può installare la build e controllare l’app sul proprio dispositivo Mac compatibile. Detto questo, diamo un’occhiata ai passaggi che devi seguire:

In relazione :  Come ottenere Word 2016 da aprire su un documento vuoto

1. Innanzitutto, eseguire il backup del tuo Mac per garantire che i tuoi dati rimangano al sicuro. Dopodiché, vai a beta.apple.com per registrare il tuo dispositivo supportato.

Programma software beta di Apple

2. Quindi, fare clic su “Iscrizione” e inserisci il tuo ID Apple e la password.

registra il tuo Mac per il programma beta di macOS

3. Quindi, passa a scheda macOS situato nel “Guida per le beta pubbliche” sezione e fare clic su “registra il tuo Mac” collegamento.

iscrivi il tuo Mac per il programma macOS beta

4. Successivamente, scarica il file “Scarica macOS Public Beta Access Utility” attrezzo.

Scarica l'utility di accesso alla beta pubblica di macOS

5. Ora apri il file da Download sezione e fare doppio clic sul pacchetto macOSPublicBetaAccessUtility.dmg per eseguire il programma di installazione. Quindi, segui le istruzioni sullo schermo per installare macOS Public Beta Access Utility. Una volta fatto, puoi scaricare e installare l’ultima versione beta di macOS Monterey sul tuo Mac.

Scarica e installa macOS Monterey beta

Tutto nuovo nell’app Apple Music ridisegnata su Mac

Dopo aver installato correttamente macOS Monterey 12.2 beta sul tuo dispositivo, avvia l’app Apple Music per scoprire le novità in negozio. Oltre all’implementazione del framework AppKit, ci sono quattro modifiche degne di nota che vorremmo sottolineare nella nuova app Music su macOS Monterey.

Nuova app Musica su Mac

Ricerca più intelligente e veloce

L’app Apple Music riprogettata per macOS rende la ricerca dei brani molto più veloce. A differenza di prima, i risultati ora vengono visualizzati con un’interfaccia nativa anziché con una pagina web. Considerando quanto sia essenziale disporre di uno strumento di ricerca accurato per cercare qualsiasi canzone o album, molti apprezzeranno questo bel cambiamento.

Ricerca molto più veloce nella nuova app Apple Music per Mac

Esperienza di scorrimento più fluida

Quando esplori il catalogo per trovare qualcosa di nuovo o di tendenza su cui sintonizzarti, uno scorrimento più fluido diventa la necessità del momento. La vecchia app Music su Mac con contenuti web non ha mai avuto successo su questo fronte.

Per gentile concessione del framework dell’interfaccia nativa, la storia ora sembra completamente diversa. L’app Apple Music rinnovata offre uno scorrimento più fluido tra elementi e sezioni, che giocherà un ruolo fondamentale nel migliorare l’esperienza di navigazione musicale complessiva.

Nuova interfaccia dell'app Mac Music

Gesti del trackpad più reattivi

Un altro gradito miglioramento sono i gesti del trackpad più reattivi come toccare, pizzicare o scorrere. Quindi, ora puoi utilizzare il trackpad del tuo Mac per sfogliare la musica al ritmo desiderato.

Niente più integrazione con iTunes Store

Ora che Apple ha finalmente abbandonato il vecchio back-end di iTunes, ha senso andare avanti e abbracciare completamente lo streaming. Quindi, non siamo stati sorpresi di trovare la sezione iTunes Store mancante dalla barra laterale di sinistra. E la rimozione di iTunes Store potrebbe non sorprendere nemmeno molti di voi.

Nessuna integrazione con iTunes Store nella nuova app Apple Music per Mac

A parte questo, l’interfaccia utente sembra praticamente la stessa di prima. Poiché macOS 12.2 è ancora in lavorazione, Apple potrebbe apportare alcune modifiche alla nuova app Apple Music prima di una versione stabile a breve.

In relazione :  Come risolvere il problema relativo alla mancata ricezione delle notifiche di Apple Watch

Usa l’app Apple Music riprogettata su Mac

Di fronte alla forte concorrenza di app come Spotify e YouTube Music, Apple Music ha notevolmente migliorato il suo catalogo musicale e l’esperienza utente su tutte le piattaforme. Sebbene Apple non offra un livello freemium, il gigante di Cupertino ha lanciato un nuovo piano vocale piuttosto unico ($ 4,99 al mese) che mina i suoi rivali. Ma il problema è che puoi usare Siri e i comandi vocali per riprodurre musica solo se decidi di ottenere questo piano di abbonamento. Comunque, questo è tutto per questa guida. Facci sapere cosa ne pensi dell’app Apple Music rinnovata per macOS e delle modifiche che desideri ancora vedere nei commenti qui sotto.