Come disabilitare gli aggiornamenti automatici dell’app Galaxy Note 5

Subito fuori dalla scatola, il Samsung Galaxy Note 5 avrà molte app che devono essere aggiornate sul Google Play Store. Gli acquirenti che ne hanno appena preso uno probabilmente li aggiorneranno tutti, ma nelle settimane e nei mesi successivi al tuo primo giorno con esso, ne emergeranno altri. Per coloro che non vogliono essere costantemente infastiditi dalle notifiche per aggiornare le app, o vogliono controllare ciò che viene aggiornato manualmente, qui spiegheremo come gestire o disabilitare gli aggiornamenti automatici delle app sul nuovo Galaxy Note 5.

Il nuovo Note 5 di Samsung è un dispositivo grande e potente pieno di funzionalità, opzioni e controlli avanzati che a volte possono creare un po’ di confusione. Una cosa su cui riceviamo costantemente domande sono le app che si aggiornano automaticamente, quindi qui spiegheremo come disabilitare che ciò accada sul tuo nuovo Note 5.

Coloro che non vogliono che il Note 5 si aggiorni da solo, o meglio non essere disturbati da tonnellate di notifiche per aggiornare le app su base giornaliera, hanno alcuni semplici modi per risolvere questo problema. Il Google Play Store ha alcune impostazioni semplici e facili da trovare che spiegheremo e le immagini seguenti ti mostreranno quali impostazioni modificare. Questo è molto utile per i possessori di smartphone Android per la prima volta o per qualcuno che è passato da un iPhone.

Per impostazione predefinita, il Galaxy Note 5 aggiornerà automaticamente le app, che è il modo più semplice per lasciare le cose alla maggior parte dei proprietari, ma allo stesso tempo, molti vogliono controllare quali aggiornamenti e quando. Questo potrebbe essere per salvare i dati e aggiornare solo su Wi-Fi, mentre sei a casa, o per controllare quali app vengono effettivamente aggiornate. Il Play Store aggiunge anche un’icona per i nuovi download alla schermata iniziale e possiamo disabilitare quella funzione odiosa anche in questo menu delle impostazioni.

Sta a te decidere se farlo o meno e ognuno ha desideri o preferenze diverse. Coloro che desiderano il controllo totale vorranno seguire i passaggi seguenti.

Non ci occuperemo delle impostazioni del Galaxy Note 5 stesso, e invece ha tutto a che fare con il Google Play Store dove trovi giochi, app o musica. Accedi al Google Play Store toccando l’icona nella schermata iniziale o trovandola nella barra delle applicazioni.

Una volta che sei nel Google Play Store, gli utenti possono selezionare il pulsante del menu in alto a sinistra (3 righe) accanto alla barra di ricerca “Google Play”. Da qui scorri verso il basso fino a “Impostazioni” e selezionalo come mostrato di seguito.

Note-5-app

Questo porterà gli utenti alle impostazioni generali per il Google Play Store. In questo menu la prima opzione elencata è “Aggiorna automaticamente le app” e ti consigliamo di selezionarla. Da qui scegli semplicemente ciò che funziona meglio per te. Per impostazione predefinita, verrà impostato per aggiornare automaticamente le app tramite Wi-Fi, che è ciò che la maggior parte degli utenti dovrebbe lasciarlo acceso. Non vogliamo che le app si aggiornino durante l’utilizzo dei dati, poiché ciò utilizzerà un piano dati completo da 2-4 GB e causerà costi di eccedenza da parte di un operatore. Seleziona invece “Non aggiornare automaticamente le app”.

In relazione :  Come seguire i siti Web in Google Chrome

Nota-5-auto

Selezionando questo significa che gli utenti saranno costantemente informati nel pannello di notifica in alto che le app devono essere aggiornate, piuttosto che aggiornarle da sole. Tuttavia, questo offre ai proprietari il controllo per vedere cosa viene aggiornato, controllare i log delle modifiche per sapere cosa c’è di nuovo e interrompere gli aggiornamenti. Non aggiorno mai Textra, la mia app per la sostituzione dei messaggi di testo, poiché mi piace una versione precedente rispetto a quella disponibile in questo momento.

È meglio aggiornare le app tramite Wi-Fi per risparmiare dati, per non parlare di molte connessioni Internet domestiche o punti Wi-Fi hanno velocità più elevate del tuo smartphone. Quindi, come accennato in precedenza, qui puoi anche deselezionare la funzione che inserisce automaticamente le icone nella schermata iniziale ogni volta che viene scaricata un’app. Questo è bello, ma se scarichi molto riempirai rapidamente tutte quelle schermate iniziali di icone. Tienilo pulito e disabilitalo mentre sei qui.

Gli utenti occasionali di smartphone o quelli nuovi ad Android potrebbero semplicemente voler lasciare che lo smartphone faccia tutto per loro. I miei genitori odiano ricevere continuamente notifiche per gli aggiornamenti, quindi l’hanno impostato su automatico. Personalmente, preferirei controllare quali aggiornamenti e guardare i log delle modifiche e le richieste di autorizzazione, quindi faccio tutto manualmente.

Se utilizzi l’aggiornamento automatico non saprai cosa c’è di nuovo, perché non l’hai letto durante l’aggiornamento dell’app. Noterai semplicemente le modifiche alle app popolari come Facebook, YouTube o persino ai giochi che potrebbero piacerti.

Alla fine è tutta una questione di preferenze personali. Fai ciò che si adatta alle tue esigenze, ciò che è più semplice per te e goditi il ​​nuovo Galaxy Note 5.