Come controllare l’utilizzo dei dati su Android

In questa guida ti mostreremo come controllare o monitorare l’utilizzo dei dati su Android. Anche se disponi di un piano dati illimitato, puoi comunque masterizzare facilmente tutti i tuoi dati ad alta velocità guardando video HD, YouTube o Netflix. Spiegheremo anche come impostare promemoria e limiti per mantenere le cose in carreggiata.

Nessuno vuole andare oltre il proprio piano dati mensile. I vettori ti addebiteranno costose tariffe in eccesso o rallenteranno la tua connessione Internet, anche con un piano dati illimitato. Fortunatamente, Google ha integrato i controlli direttamente in Android in modo da poter gestire tutto.

Gli strumenti di monitoraggio dei dati di Android sono in genere tutti nello stesso punto. Che tu abbia l’ultimo Samsung Galaxy, un Google Pixel 2 o qualcos’altro. Inizieremo con un video di istruzioni sul Galaxy S8, quindi condivideremo le istruzioni dettagliate da un Google Pixel di seguito.

Sebbene i gestori affermino che il misuratore di utilizzo dei dati sui dispositivi Android non è completamente accurato, i numeri di solito sono abbastanza vicini da essere sicuri di non superare il limite.

Istruzioni

Esistono diversi modi per monitorare l’utilizzo dei dati su Android e alcuni operatori come Verizon hanno app dedicate per questo. Tuttavia, l’utilizzo degli strumenti integrati in ogni telefono è il metodo più semplice.

Qui vedrai tutti i tipi di informazioni importanti. L’utilizzo complessivo dei dati è al primo posto per comodità. Sotto c’è una modalità di risparmio dati, quindi controlli mobili aggiuntivi. Seleziona per visualizzare un’analisi dettagliata di ciascuna app e la quantità di dati utilizzata. Questo è un buon modo per rilevare eventuali problemi o un’app che si comporta in modo anomalo. Oppure vedrai che guardi troppo YouTube e devi rallentarlo.

Vale la pena notare che il ciclo di fatturazione mensile potrebbe non iniziare il 1° giorno del mese. In caso contrario, tocca e imposta il tuo . Ciò ti consente di modificare le date di inizio e di fine in modo che corrispondano al tuo piano di telefonia mobile.

Come impostare avvisi e limiti sui dati su Android

Successivamente, ti mostreremo come impostare avvisi e limiti per evitare addebiti e commissioni di eccedenza. Se tu o un membro della famiglia continuate a superare il limite del piano dati, impostate un avviso o addirittura un limite di utilizzo dei dati. Nello stesso menu menzionato in precedenza, segui i passaggi e le immagini seguenti.

L’aggiunta di un avviso sull’utilizzo dei dati è un buon modo per evitare addebiti in eccesso. Se hai un piano dati mensile da 5 GB, impostalo per qualcosa come 2-3 GB. In questo modo sai quando hai utilizzato circa la metà del tuo piano in un determinato mese e quando ridurre. Oppure, tocca e scegli qualcosa come 4,5 GB. In questo modo il telefono disattiverà automaticamente l’accesso ai dati per impedirti di utilizzare troppo.

In relazione :  Come passare rapidamente da un'app all'altra su Android

Nelle versioni precedenti di Android (come Android 5.0 Lollipop), puoi abbassare la barra delle notifiche e toccare e tenere premuto il logo AT&T o 4G LTE. Questo ti porta istantaneamente alla schermata dei dati per una rapida visualizzazione dell’utilizzo dei dati.

Ora sai come controllare rapidamente l’utilizzo complessivo dei dati su Android. Oppure, imposta cose come promemoria, avvisi o limiti per evitare addebiti per eccedenza accidentale. Lascia un commento qui sotto con qualsiasi domanda o dubbio.