Come aggiungere più spazio di archiviazione al tuo iPad

Sembra sempre che tu non abbia mai abbastanza spazio sul tuo iPad, ma ecco come puoi aggiungere più spazio di archiviazione al tuo iPad con facilità.

Mentre Apple offre un modello di iPad da 16 GB, 16 GB di spazio di archiviazione su un iPad non sono affatto molto. In effetti, molti direbbero che è quasi impossibile per un utente iPad, dal momento che il dispositivo è ottimo per tutti i tipi di giochi e film, che possono riempire lo spazio di archiviazione abbastanza rapidamente.

Abbiamo discusso molte volte in passato di come non dovresti avere un iPhone o iPad da 16 GB, sia per iPhone 6 che per iPhone 5s, così come l’iPad mini e il nuovo iPad Air 2. 16 GB di solito non lo sono t abbastanza per molti utenti e poiché iOS stesso occupa pochi gigabyte di spazio, ti rimane ancora meno spazio di archiviazione con cui puoi lavorare.

La dimensione dello spazio di archiviazione può in definitiva essere la decisione più difficile quando si acquista un iPad, soprattutto a causa della differenza di prezzo tra i più livelli di archiviazione, ma non si sa mai esattamente quanto spazio si finirà per utilizzare e più a lungo si possiede il dispositivo, il più app e giochi che accumulerai nel tempo. Tuttavia, molti utenti optano ancora per l’opzione da 16 GB a causa del costo, poiché ha un prezzo molto inferiore rispetto al livello di archiviazione successivo più alto, che è di $ 100 in più.

Se il tuo budget non consente niente di meglio di un iPad da 16 GB, la decisione è abbastanza facile per quanto riguarda la dimensione dello spazio di archiviazione da ottenere, ma alla fine non è la migliore, e di certo non ti biasimiamo, poiché pagherai $ 100 di più per il livello di archiviazione successivo.

Tuttavia, se desideri aggiungere più spazio di archiviazione al tuo iPad, ci sono diversi modi per farlo.

Disco rigido wireless

Forse il modo più semplice per aggiungere un sacco di spazio di archiviazione al tuo iPad è utilizzare un disco rigido wireless, che si connette al tuo iPad in modalità wireless senza la necessità di alcun tipo di connessione Internet.

Il disco rigido portatile Seagate Wireless è un’opzione ed è un dispositivo di archiviazione mobile da 500 GB che può offrirti più spazio di archiviazione di quello che Apple potrebbe mai fornire nei suoi iPad.

In relazione :  Come spegnere la luce di notifica del Galaxy S9

Seagate Wireless è un disco rigido wireless da $ 129, il che significa che ha una batteria interna in grado di alimentare il disco rigido senza la necessità di una connessione USB o presa. Ha anche una propria rete WiFi, che è il modo in cui lo colleghi al tuo iPhone o iPad (da lì, puoi connetterti al WiFi di casa o ad un’altra rete per ottenere Internet). Apple non supporta il collegamento di unità esterne direttamente al tuo iPad utilizzando il connettore Lightning, quindi questa è l’opzione migliore.

Scambiare

Un altro modo per aggiungere più spazio di archiviazione al tuo iPad non è necessariamente aggiungere più spazio di archiviazione al tuo attuale iPad, ma semplicemente “scambiare”, il che significa acquistare un iPad con più spazio di archiviazione e poi vendere quello vecchio.

iPad-Air

Questa potrebbe non essere l’opzione migliore per tutti, ma se desideri più spazio di archiviazione integrato senza dover gestire un disco rigido wireless e altri accessori esterni, questo è il modo migliore per andare.

Potresti anche essere in grado di trovare qualcuno che ti scambi il suo iPad di capacità maggiore con il tuo modello di capacità inferiore più un po’ di denaro. Un ottimo posto dove guardare è su Reddit /r/Scambio Apple.

Usa il cloud

Se c’è una cosa in cui l’iPad è bravo, è per guardare film, guardare programmi TV e ascoltare musica. Musica, film, programmi TV, podcast, foto e così via di solito occupano la maggior parte dello spazio di archiviazione sul tuo iPad, a seconda di quanto hai memorizzato sul tuo dispositivo. Tuttavia, non devi archiviare nulla di tutto ciò sul tuo iPad se sfrutti il ​​​​cloud.

Non sto parlando in particolare di iCloud di Apple, ma piuttosto di servizi diversi che ti consentono di trasmettere contenuti in streaming o archiviare contenuti nel cloud, come Netflix, Dropbox, Google Drive, ecc.

Ipad mini

Per la musica, invece di archiviarla tutta sul tuo iPad, considera l’utilizzo di Spotify o Rdio per riprodurre in streaming la tua musica. Se vuoi guardare un film o un programma TV, usa Netflix, Hulu Plus o Amazon Instant Video. Finché hai una connessione a Internet, hai un sacco di contenuti musicali e video a portata di mano che non devi nemmeno archiviare sul tuo iPad.

Per le foto, considera la possibilità di archiviarle in Dropbox, Google Drive o persino di utilizzare la nuova app Foto di Google che ti consente di eseguire il backup di foto e video gratuitamente e, quando devi accedervi, avvia le app e guarda via. Puoi anche salvarne alcuni per la visualizzazione offline.

In relazione :  Come rimappare Active Edge su Pixel 2

Anche in questo caso, avrai bisogno di una connessione Internet per sfruttare app come queste, che è lo svantaggio principale dell’utilizzo del cloud in generale, ma il più delle volte puoi ottenere quasi più un segnale WiFi. Di solito sono i piccoli casi in cui non riesci a ottenere un segnale WiFi che è il più difficile da gestire, quindi pensa se usare il cloud è davvero qualcosa che potresti usare.

Libera spazio di archiviazione

Forse il modo migliore per aggiungere più spazio di archiviazione al tuo iPad è liberarne un po’. Troppi utenti hanno app, giochi, ecc. sul proprio iPad che non finiscono mai per utilizzare, il che è prezioso spazio di archiviazione che va sprecato.

iPad-mini-Retina

Le app stesse non occupano molto spazio, di solito meno di 300 MB per pezzo per la maggior parte di esse, ma dati aggiuntivi come cache, cronologia, file temporanei, ecc. possono aggiungere più spazio. Inoltre, se intendi avere un sacco di app, lo spazio di archiviazione richiesto può davvero aumentare nel tempo. Ci sono anche app più grandi come GarageBand, che possono occupare quasi un gigabyte da solo.

Ovviamente, più app hai, più spazio di archiviazione viene occupato da queste app nel loro insieme e sono sicuro che ci siamo già stati tutti prima: scarichi una manciata di app, ma in realtà non le usi mai tranne forse un paio di volte all’anno. È qualcosa che tutti noi sperimentiamo per non dire altro.

Queste sono le app di cui dovresti semplicemente sbarazzarti. Di tanto in tanto, sfoglia le tue app ed elimina quelle che non usi da molto tempo, poiché molto probabilmente non ne avrai più bisogno. In questo modo ogni tanto puoi liberare spazio sul tuo iPad con il minimo sforzo.