Il Santiago Bernabeu del Real Madrid è quasi certo di ospitare le partite della Coppa del Mondo FIFA 2030 se Spagna e Portogallo si insaccano i diritti: rapporti

Uno degli stadi di calcio più grandi del mondo al momento, quello del Real Madrid Santiago Bernabeu è quasi certo di ospitare la Coppa del Mondo FIFA 2030 se solo Spagna e Portogallo potessero aggiudicarsi i diritti. La Coppa del Mondo FIFA è un palcoscenico in cui tutti vogliono essere, diversi stadi spagnoli hanno seguito i loro nomi per la sede.

I grandi stadi sono attualmente in fase di ristrutturazione e, secondo quanto riferito, potrebbero diventare il più grande stadio che ci sarà. La parte ospitante è quasi certa in quanto i club pronti a bloccare le loro partite sono grandi, anche Atletico Madrid e Barcellona si sono uniti al cappuccio. Se la Spagna potesse ottenere i diritti sarebbe un compito facile.

La storia e la reputazione del club tra le persone che guardano il calcio sono enormi e lo stadio è considerato di conseguenza, l’atmosfera che offre e la passione per il gioco che ha il paese, sarà un gioco da ragazzi concedere loro come ospite del futura Coppa del Mondo FIFA.

LEGGI DI PIÙ: “Il Real Madrid è un esempio per noi”- Thomas Muller cita i giganti spagnoli come un compendio del non mollare mai

Santiago Bernabeu del Real Madrid: lo stadio più suggestivo di sempre

Adobe Express 20220928 0852150 1 - Moyens I/O
Santiago Bernabeu

Il Santiago Bernabeu del Real Madrid è considerato lo stadio più suggestivo del mondo, i tifosi e i tifosi dei Los Blancos non sono più una cosa da nascondere, la loro passione e il loro sostegno per le squadre di casa fanno molta strada, non una grande capacità, ma quando arriva alle onde sonore che uno stadio potrebbe creare, è sicuro che questo potrebbe chiamare uno tsunami.

L’atmosfera esuberante, i fan agghiaccianti, le notti fredde e i festeggiamenti esotici hanno portato il club e il suo stadio storico a livelli più alti. Considerando i tifosi e lo zelo che creano sul campo, qualsiasi giocatore potrebbe sudare, semplicemente essendo sotto la pressione che crea.

Che si tratti dell’era dei Galacticos o della nuova era dei Los Blancos, lo stadio è una cosa che non delude mai, anche dopo una grande sconfitta o una piccola vittoria, niente sembra meno grande della vita che essere lì tra i tifosi a cantare “Hala Madrid” , che fa battere il cuore all’avversario.

LEGGI ANCHE: Jude Bellingham esprime il suo desiderio di unirsi apertamente ai giganti spagnoli del Real Madrid per la prima volta

In relazione :  Kylian Mbappe non ha mai espresso la volontà di lasciare il PSG, conferma il direttore sportivo della squadra