“È ora di ritirarsi” – Il messaggio chiaro dell’ex giocatore italiano a Cristiano Ronaldo dopo la prestazione della Nations League

Dopo la partenza anticipata del Portogallo dal campionato Nation, ex attaccante italiano Antonio Cassano aveva acceso un nuovo dibattito nel mondo del calcio sul grande Cristiano Ronaldo. Il Portogallo ha perso 1-0 contro la Spagna nell’ultima partita del girone di campionato ed è stato eliminato ieri dalla competizione.

Antonio Cassano ha detto, “Ha vinto tutto, era un fenomeno. Ora è tempo di andare in pensione. “. Cristiano Ronaldo era all’ombra del suo antico splendore nell’ultima partita contro la Spagna. Ha giocato per tutti i 90 minuti ma non è riuscito a creare occasioni da gol. Ronaldo ha un solo rigore a suo nome nelle 10 partite giocate in questa stagione per club e nazionale.

“A questo punto Cristiano dovrebbe farsi un favore e capire che se non raggiungi un certo livello dovresti chiudere il negozio.
Vinceva tutto, era un fenomeno. Fermare. Devi fermarti o finirai solo in panchina”.
Antonio Cassano parla. Cristiano si è trovato in una situazione mentale difficile nella scorsa finestra di mercato estiva perché non è riuscito ad allontanarsi dal suo club, il Manchester United, perché questa stagione non era in UEFA Champions League.

Cristiano Ronaldo ha collezionato oltre 1.100 presenze in carriera da professionista e ha segnato oltre 800 gol ufficiali in carriera da senior per il suo club e la sua nazione. Ronaldo è sempre stato fantastico per i fan di tutto il mondo con la sua incredibile tecnica e talento e ha segnato alcuni dei migliori gol che si siano mai visti.

Per saperne di più : I media portoghesi criticano Cristiano Ronaldo dopo aver fallito miseramente contro la Spagna in UEFA Nations League

Cristiano Ronaldo e le speranze della squadra portoghese nel Mondiale del Qatar 2022

Q 1664457444 - Moyens I/O
Nazionale portoghese dopo l’uscita dal campionato nazionale

Il Portogallo, campione di Euro 2016, ha molte speranze in questa coppa del mondo. Fernando Santos ei suoi giocatori hanno tutte le carte in regola per vincere questa competizione. Hanno un incredibile pool di giocatori di talento e vantano una grande forza in panchina che tutte le squadre vorrebbero avere. Fernando Santos li guidava dal 2014 e ha vinto la UEFA Euro Cup e la Nations League per la sua squadra.

Il Portogallo è inserito nel Gruppo H, Ghana, Uruguay e Corea del Sud. Giocheranno in Ghana il 24 novembre, alle 21:30 (IST) per iniziare la loro campagna. Il Portogallo non ha mai vinto la Coppa del Mondo e la sua miglior prestazione è un terzo posto nel 1966. I tifosi di tutto il mondo sperano in un traguardo migliore da loro questa stagione.

In relazione :  “Quando va a sbattere con le persone, volano a tre metri di distanza”- Pedri etichetta questo centrocampista del Barcellona come un 'animale'

Leggi anche: “Sono il mio unico capo”- Cristiano Ronaldo mette da parte le voci sul ritiro dopo la deludente sconfitta contro la Spagna in UEFA Nations League