“Abbiamo servito circa 852.609 pizze dall’ultima volta che il Chelsea ha dato un annuncio di trasferimento di successo” – Dominos trolla brutalmente i Blues per il suo fallimento nella finestra di trasferimento

Lunedì scorso, Domino’s Pizza ha rimproverato il Chelsea in un tweet che è diventato rapidamente virale. La compagnia della pizza ha informato la squadra di Londra che quest’estate hanno problemi a firmare i loro obiettivi di trasferimento.

Di tutte le persone, Domino’s Pizza ha preso atto dei problemi di trasferimento del Chelsea quest’estate e ha aggiunto sale alle ferite dei Blues twittando quanto segue sul loro account Twitter ufficiale. “Dall’ultima volta che il Chelsea ha consegnato un annuncio di trasferimento di successo, abbiamo servito circa 852.609 pizze”, dice l’azienda.

Un tweet che ha smascherato il club londinese e lo ha preso in giro per la mancanza di acquisti di qualità che hanno fatto dopo essere stati delusi da Joan Laporta e Barça è diventato rapidamente virale. Ha accumulato più di 10.000 “retweet” e più di 76.800 “mi piace” in poche ore. In verità, non è un caso che molte delle risposte al tweet provengano dai fan catalani, che stanno vivendo un periodo di frequenti apparizioni di celebrità di A-list.

Leggi anche: Ecco come il vincitore della finale di Euro 2022 Fran Kirby ha combattuto contro la stanchezza e l’esaurimento estremi con l’aiuto di una tenda a ossigeno

Il Chelsea non ha una buona finestra di mercato:

Chelsea contro i lupi
LONDRA, INGHILTERRA – 06 NOVEMBRE: Ben Chilwell abbraccia Thomas Tuchel, manager del Chelsea dopo la vittoria della loro squadra nella partita della Premier League tra Chelsea e Burnley a Stamford Bridge il 06 novembre 2021 a Londra, Inghilterra. (Foto di Alex Pantling/Getty Images)

L’attuale finestra di mercato non sta andando bene per il Chelsea. Senza realizzare un profitto, hanno perso Andreas Christensen Barcellona e Antonio Rudiger al Real Madrid. Inoltre, hanno prestato Romelu Lukaku all’Inter. L’estate scorsa il belga è passato al club londinese, ma non ha mai soddisfatto le sue aspettative.

Barcellona e il board dei Blues si sono parlati più volte quest’estate. soprattutto in relazione alle mosse di Raphinha e Jules Kounde. I due giocatori hanno scelto di trasferirsi al Camp Nou per il potenziale di giocare allo Stamford Bridge nonostante la solidità finanziaria del Chelsea.

Raheem Sterling e Kalidou Koulibaly del Manchester City hanno entrambi accettato di unirsi al Chelsea (Napoli). Thomas Tuchel, però, vuole rafforzare la sua squadra con alcuni giocatori in più. Se Azpilicueta, Marcos Alonso e Timo Werner lasceranno la squadra come previsto, questa voglia aumenterà ancora di più.

In relazione :  GUARDA: 20.000 tifosi dell'Olympiacos accolgono calorosamente la leggenda del Real Madrid Marcelo