Mercedes-Benz: l’evoluzione della griglia

Sempre distintiva, la griglia Mercedes-Benz ha subito numerose modifiche durante i suoi 122 anni di evoluzione. La prima griglia costruita da Benz fungeva da radiatore di raffreddamento del motore. Oggi, le opzioni di griglia ornamentale Mercedes-Benz vanno da Classic a Avantgarde. La griglia cambierà di nuovo quando Benz debutterà con la sua auto elettrica?

Una breve storia di Mercedes-Benz

Potrebbe sorprendere alcuni, ma la casa automobilistica americana Henry Ford non ha prodotto la prima automobile a combustione interna. Secondo il registro duPont, il merito di quell’evento trasformativo va giustamente a Karl Benz.

Il Guinness dei primati afferma che la Motorwagen a tre ruote costruita da Benz nel 1885 è stata la prima auto a benzina di successo al mondo. Brevettato nel gennaio 1886, il veicolo monocilindrico da 560 libbre poteva raggiungere una velocità di 10 mph.

Poco dopo che Benz brevettò la sua rivoluzionaria autovettura, Gottlieb Daimler fondò la propria azienda automobilistica, Daimler-Motoren-Gesellschaft. Secondo Business Ideas Lab, l’azionista di controllo Emil Jellinek ha incaricato DMG di costruirgli un’auto personalizzata nel 1901, un anno dopo la morte di Daimler.

Impressionato dai risultati, il ricco devoto delle auto veloci battezzò prontamente il veicolo in onore di sua figlia. Jellinek ha registrato contemporaneamente il nome Mercedes. Durante la prima guerra mondiale, Mercedes e Benz operarono come società separate. Nel 1924, le società hanno deciso di proteggere i loro interessi reciproci fino al 2000. Nel 1926, le società hanno deciso di fondersi e il marchio Mercedes-Benz è nato, spiega Cleverism. Cinque anni dopo, la prima Mercedes-Benz con una griglia uscì dalla linea.

Tutto è iniziato con la prima griglia Mercedes-Benz

Ideato dall’ingegnere Wilhelm Maybach, il radiatore dal design a nido d’ape montato sulla parte anteriore della Mercedes 35 PS del 1900 ha risolto i problemi di surriscaldamento con diverse migliaia di piccoli tubi quadrati saldati insieme e integrati con un serbatoio dell’acqua rettangolare. Una ventola montata dietro il radiatore manteneva il raffreddamento mentre il motore girava al minimo o funzionava a basse velocità. Il nuovo design del radiatore a nido d’ape richiedeva metà dell’acqua dei radiatori precedenti.

Nel 1931, la Mercedes-Benz 170 separò il radiatore dalla griglia, rendendo quest’ultima una parte del cofano, dice Motor 1. La griglia rivista serviva a proteggere il radiatore dietro di essa ed è stata anche la prima griglia MB a vantare i tre emblema a stella appuntita. Secondo Mercedes-Benz Group Media, sei anni dopo, la griglia Mercedes-Benz 170V si assottigliava verso l’interno verso il basso e si inclinava leggermente verso la parte posteriore.

In relazione :  PUBG Mobile: classifica generale del giorno 3 delle finali dell'Asia meridionale della stagione 3 di PMPL

Negli anni ’50, i modelli 190 SL roadster e 300 SL Gullwing rivelarono l’ormai iconica griglia standalone “sport car face” con le sue lamelle orizzontali. Nel corso degli anni, la griglia cromata Mercedes-Benz si è gradualmente allargata e appiattita insieme alla forma e al volto in evoluzione della prestigiosa automobile, spiega Mercedes-Benz Worldwide.

Dal 2007, Mercedes-Benz ha offerto agli acquirenti della Classe C della Serie 204 la scelta della griglia con forma, alette e funzione che dipendono dal particolare pacchetto di finiture acquistato. Le auto di Classe C possono essere ordinate con la classica stella Mercedes sul cofano o una stella MB situata nella parte centrale della griglia. Nonostante le lievi differenze nell’aspetto, le griglie sono ancora lì per proteggere un radiatore pieno d’acqua che impedisce il surriscaldamento del motore. I veicoli elettrici (EV) non richiedono un radiatore, quindi ci sono buone probabilità che la famosa griglia MB cambi di nuovo con i futuri veicoli elettrici.

Cosa accadrà alla griglia quando Mercedes-Benz diventerà elettrica?

” src=” frameborder=”0″ allow=”accelerometro; riproduzione automatica; scrittura negli appunti; media crittografati; giroscopio; picture-in-picture” allowfullscreen>

Le auto a batteria non hanno bisogno di un radiatore per mantenersi fresche, ma ciò non significa che Mercedes eliminerà la griglia. Pronti per essere chiamati la serie EQ, i modelli MB elettrici saranno caratterizzati da una faccia Black Panel con una stella stilizzata che fornirà copertura per le moderne funzionalità tecnologiche, tra cui radar, telecamere e uno scanner Lidar, afferma HypeBeast.

Il designer Mercedes-Benz Robert Lesnick promuove l’ultima versione della griglia:

“La griglia Black Panel sui nostri modelli EQ segna una pietra miliare in questo senso e mostra come Mercedes-Benz stia portando il design della sua griglia del radiatore nel futuro completamente elettrico”.