L’offerta di auto nuove sta finalmente migliorando

Una volta entrati nell’era del COVID-19, il mercato automobilistico non è stato favorevole agli acquirenti. Ogni casa automobilistica ha lottato con problemi di fornitura, che si tratti di una determinata parte o semplicemente dell’incapacità di produrre un modello. Di conseguenza, l’acquisto di una nuova auto è ancora un compito impegnativo. Con così pochi pezzi di inventario, i rivenditori contrassegnano i veicoli, rendendoli fuori dalla portata di molti. Tuttavia, stiamo finalmente iniziando a fare un passo nella giusta direzione. Non che sia ora di affrettarsi a comprare un’auto nuova, ma la nuova offerta di auto sta finalmente migliorando un po’.

Domanda e offerta di auto nuove

Secondo KBB, il mese scorso, l’auto nuova media è costata $ 48.301. Non solo è un nuovo record, ma è anche il quinto mese consecutivo di aumento e il quinto mese consecutivo di un nuovo record. Inoltre, domanda e offerta sono i maggiori danni al costo dei veicoli. Le case automobilistiche non sono state in grado di produrre veicoli alle loro tariffe normali per un po’ di tempo a causa di parti mancanti o altri problemi della catena di approvvigionamento.

Tuttavia, questa non è l’unica cosa che causa un aumento dei prezzi per gli acquirenti. KBB afferma che i tassi di interesse continuano a salire e gli standard di prestito continuano a diventare più severi. Inoltre, i finanziatori vogliono che gli acquirenti diano acconti più elevati e pagamenti mensili più elevati. In media, gli acquirenti hanno portato a casa un pagamento per auto di $ 743 al mese per agosto. In breve, i prezzi per tutto sono più alti, ma le persone vogliono ancora le loro auto, che le case automobilistiche non possono produrre abbastanza velocemente.

Crescita dell’offerta di auto nuove

Una concessionaria Kia, produttore della Kia Sportage del 2023.

Fortunatamente, stiamo finalmente vedendo un po’ di sollievo per quanto riguarda la produzione di nuove auto. Secondo KBB, alla fine di agosto, i concessionari di auto nuove americane avevano in stock 1,2 milioni di auto nuove. Anche se potrebbe non sembrare così alto, l’ultima volta che l’inventario di auto ha raggiunto quel numero è stato nel giugno del 2021. L’offerta di concessionari di auto nuove è circa un terzo in più rispetto a questa volta l’anno scorso.

Tuttavia, non prendere questo come un motivo per acquistare la tua prossima auto in questo momento. Se stai aspettando che il mercato si risolva prima di acquistare, continua ad aspettare ancora un po’. Sebbene sia un passo nella giusta direzione, KBB afferma che non è ancora sufficiente per abbassare i prezzi. “L’offerta disponibile è al livello più alto nei nostri dati da giugno 2021. Tuttavia, è molto al di sotto dei livelli storici. La produzione non è ancora in grado di soddisfare la domanda”, ha affermato Charlie Chesbrough, economista senior di Cox Automotive.

In relazione :  8 tosaerba a batteria più longevi dai test dei consumatori

Non esiste un numero magico che la fornitura di auto nuove dovrebbe raggiungere prima che i prezzi inizino a scendere. Tuttavia, i numeri di inventario che i rivenditori americani possedevano prima della pandemia sono probabilmente dove dovrebbe essere. KBB afferma che nell’agosto del 2020 i concessionari avevano 2,48 milioni di auto in vendita. In alternativa, agosto 2019 è stato l’ultimo anno pre-pandemia e i concessionari avevano 3,45 milioni di veicoli a livello nazionale.

Miglioramenti globali della carenza di chip

IMPARENTATO: 3 motivi per acquistare sempre un’auto online prima di entrare in una concessionaria

Uno dei problemi di fornitura più significativi per le case automobilistiche sono i chip semiconduttori che hanno dato il via a tutto. Senza di loro, molti marchi non possono produrre funzionalità essenziali in modelli specifici. Tuttavia, gli analisti di KBB affermano che l’offerta di chip sta migliorando in altri settori, ma rimane bassa nel mondo automobilistico. Le case automobilistiche hanno bisogno di chip a bassa potenza per cose semplici, come cambiare la temperatura all’interno di un veicolo. Sfortunatamente, queste sono una priorità bassa per i produttori di chip, poiché i chip ad alta potenza e ad alta capacità sono più redditizi.

In conclusione, fai le tue ricerche prima di acquistare da un rivenditore locale. Mentre nel complesso molti concessionari stanno lottando, alcune case automobilistiche e alcune località sono molto migliori di altre. Fortunatamente, la produzione sembra aumentare lentamente, ma non è ancora abbastanza. Alla fine, vorremmo vedere il mercato tornare alla sua forma pre-pandemia, riportando di fatto i veicoli troppo cari al loro prezzo consigliato. Per ora, consigliamo di attendere i problemi di fornitura fino a quando la carenza di nuove auto non sarà in una posizione migliore.

IMPARENTATO: 3 Concessionari online che elencano le bandiere rosse a cui prestare attenzione

Moyens Staff
Moyens I/O Staff ti ha motivato, dandoti consigli su tecnologia, sviluppo personale, stile di vita e strategie che ti aiuteranno.